1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luigiba

    luigiba Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Vorrei avere un chiarimento da parte vostra circa questo problema.
    Ho messo in vendita un appartamento tramite varie agenzie senza dare l'esclusiva.
    Ora una delle agenzia (diciamo la nr. 1) mi ha presentato un acquirente la cui proposta di acquisto non è stata da me accettata. A sua volta questi non ha accettato la mia controproposta. Il motivo della non accettazione era legato al prezzo di vendita dell'immobile.
    Nel frattempo un'altra agenzia (diciamo la n. 2) mi ha presentato lo stesso acquirente la cui proposta di acquisto è stata da me accettata.
    Ora parrebbe strano che lo stesso acquirente non abbia accettato la proposta gestita dal nr. 1 accettando invece quella gestita dal nr. 2 (io ipotizzo che si tratti solo a causa di una diversa provvigione), ma non sono problemi che mi riguardano dato che il prezzo che chiedo è stato accettato.
    Il chiarimento che chiedo è : può l'agenzia nr. 1 chiedermi il pagamento della provvigione dato che è stata lei a presentarmi l'acquirente per prima ? Se rispondo che deve eventualmente farsi dare una quota parte dalla agenzia nr. 2 sono nel giusto ?
    Grazie per le eventuali risposte.
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Diciamo che l'agenzia 2 non può certamente dire di aver collaborato con l'agenzia 1 per la conclusione dell'affare. Semmai potrebbe averle fatto le scarpe...
    In tutti i casi meglio informare l'agenzia 1 prima che i giochi siano conclusi e trovare un accordo che eviti qualsiasi contenzioso...
     
    A Bagudi, dormiente e Rosa1968 piace questo elemento.
  3. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Tecnicamente la risposta del mio amico riccionese sarebbe corretta.

    Corretta nella forma ma inverosimile nella sostanza.

    Il fatto che a "firma avvenuta", l'agenzia 1 ancora non sappia nulla, induce a pensare che siano in essere, tra le due agenzie, accesi rapporti di concorrenza.

    Tanto per dirne una, in alcuni regimi di concorrenza, quando mi capita di essere nei panni dell'agenzia 2, appena fatto il rogito, provvedo ad inviare via mail all"agenzia 1, il tapiro di striscia, di ordinanza.

    La buffonata pone in evidenza il punto della questione.

    Nella fase di vendita, come quella esposta, la regola numero uno e' zitti e mosca.

    Cio' per non pregiudicare la vendita, per via del fatto che due mediatori, non trovino l'accordo sulle mediazioni.

    Ovviamente, e' capitato di trovarmi nei panni dell'agenzia 1.
    Addirrittura in una pratica a "doppietta", quei casi in cui, chi vende, sa' gia' cosa comprare;

    Respinta la proposta, x via delle provvigioni ritenute troppo alte, l"acquirente riusci' a chiudere la vendita, per il tramite di acerrimi concorrenti che pure assistirono quella conseguente.

    Sti svenduti.

    Nella qualita' di venditore, l'interesse primario, e' che la vendita prosegua, mantenendo lontano ogni rischio.

    Nel mezzo di questi regimi di concorrenza, un venditore saggio, solo nel momento in cui i soldi sono sul tavolo e non prima, va' a rivolgersi all'agenzia 1.

    Il venditore paga l'agenzia 1 che emettera' fattura.
    Cio' a discapito dell'agenzia 2.

    La prassi sifatta la chiamano correttezza.

    La vendita e' salva.
    L'onore del venditore pure; che puo' andare a testa alta per la sua strada.

    Tutti gli altri attori, lasciati alle sue spalle, facciano quello che gli pare.
     
    Ultima modifica: 2 Febbraio 2016
  4. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Io un'idea brillante e risolutiva ce l'avrei: nascondi i soldi della provvigione in una busta ed organizza una bella caccia al tesoro tra le due agenzie, così si divertono pure.
     
    A Seya piace questo elemento.
  5. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    caro @luigiba ,
    non dare retta all'amico Pyer. Lui per sua convinzione personale preferisce non entrare nelle aule di tribunale.
    Ma io che per convinzione personale non me ne faccio scappare una di causa ti garantisco che tante volte ho visto clienti nella tua situazione finire per invischiarsi in un gioco che si è concluso con il pagamento di 2 agenzie, 2 avvocati e svariate spese accessorie...

    Non mi credi? Consulta un legale che abbia la minima dimestichezza in materia...
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  6. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Si sentira' rispondere che, in presenza di fattura in atto, un soggetto non paga due volte una mediazione.
    Ne paga una sola, anche se a contendersela, ve ne fossero quattro, di agenzie.

    Il contenziso grava sulla ripartizione di quella mediazione e ricade sulle agenzie.
     
  7. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Appunto. L'ho già detto... questa tua risposta fa pensare che non abbia mai bazzicato le aule di tribunale... non è affatto detto... Se gli agenti non collaborano per la conclusione dell'affare (e tenere tutto nascosto sino all'ultimo a questo equivale) il giudice può stabilire che le trattative debbano essere considerate disgiunte. .. come se si trattasse di 2 affari separati...
     
  8. luigiba

    luigiba Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho letto le vostre risposte e francamente, se ho capito bene, potrei correre il rischio, giudice permettendo, di pagare addirittura la provvigione sia all'agenzia 1 che alla 2 !!!!!
    Ma come posso pagare l'agenzia 1 se la trattativa non è andata a buon fine visto che il compratore ha rifiutato anche la controproposta che avevo avanzato ?
    Sembra quasi che qualsiasi rapporto con una agenzia vincoli il venditore a vita !!!
    Se l'affare non è stato concluso è solo per colpa o demerito dell'agente 1 che non ha saputo "trattare" con l'acquirente che a sua volta non faceva una questione di prezzo ma di provvigione.
    A maggior chiarimento aggiungo che la differenza di prezzo sulla vendita era minima mentre quella sulla provvigione era rilevante trattandosi di una provvigione calcolata a % e non fissa (l'importo della vendita era rilevante)
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  9. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se fosse solo una questione di provvigione a carico dell'acquirente, cosa di cui a te non deve interessare, mi domando per quale motivo non hai accettato la proposta della prima agenzia?
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  10. luigiba

    luigiba Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Il motivo era l'importo da me richiesto e , come ho detto nel mio post di apertura, iè stato l'acquirente a non accettare la mia controposta
     
  11. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Mi riferisco a quello che scrivi:
    - Perché parrebbe strano che l'acquirente non abbia accettato la proposta gestita dal n.1 quando tu stesso ipotizzi che la causa sarebbe una diversa provvigione?
    Tu pagherai una sola provvigione a chi ti farà concludere l'affare, sarà l'altra agenzia a reclamare la sua eventuale quota all'acquirente.
    .
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  12. luigiba

    luigiba Membro Attivo

    Privato Cittadino
    OK ho capito. Grazie per la risposta che mi hai dato e che mi tranquillizza
     
  13. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La soluzione è semplicissima. Prima di sottoscrivere il rogito dovrai chiedere all'agenzia 2 di mettersi d'accordo con l'agenzia 1 in modo che tu non debba trovarti in una situazione sgradevole e rischiosa.

    Se ci rifletti l'agenzia 2 aveva tutti i vantaggi di questo mondo per trattare sulla provvigione, non l'avesse fatto avrebbe certamente perso la vendita che era già "quasi" conclusa con la prima agenzia... al limite poteva accontentarsi anche dello 0,5% dall'acquirente... meglio di niente!

    E' facile scontare una mediazione per "acciuffare" un affare che altrimenti sarebbe inesorabilmente sfumato... ma visto che l'agenzia 2 si è inserita in una trattativa già avviata è corretto che sia l'agenzia a risolverti il problema mettendosi d'accordo con l'agenzia 1.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  14. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
  15. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    per tre, però!
     
  16. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Manda una raccomandata all'agenzia 1 spiegando l'accaduto, tu paghi l'agenzia 2 e se la vedono loro.
     
  17. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    e se la vendita salta..??
     
  18. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La vedo già l'agenzia n.2, se ne fa un baffo.
    Credevi di risparmiare?
    Chissà perché quando sono gli altri a lavorare è un diritto incassare mentre quando lavoro io è giusto che lavori a vuoto.:shock:
    Proprio un bel lavoro:rabbia:
     
  19. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Che cambia?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina