1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Adely37

    Adely37 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Buongiorno. Vorrei saper come impostare un esposto e a chi indirizzarlo per denunciare dell'abusivismo edile nel quartiere di recente costruzione dove vivo e per l'avanzare di una "discarica abusiva " di materiale di scarto edile, che la ditta costruttrice ha pensato bene di istallare su una parte del quartiere denominta ancora cantiere. Volevo sapere se qualcuno può darmi qualche spunto per "scrivere "un esposto alle autorità...che non sia il Comune, perchè quest'ultimo è già stato interessato a tale problema circa un anno fa e dopo aver fatto un sopralluogo confermando l'abuso edilizio in corso.......il NULLA. Ora le cose si sono aggavate e volevo sapere come procedere.
    Ringrazio fin d'ora tutti per i consigli che giungeranno.
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve per presentare esposto alla Autorità Giudiziaria non devi fare altro che scrivere su di un foglio indirizzato alla Procura sede del Tribunale di dove risiedi, nel quale riporterai il fatto / i così come sono , indicando il luogo e le persone coinvolte , sulla base di quello da te esposto chiederai di indagare per appurare se costituisca o meno reato e lo presenti presso la locale stazione dei Carabinieri, ti consiglio di non accusare, rilevare reati o altro , onde evitare susseguenti denunce per diffamazione o altro, ma solo di attenerti alla esposizione dei fatti, sarà poi l' A.G. ha constatare o meno se ciò che hai esposto è reato o meno. Specifica che a suo tempo hai o avete già richiesto l'interessamento del Comune , meglio se alleghi anche la richiesta se esistente e poi aspetta, col tempo qualcosa succederà.
    Fabrizio
     
  3. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Si, con il tempo:disappunto::disappunto:
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
  5. Adely37

    Adely37 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie del consiglio...so che ci vorrà dl tempo, purtroppo. ma intanto comincio a mettere le basi ed eventualmente tentare di bloccare il dilagare di una situazione oramai insostenibile.
    Vi farò sapere come evolverà la storia.
     
  6. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Facci sapere... perchèsiamo curiosi.:ok:
     
  7. Il medico della casa

    Il medico della casa Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ciao Adely37, da quanto dici il materiale è stoccato all'interno di una zona denominata cantiere. Lo stoccaggio provvisorio di rifiuti speciali all'interno del cantiere è ammesso, purchè rispetti determinati criteri e requisiti. Attenzione quindi a ciò che scriverai sull'esposto. Su questi argomenti non penso che a suo tempo il Comune abbia taciuto, o abbia omesso degli atti dovuti, in quanto troppo delicati per poterci passare sopra. Anzi, ritengo probabile che in fase di sopralluogo abbiano rilevato che lo stoccaggio provvisorio fosse del tutto lecito ed autorizzato. Attenzione quindi!
    Saluti
     
  8. Adely37

    Adely37 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Il materiale, in questo caso cartongesso è stato trasportato con auto(della ditta spero!!!) il soggetto era un dipendent.....all'interno di questo cantiere da un altro cantiere, senza nessun documento di trasporto, come tutto l'altro materale. Se ci fosse stato stoccaggio di questo materiale presumo che non sarebbe stato scaricato senza nessun ordine e nessuna precauzione all'interno di questa area, che tra l'altro è si cantiere, ma delimitato in modo approsimativo con della rete arancione...ma aperto su due varchi senza nessun cartello di divieto di accesso ai non addetti, (chiuque può accedervi)non vi è stato neppure stoccaggio provvisorio, anche perchè non è un area adibita a discarica. Il sopralluogo comunque non è stato fatto da nessuno del comune.
    Su queste cose mi sono accertata, perchè effettivamente l'argomento è molto delicato.
     
  9. Il medico della casa

    Il medico della casa Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    I materiali soggetti a dilavamento, o a dispersione come ad esempio il cartongesso, possono essere stoccati provvisoriamente all'aperto in apposite aree di cantiere, previa autorizzazione da richiedere alle competenti Autorità, se vengono predisposte delle opere destinate ad impedire la contaminazione dei siti (terreni e falde acquifere).
    In questi casi si stende un telo di polietilene rinforzato e risvoltato similmente ad una vasca per evitare che l'acqua piovana possa disperdersi. Se hai evidenza che tutte queste, o anche una sola di queste, potrebbe essere ravvisato un reato ambientale di discarica abusiva. La legge però individua il reato citato solo in occasione di definitività dell'abbandono. Ti direi di andare a fare una chiacchierata con il Corpo Forestale dello Stato, e fatti dare qualche ragguaglio.
    Saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina