1. Benvenuti su immobilio.it !

    Stai navigando nella nostra community come Ospite. Unisciti a migliaia di persone che si sono già iscritte!

    Avere un account su immobilio.it è gratuito a vita e ti permetterà di aggiornarti, informarti, condividere problemi, esperienze e soluzioni, in modo piacevole e semplice.

    immobilio è il primo forum italiano per privati, imprese e professionisti del settore immobiliare.

    Crea il tuo Account oggi, è Gratis per Sempre!

l'immagine è stata rimossa.
L'indirizzo internet è stato criptato.
L'indirizzo e-mail è stato criptato.
Il media è stato rimosso.
  1. laura pannuzzo

    laura pannuzzo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ho letto in una discussione precedente che in caso di violazione dell'esclusiva è consigliabile applicare una penale pari all' 80% della provvigione pattuita in contratto, ma così invitiamo i venditori a boicottarci in quanto non solo risparmiano il 20% di provvigione ma si possono accordare con l'acquirente e diividere fra loro la provvigione. Ci sono delle sentenze in merito? Io nel caso di vendita effettuate direttamente dal venditore uso mettere una penale del 3% sul prezzo di vendita pattuito a fronte di una provvigione per parte del 2%. Mi sembra una percentuale equa che mi ricompensa in parte della mancata provvigione da parte dell'acquirente, ma è legale?

  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ma il venditore disonesto dovrebbe anche pagare le spese processuali....................che non sono indifferenti, l'avvocato etc etc
    non conviene, non conviene per il venditore.
  3. laura pannuzzo

    laura pannuzzo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Da noi capita spesso di essere boicottati e comunque io vorrei tutelarmi e allo stesso tempo nominare una penale inoppugnabile. Per questo faccio appello all'esperienza dei colleghi per risolvere il quesito.
  4. studiopci

    studiopci Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    I giudici in altri procedimenti hanno stabilito nell' 80 % della provvigione, la misura della penale accordata, e questo converrebbe sia indicativamente l'ammontare, per la penale inoppugnabile è sempre molto relativo , in quanto ogni giudice nel caso specifico potrebbe ravvisare valori diversi di giudizio.
  5. antonello

    antonello Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per logica sembra giusto: chi sbaglia paga.
    Ma cozza con l'art. 1469bis - clausole vessatorie nel contratto tra professionista e consumatore. - comma 6) Si considera vessatoria, in caso di inadempimento o di ritardo nell'adempimento,il pagamento di una somma di denaro a titolo di risarcimento, clausola penale (1382) o a titolo equivalente d'importo manifestamente eccessivo.
    L'80% a titolo di penale sul pattuito è stato ritenuto dai Giudici abbastanza equo.
    Diverso è il caso in cui l'acquirente presentato dal mediatore chiude la trattativa all'insaputa di quest'ultimo.
  6. laura pannuzzo

    laura pannuzzo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Io ho fatto sempre controfirmare la clausula della penale in quanto vessatoria, ma sarei comunque tentata a continuare a indicare la penale del 3% sul prezzo di vendita per eventualmente cercare un accordo con la parte. Tanto se non si dovesse trovare sarebbe il giudice a ridurla. Il nostro lavoro purtroppo è poco tutelato.
  7. antonello

    antonello Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusa, ma la percentuale della provvigione a quanto ammonta?
  8. laura pannuzzo

    laura pannuzzo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    La provvigione per parte utilizzata è del 2% sul prezzo di vendita, quindi chiederei il 150% di penale. Considerato che non andrei a percepire provvigione da parte dell'acquirente perchè ha trovato direttamente l'accordo con il venditore senza interpellarmi, mi sembra una penale equa.
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  9. antonello

    antonello Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    quot[e=laura pannuzzo;116726]quindi chiederei il 150% di penale[/quote]
    ????????
    Purtroppo vai incontro alle clausole vessatorie e penso che difficilmente la spunterai in un giudizio.
    Un'altra curiosità: hai depositato la modulistica presso la Camera di Commercio con indicata quella penale?
  10. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    sono d' accordo con Laura Pannuzzo.
    L' identificazione della penale rientra nei patti contrattuali.
    Ovviamente non è automatico il riconoscimento di tale penale.
    Il proprietario in questione non vorrà, ugualmente, riconoscere quanto stabilito ( anche se si trattasse dell 1% del prezzo di vendita.).
    Occorrerà adire le vie legali ( quanta stupidaggine scorre nelle menti umane: piuttosto che pagare il mediatore si preferisce pagare l' avvocato e magari perdere la causa !!!!!) e sarà, quindi il giudice ( sigh !) a stabilire l' ammontare della penale.
    Ma, almeno, se ciò, si verificasse ( molto difficile per quanto ne abbia vissute io) un riconoscimento alla ns dignità sarebbe avvenuto.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina