1. Benvenuti su immobilio.it!

    Stai navigando nella nostra community come Ospite. Unisciti a migliaia di persone che si sono già iscritte!

    Avere un account su immobilio.it è gratuito a vita e ti permetterà di aggiornarti, informarti e trovare soluzioni, in modo piacevole e semplice.

    immobilio è il primo forum italiano per privati, imprese e professionisti del settore immobiliare.

    Crea il tuo Account oggi, è Gratis per Sempre!

l'immagine è stata rimossa.
L'indirizzo internet è stato criptato.
L'indirizzo e-mail è stato criptato.
Il media è stato rimosso.
  1. dragonero

    dragonero Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Alloggio vuoto in condominio con riscaldamento centralizzato, si può ottenere una diminuzione delle spese condominiali?
    Grazie

  2. Limpida

    Limpida
    Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mi dispiace ma le spese condominiali ci sono anche se l'appartamento é vuoto. Non si possono ridurre.
    Se vuoi ridurre qualcosa.....cambia amministratore! :lol::lol::lol::lol:
    A snowball piace questo elemento.
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non ne sono certo, ma credo che la possibilità ci sia: speriamo ci veda procicchiani :idea::idea:
    A snowball piace questo elemento.
  4. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    se non è previsto dal regolamento condominiale è molto difficile.
  5. idrauliCAM

    idrauliCAM Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    l'unica riduzione è una percentuale sul riscaldamento, ma solo dopo che il fuochista ti ha chiuso le valvole in casa e le ha piombate. La seconda riduzione è sull'acqua: se nel condominio è previsto di pagare a numero di persone non ci sono dubbi che essendo vuoto tu non pagherai l'acqua, se il consumo si basa con un contatore parziale presente nell'alloggio allora è ancora più semplice.... niente consumo niente dovuto.
    Ciao
  6. Bastimento

    Bastimento
    Membro Storico

    Privato Cittadino
    Spesso il regolamento di condominio prevede una riduzione (dal 30 al 50%) sulle spese di riscaldamento: occorre però chiudere le valvole dei radiatori, lasciandone un minimo aperte, se si è in una zona dove in inverno può gelare l'acqua.
    Di solito è l'amministratore che chiede la verifica: e se i rapporti sono normali si basa sulla fiiducia. Non è infrequente che i condomini confinanti chiedano di lasaciare dal 30 al 50% dei radiatori aperti, per non avere un viicino freddo.

    Alcuni regolamenti lo prevedono solo se si rinuncia per tutta la stagione invernale.

    In passato alcune regioni avevano però limitato queste norme condominiali: credo però siano state abolite e ripristinata la proiorità del regolamento.

    Non mi risulta siano contemplate altre riduzioni, a parte quelle consuntivate a consumo.
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quoto bastimento nonostante il prode snowball mi abbia rifilato un voto negativo :eek:
    :accordo:
  8. Bastimento

    Bastimento
    Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io ti ringrazio, ma mi rimane una curiosità: io non ricordo di aver rifilato alcun voto negativo, non saprei nemmeno come fare....; chi sarebbe questo prode snowball? :?:
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Un utente che ha letto la mia risposta è l'ha giudicata non utile.
    Scrivere su un forum in maniera concisa non sempre rende la giusta idea di quello che si vuole dire. Tu sei sceso nei particolari, io ho dato una risposta generica perchè non ricordavo sinceramente la regola, tuttavia so che la possibilità di abbattere la spesa esiste perchè un mio cliente lo fece.
    Il confronto è sempre comunque aperto e utile. Un ringraziamento a te e un saluto a snowball ;-)
  10. Limpida

    Limpida
    Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Però occorre precisare che la riduzione delle spese di riscaldamento interessa solo quegli edifici che hanno dei conta calorie negli appartamenti, perché nel caso di riscaldamenti tradizionali le spese di riscaldamento vengono addebitate in base ai millesimi dei proprietari.:|

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina