Risultati della ricerca

  1. francesca63

    Possibili finestre abusive

    Hai scritto tu : Quindi , da quanto ho capito, ogni finestra ha un infisso diviso in tre parti
  2. francesca63

    Possibili finestre abusive

    Concordo. Direi che devi tenere perlomeno la divisione presente in tre
  3. francesca63

    Tassazione plusvalenza donazione

    Si, su 60 meno le spese (notaio etc) che normalmente si considerano per il calcolo delle plusvalenze
  4. francesca63

    Recedere da contratto di incarico Agenzia Immobiliare per grave malattia

    Data la situazione, forse vendere resta il minore dei mali. Vero che spostare un malato di Alzheimer non è consigliato, ma gestirne uno senza risorse e con due piani di scale potrebbe essere peggio
  5. francesca63

    Tassazione plusvalenza donazione

    Penso di sì; dovrebbe pagare imposta sulla plusvalenza tra la somma dell’appartamento al valore preso in carico, e la somma ricavata dalla vendita ( a meno che ci tenga la residenza per più di metà del tempo)
  6. francesca63

    Preliminare e compromesso

    Vero per le provvigioni; ma per l’eventuale caparra incassata sarà il venditore a decidere se tenerla o meno; il mediatore può solo suggerire la linea, non imporla.
  7. francesca63

    Mandato di vendita. Condizioni di pagamento

    Beh, non proprio. È importante conoscere da subito esigenze e aspettative di chi vende. E fa la differenza tra eventuale proposta conforme o meno. Nessun obbligo; si può rifiutare, pagando la penale prevista
  8. francesca63

    Mandato di vendita. Condizioni di pagamento

    Nell’incarico ? Entità di eventuale integrazione della caparra, data per il rogito ( cioè distanza tra accettazione proposta ed atto), pagamento saldo prezzo il giorno del rogito, ed eventualmente modalità di versamento saldo ( assegno circolare e/o bonifico). Meglio assegno all’accettazione...
  9. francesca63

    Proposta di acquisto con mutuo e sanatoria in atto

    Sono d’accordo, era ironico😉
  10. francesca63

    Proposta di acquisto con mutuo e sanatoria in atto

    Perché lui o l’acquirente non vogliono. Ma tu non sei tenuta ad accettare una proposta che non ti rende tranquilla
  11. francesca63

    Aggiudicazione asta con difformità catastali

    Si, ma in quel caso il problema è che la banca ( giustamente) potrebbe non voler finanziare un immobile irregolare , che l’aggiudicatario potrebbe decidere di non regolarizzare nei tempi previsti (120 giorni), o anche mai. Quindi ci si sarebbe dovuti informare meglio prima di partecipare...
  12. francesca63

    Proposta di acquisto con mutuo e sanatoria in atto

    Il quale poteva anche consigliare di attendere la regolarizzazione dell’immobile, prima di rimetterlo in vendita ; ora dovrà aspettare. Certo bisognerà studiare bene le tempistiche, poiché la perizia per il mutuo potrà avvenire solo dopo che la casa sarà a posto
  13. francesca63

    Domiciliazione di un parente in una casa sfitta

    E dove abiterà , concretamente ?
  14. francesca63

    Diritto di prelazione

    Puoi provare, ma magari non ha già i documenti pronti; tu hai una lista completa di quelli richiesti da girargli ?
  15. francesca63

    Dichiarazione TARI negozio sfitto

    Penso di no, con l’utenza attiva. Ma puoi provare a fissare appuntamento all’ufficio Tributi, portando le bollette senza consumi. A me per un appartamento vuoto , senza gas ma con l’utenza luce, hanno tolto la Tari , sempre a Milano. Ma non so se per i negozi vale lo stesso principio
  16. francesca63

    Preliminare e compromesso

    Quindi meglio accertarsi prima che l’immobile non abbia “magagne”, così li può incamerare senza tema di doverli rendere . A quel punto meglio che siano caparra, così se l’acquirente cambia idea Tizio non li deve ridare.
  17. francesca63

    Diritto di prelazione

    Mettere una sospensiva, secondo la quale, se non te li consegna in tempo per il 24, il contratto resta inefficace. Però va considerato che il problema, in un certo modo, sei tu, che vai via…
Alto