1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. umbo

    umbo Membro Junior

    Privato Cittadino
    Qualche anno fa i miei genitori hanno comprato un terreno per poi edificare una villetta (in regola e accatastata). Il terreno è stato intestato a me e quindi anche la casa che è stata successivamente edificata.
    Nel 2006 ho comprato una casa, senza agevolazioni avendo già l'altra nello stesso comune, e dal 2007 sono andato a viverci come prima casa (ho la la mia residenza insieme a mia moglie) e ancora vi risiedo. Volendola vendere, dovrei pagare le plusvlaenze o potrei approfittare dell'art. 67, comma 1, lett. b), del DPR n. 917/1986?
    Saluti Umberto
     
  2. ilpecchillo

    ilpecchillo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao,
    Direi proprio di si, puoi approfittarne.
    Difatti sei proprietadio di un immobile che per il maggior periodo di possesso, circa 3 anni su 4, hai adibito ad abitazione principale tua e del tuo nucleo famigliare trasferendovi la residenza.
    E' importante distinguere i termini "prima casa" e "abitazione principale".
    La prima casa è l’abitazione che un soggetto, avendo i requisiti previsti, acquista con l'agevolazione fiscale.
    L'abitazione principale è invece la dimora abituale del soggetto, nella quale ha residenza anagrafica.
    Saluti.
     
    A umbo piace questo elemento.
  3. Immanuel

    Immanuel Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Concordo con il collega ilpecchillo,

    però voglio fare una puntualizzazione. Al di là di della residenza che deve essere effettiva e non solo nominale, in sede d'accertamento dell'agenzia delle entrate potresti vederti richiesto di dimostrare tramite bollette d'utenze, raccomandate ecc l'effettiva residenza quindi ti consiglio di conservare tutta questa documentazione se dovessi vendere per un periodo successivo di almeno 5 anni.

    Però come si dice dalle mie parti, se aspetti a vendere il 2011, passato il periodo di 5 anni per le plusvalenze, togli la taverna davanti Pulcinella.
     
    A umbo piace questo elemento.
  4. ilpecchillo

    ilpecchillo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Vero! Giusta precisazione!
    D'accordo con Immanuel.
    :stretta_di_mano:
     
    A umbo piace questo elemento.
  5. umbo

    umbo Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ad eccezzione delle raccomandate che facevo spedire a casa dei miei genitori per problemi con la posta, ho le bollette del gas, del telefono e della spazzatura. Per quanto riguarda la bollette della luce riferite all'immobile in questione e nel quale vivo, nonostante le mie numerose richieste, continuano ad arrivare al mio vecchio indirizzo dove abitano i miei genitori, potrebbe essere un problema?
    Saluti e grazie per le risposte.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina