1. Benvenuti su immobilio.it!

    Stai navigando nella nostra community come Ospite. Unisciti a migliaia di persone che si sono già iscritte!

    Avere un account su immobilio.it è gratuito a vita e ti permetterà di aggiornarti, informarti e trovare soluzioni, in modo piacevole e semplice.

    immobilio è il primo forum italiano per privati, imprese e professionisti del settore immobiliare.

    Crea il tuo Account oggi, è Gratis per Sempre!

l'immagine è stata rimossa.
L'indirizzo internet è stato criptato.
L'indirizzo e-mail è stato criptato.
Il media è stato rimosso.
  1. elle

    elle Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno,
    avrei bisogno di un consiglio: Sono intenzionata ad acquistare un appartamente accatastato come un primo piano con sala, cucina, camera e bagno e sottotetto mansardato (h. media 1,80) agibile ma non abitabile dove però i proprietari hanno ricavato una camera da letto ed un bagno.
    l'agente immobiliare mi assicura che non incorro in nessun problema acquistando una cosa diversa da quello che comparirebbe in atto ma non sono tranquilla.
    In caso è possibile richiedere una sanatoria per mettere in regola la situazione? Come dovrei agire e che spesa dovrei preventivare?
    Specifico che l'appartamento si trova in provincia di bergamo.
    Grazie in anticipo per le vostre risposte.

  2. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    allora, bisogna vedere la grandezza effettiva del sottotetto, cmq in linea di principio si poichè nel 2005 (se l'immobile è stato costruito ante 2005) la regione lombardia ha emanato una legge regionale (la nr. 12/2005 modificata successivamente dalla 20/2005) con la quale ha sancito i presupposti di una sanatoria dei sottottetti (limitamente ad usi abitativi). l'art. 63 c.6 impone che i sottotetti utili debbano avere un'altezza media ponderale (quindi volume con altezza maggiore di 1.50 diviso la superficie con altezza maggiore di 1.50 m) di 2.40m, che si riducono a 2.10m per i comuni montani al di sopra dei 600 m.s.l.m.
    quindi, dammi più informazioni circa le dimensioni del sottotetto, o magari se hai una planimetria mandamela per email o pubblicala in allegato sul post di risposta.

    saluti
  3. elle

    elle Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per la risposta, vedrò di pubblicare la piantina con le misure esatte, ora ho solo una pianta del catasto dove è specificato: h. media 1.80.
    Questa altezza è quella che tu indichi come "ponderale" e quindi dovrebbe essere 2.40 per poter sanare?
  4. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    si, se il comune in cui sorge l'abitazione è un comune montano (quota media superiore a 600m s.l.m.) si riduce a 2.10m

    facci sapere

    saluti
  5. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    approfitto di marco e di tutti gli altri colleghi per definire un punto sul concetto di agibilità ed abitabilità.
    Non sono due concetti diversi, semplicemente il termine agibilità si riferisce a locali in cui non è possibile abitare ( in senso stretto), mentre abitabilità si riferisce alle abitazioni!
    Lo sottolineo perchè ho notato anche in ambiente lavorativo e addirittura da parte di tecnici che c'è molta confusione... un giorno un ingegnere disse che l'agibilità si ha quando la struttura è sicura, l'abitabilità quando vi sono gli impianti e gli infissi :wall: :wall: :wall: :wall: :wall: :wall: :hi: :hi: :hi: :hi: :lol: :lol:
  6. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    allora, un tempo era diviso così:

    agibilità : quando c'erano i requisiti di idoneità statica, e comunque se l'immobile era "praticabile " in sicurezza.

    abitabilità : quando erano finiti i lavori e l'immobile era dichiarato abitabile.

    adesso l'abitabilità è stata soppressa, e tutto è confluito nell'agibilità. Quando si fa una costruzione e si richiede l'agibilità vengono quindi allegati alla richiesta tutti i certificati che prima venivano allegati sia alla richiesta di agibilità che alla richiesta di abitabilità.

    spero di essere stato chiaro.

    saluti
    A akaihp piace questo elemento.
  7. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao a tutti,
    non sono un tecnico ma di casi del genere capitano spesso, si vende un appartamento con dei locali nel sottotetto e la dicitura in atto sarà: Appartamento al piano primo costituito da soggiorno-cucina, camera, bagno, terrazzo, con sovrastante 2 sottotetti e un terrazzo collegati da scala interna.
    Se poi chi ci abita mette il letto nel sottotetto questo non diventerà camera, ma rimarrà sottotetto; salvo la possibilità di regolarizzare il sottotetto.
    In sostanza il problema potrebbe essere il numero dei residenti nell'appartamento,(non conteggiando il sottotetto non abitabile).
    L' asl di Bergamo usa questi parametri (con gli extracomunitari) 25 mq. per 1 persona e 10 mq. in più per ogni persona che si aggiunge.
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ..... e comunque non si tratta di un abuso edilizio.
    ;-)
  9. siseph

    siseph Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buonasera a tutti :)
    Forse l'abuso si riferisce al fatto che nel sottotetto è stato ricavato anche un bagno con i relativi annessi e connessi quindi, probabilemente questo non risulta in catasto. E anche io vorrei un chiarimento, visto che più studio e "scartoffio" e più ne viene fuori. E' vero che già dal 2001 con l'entrata in vigore del Testo Unico si richiede solo il ceertificato di agibilità, però è anche vero che permane la distinzione tra locali adibiti alla mera frequentazione umana (cantine, magazzini, ripostigli, sottotetti, ecc...) e locali idonei alla permanenza delle persone :?
    Forse l'abuso c'è...
    Siseph
  10. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    NO NO, l'abuso c'è eccome. il bagno non sarà a norma con le altezze (2.40m) e cmq la camera da letto deve avere un'altezza minima inderogabile di 2.70m e una superficie di min 14mq. quindi l'abuso c'è. contatta un tecnico e fai controllare i requisiti per la sanatoria.

    saluti
    A akaihp piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina