1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ddi

    ddi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve a tutti. Vi chiedo gentilmente di aiutarmi a risolvere una situazione un pò intricata.
    Ho fatto una proposta d'acquisto per un appartamento la settimana scorsa per una cifra di 160000 euro. La mia proposta contiene una clausola sospensiva che mi consente di rinunciare all'acquisto qualora in sede di verifica dei documenti dovessero rilevarsi delle difformità urbanistiche, catastali e relative ai diritti di proprietà.
    Una volta firmata la proposta che ha valenza 2 settimane (questo 1 settimana fa) l'agente mi informa che sulla terrazza c'è una costruzione in muratura di circa 8-9 metri quadri completamente abusiva.
    Naturalmente essendo questo un impedimento all'erogazione del mutuo il venditore si propone di abbattere la costruzione abusiva ma non è disposto a concedermi alcuno sconto. Considerando che la costruzione abusiva risulta funzionale e da valore alla casa la mia offerta naturalmente teneva conto di ciò e adesso in previsione del fatto che il perito potrebbe chiedere di abbatterla vorrei uno sconto oppure stavo pensando di rinunciare all'acquisto avvalendomi della clausola.
    Qualcuno può consigliarmi?? Grazie
     
  2. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Se ti fa uno sconto allora compri (assumendoti tutti i rischi eh!!), diversamente recedi e fai denuncia ai vigili per l'abuso.

    Così il proprietario e l'agenzia in futuro non potranno più dire.. Non lo sapevo!!

    Ovvio che se poi tieni la struttura la devi sanare..
     
    A Flavio CAVALLERI piace questo elemento.
  3. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    :shock:
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  4. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io sono intransigente..
    Hai cercato di appiopparmi un oggetto difforme dallo stato urbanistico e poi rimuovere la costruzione modifica profondamente l'oggetto che mi stava vendendo.

    O sani e compro
    O non compro e lo demolisci prima che arrivino i vigili mandati da me.

    Io non chiudo gli occhi e lascio i casini al prossimo, soprattutto quando mi dichiari su un preliminare che è tutto a posto.

    Alla peggio mi fai uno sconto e mi gestisco io i casini
     
    A mata, Bastimento, ab.qualcosa e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. ddi

    ddi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Il fatto è che la costruzione abusiva come dicevo conferisce valore alla casa. Io sarei pronto ad accollarmi l'abuso ma c'è una alta probabilità che il perito della banca lo faccia smantellare. il discorso è che non voglio impegnarmi ulteriormente se non ottengo garanzie su uno sconto....nel senso che se il perito mi impone di demolire l'opera io poi dovrei ricostruirla regolare a mie spese e questo non mi va assolutamente bene soprattutto perchè l'agenzia mi ha tenuto nascosta la cosa finchè non ho firmato la proposta....adesso l'agente sta cercando soluzioni strampalate ma la sua credibilità è scesa sotto terra
     
  6. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    1)"Nascondere" a casa mia significa
    conoscere ed occultare deliberatamente.
    Già questo farebbe venire meno il diritto alla mediazione.
    Ma dubito che l'agente immobiliare ti abbia detto: ne ero a
    conoscenza ed ho intenzionalmente taciuto...

    2)
    ... e faresti male perché le conseguenze di un rogito viziato dalla presenza di un abuso edilizio sono ben più ampie della sola presa in carico dell'abuso stesso.
    Se fossi in te, visto che sul contratto è stata posta una clausola sospensiva proprio in riferimento a questa eventualità, valuterei esclusivamente la possibilità dell'acquisto scontato + demolizione del manufatto abusivo.


     
  7. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    È possibile sanarlo?
     
  8. ddi

    ddi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Non saprei se è possibile sanare. Il fatto è che se la proposta d'acquisto per come è stata fatta prevede che io debba pagare in caso di accettazione da parte del venditore 160000 euro + provvigione........vista la situazione io pretenderei uno sconto e quindi vorrei far decadere questa proposta (tramite clausola sospensiva) per poi riprendermi l'assegno di 2000 euro che ho lasciato in agenzia. A quel punto farei le mie verifiche e potrei anche fare una nuova offerta che però tenga conto della situazione reale dell'immobile e non di quella che mi fu prospettata dall'agente prima che firmassi la proposta. cmq ringrazio tutti x le risposte
     
    A ab.qualcosa e Irene1 piace questo messaggio.
  9. ddi

    ddi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Daccordissimo sulla soluzione sconto+demolizione .......sembra la cosa più seria

    riguardo l'agente........per un mese si è vantato del fatto che la casa era bellissima, aveva agibilità e tutto quanto per poi svelare (a proposta firmata) l'abusino di 9 mq nel terrazzo........ho anche mezzo scoperto che l'agente stesso è amico o parente del venditore quindi sono veramente infastidito.....fortunatamente credo che la clausola sia di aiuto........
     
  10. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    io ravvedo una potenziale criticità
    la proposta prevede una sospensiva in caso di abusi.
    ma se la costruzione viene abbattuta, l'abuso e la sospensiva vengono meno.
    la proposta di acquisto fa riferimento esplicito al casotto? (immagino di questo si tratti)
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  11. ddi

    ddi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Hai ragione! anche io mi sono posto quel problema e ho provveduto a fare le foto dalla strada che dimostrano la presenza inequivocabile dell'abuso.....sono un pò paranoico e siccome l'offerta decade la settimana prossima continuerò a monitorare la situazione.....speriamo bene!
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  12. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Un aumento di cubatura è difficilmente sanabile...non impossibile ma altamente improbabile...bisognerebbe avere la fortuna che all'epoca della costruzione non sia stata sfruttata tutta la cubatura residenziale prevista (e già questo è improbabile), in più quella stessa cubatura deve essere valida e sfruttabile anche con le norme attuali (doppia conformità)...altra possibilità è che la metratura aggiuntiva non ecceda del 2% quella del progetto originariamente approvato (in tal caso la difformità parziale non verrebbe considerata come tale e non dovrebbe essere sanata, al massimo ci potrebbe essere il problema della facciata ma si potrebbe risolvere....il condizionale è d'obbligo perché ipotizzo a scatola chiusa e dipende anche dai regolamenti comunali)...
    Comunque...se non è sanabile, rientri ampiamente nella condizione sospensiva, non so quanto possa soddisfarti la demolizione con sconto...9 mq sono una stanza, non è poca roba...
    L'abuso non te lo puoi accollare in quanto la norma sulla nullità degli atti (ovvero in mancanza di conformità catastale ed urbanistica) è imperativa e non ci si può accordare in modo contrario...o si sana o si ripristina lo stato originario, altrimenti non si può stipulare...i costi, in ogni caso, sono a carico del venditore...altrimenti può sempre continuare ad abitarci lui...o c'è qualcuno che lo caccia? :innocente::rabbia:
     
    A Flavio CAVALLERI piace questo elemento.
  13. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A cosa ti riferisci in particolare?

    Anche io farei così.
     
  14. silvio_portovenere

    silvio_portovenere Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non mi pare di aver letto che la proposta sia stata accettata.
     
  15. ratanostudio

    ratanostudio Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Consultati con un tecnico per verificare se esiste la possibilità di sanare l'abuso, a quel punto se ci sono i presupposti fai mettere in regola l'immobile e solo a quel punto sarà perfezionata la tua proposta.
    Altrimenti viene meno la proposta stessa
     
    A Flavio CAVALLERI piace questo elemento.
  16. ddi

    ddi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    La proposta non è stata accettata e non c'è la volontà di fare uno sconto........se fosse possibile sanare la situazione correggetemi se sbaglio.....posso richiedere che il venditore si impegni a sanare il vano tramite scrittura privata di fronte al notaio? questo naturalmente prima di fare il compromesso e versare sia l'ulteriore caparra sia la provvigione dell'agente.....
     
  17. silvio_portovenere

    silvio_portovenere Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ok. il venditore si e' guardato bene dall accettare la proposta vista la non commerciabilita' dell immobile.

    Adesso le parti non hanno obblighi reciproci

    Da ora nuova trattativa, puoi proporre qualsiasi cosa al venditore che sara' libero di accettare o meno.

    Scrittura privata con impegno a sanare, dubito la fattibilita'

    Penso che la problematica si ripresentera' puntualmente
    con eventuale nuovo acquirente, per cui ad un certo punto
    rispunterai tu disposto a:

    -acquistare a prezzo scontato
    -abbattere il manufatto
    -oppure gestirti in seguito l abuso

    Comunque tapino l agente immobiliare poco accorto
    Avrebbe dovuto fin dalla prima visita darti le giuste informazioni e probabilmente
    tu avresti comunque acquistato, ma a ragion veduta.

    E' stato poco poco professionale ma, per lo meno, con lo scrupolo di avvisarti prima dell accettazione
    del venditore, la qual cosa avrebbe scatenato un estenuante contenzioso
     
    Ultima modifica: 26 Gennaio 2015
  18. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sicuramente difforme da quanto proposto, in maniera determinante direi, da cui la mancata accettazione.

    Ma incommerciabile?
    Se non ricordo male ci vuole ben altro...
     
  19. ddi

    ddi Nuovo Iscritto

    Altro Professionista

    In realtà la proposta scade giovedì.........il venditore ha tentato di farmi firmare una scrittura dove dichiaravo che ero a conoscenza dell'abuso e me ne facevo carico......ovviamente non ho firmato e tutto si è arenato con mia profonda in****atura.......adesso l'agente mi dice che ha sentito un tecnico che dice che forse del van se ne può salvare un bel pezzo ecc. ecc. ecc. insomma io non mi fido assolutamente e cmq non spetta a me fare un passo avanti.......Io avrei cmq acquistato ma probabilmente avrei avuto un potere diverso in fase di negoziazione del prezzo in quanto la cifra che ho offerto era secondo l'agente il minimo indispensabile per acquisire una casa perfetta come questa!!!! capisci che mi sento preso in giro????
     
  20. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    vuoi farli in****are?
    fai presente all'agente che venerdì (dopo la scadenza della proposta) tu andrai ai vigili a denunciare la struttura abusiva oggetto di una tua proposta d'acquisto.

    Quello fa in****are, altro che una proposta non accettata..

    PS
    lo scopo non è quello di fargli arrivare una multa ma quello di notificare ufficialmente a lui ed all'agente immobiliare la presenza l'abuso, cosicché non possa più fare lo struzzo (senza n) con altri clienti obbligandolo, di fatto, a sanare prima del prossimo rogito.
     
    Ultima modifica: 26 Gennaio 2015
    A ab.qualcosa e alessandro66 piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina