1. Benvenuti su immobilio.it !

    Stai navigando nella nostra community come Ospite. Unisciti a migliaia di persone che si sono già iscritte!

    Avere un account su immobilio.it è gratuito a vita e ti permetterà di aggiornarti, informarti, condividere problemi, esperienze e soluzioni, in modo piacevole e semplice.

    immobilio è il primo forum italiano per privati, imprese e professionisti del settore immobiliare.

    Crea il tuo Account oggi, è Gratis per Sempre!

l'immagine è stata rimossa.
L'indirizzo internet è stato criptato.
L'indirizzo e-mail è stato criptato.
Il media è stato rimosso.
  1. rew

    rew Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Ho già acquistato all'asta e vorrei nuovamente buttarmi in un'altro acquisto, un dubbio, nella descrizione del sito dell'immobile che mi interessa c'è scritto l'immobile è gravato da mutuo fondiario. Leggo spesso questa dicitura e messa in quel modo mi pare quasi un'avvertimento! Cosa significa ciò? Sò bene che con l'acquisizione dovrò pagare costo di registrazione, competenze di delega, cancellazioni trascrizioni e bolli ma quella dicitura messa lì mi blocca.....avrei altre spese?:soldi::soldi::soldi::soldi::soldi::soldi::soldi::soldi:

  2. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    niente di che stranirsi..non temere..;-)
    un mutuo sulla casa normalmente è identificato come "mutuo ipotecario" (in quanto garantito da ipoteca), però alcuni mutui, le cui caratteristiche sono ben definite anche dal legislatore (per esempio non può essere erogato oltre l'80% del valore dell'immobile), sono invece chiamati "mutui fondiari" e sono quelli comunemente accesi da chi compra una casa affidandosi a una banca..
    tra le varie caratteristiche, oltre appunto all'erogazione dell'80% sul valore del bene, vi è la possibilità di riduzione d'ipoteca se si è pagato almeno 1/5 del debito, ha durata minima di 18 mesi, dev'essere erogato in unica soluzione (a differenza per esempio dei "mutui edilizi" o "a stato avanzamento lavori") , viene iscritta ipoteca di 1° grado (sul 150% dell'erogato), cui in genere vengono associate polizze assicurative a tutela del bene dato in garanzia..
    A Umberto Granducato e rew piace questo messaggio.
  3. rew

    rew Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Quindi a me che acquisto all'asta non cambia nulla!
  4. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    esatto....facilmente è il motivo per cui è all'asta..;-)
  5. rew

    rew Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Grazie mille.........quelle paroline aggiunte.......bè....mi intimorivano!!
  6. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
  7. ichnusa77

    ichnusa77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    mutuo fondiario

    ciao, ho trovato un link molto interessante dal quale mi pare che la risposta fornita dall'altro utente sia errata. qui si legge infatti:
    "4. Mutuo fondiario sull'immobile

    Le clausole prescritte dall'art. 41 del T.U. bancario per il caso di vendita di un immobile gravato da mutuo fondiario (sempre che il creditore fondiario sia il pignorante o sia intervenuto nella procedura esecutiva) sono oggettivamente lunghe.
    Le CONDIZIONI GENERALI DELLA VENDITA in testa alla pagina della Stampa (paragrafo "DOPO L'AGGIUDICAZIONE"), contengono già una sintetica enunciazione del regime giuridico del mutuo fondiario.

    Condizioni generali

    Se dall'avviso di vendita l'immobile risulta gravato da un mutuo fondiario, l'aggiudicatario può subentrare nel mutuo, pagando alla banca entro 15 giorni dall'aggiudicazione rate scadute, accessori e spese. Se non s'avvale di questa facoltà ha in ogni caso l'obbligo di versare direttamente alla banca, fino a concorrenza del prezzo di aggiudicazione, l'ammontare precisato per capitale interessi e spese.

    Di fatto, queste condizioni interessano SOLTANTO colui che ha già deciso di partecipare alla vendita: è prevista la facoltà di subentrare nel mutuo fondiario; è previsto l'obbligo in ogni caso di versare direttamente al creditore fondiario la parte di prezzo corrispondente al suo credito.

    Pertanto l'ESTRATTO deve contenere soltanto un sintetico riferimento all'esistenza del mutuo fondiario, in modo che l'interessato possa consultare l'AVVISO INTEGRALE (oppure chiedere spiegazioni al professionista delegato etc.) per verificare termini e modalità di pagamento."

    In effetti, parrebbe strano che l'estratto evidenzi un mutuo fondiario se non per avvisare di qualcosa.
    In bocca al lupo ma...non comprare l'immobile che sto acquistando io :)

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina