1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maria89

    maria89 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Premesso che sono un completo profano vorrei chiedere alcune info; sono proprietario di un terreno sul quale c'è un fabbricato distribuito su due piani, un piano inferiore alto 1,50 m e un piano superiore alto 2 m, estensione di ciascuno piano 8-10 m2, senza servizi, senza niente ( è un fabbricato che risale alla 2 guerra mondiale); su questo fabbricato ho sempre pagato prima ICI e quest'anno IMU (che ovviamente lo classifica come seconda abitazione), ora un confinante che possiede una stanzetta attigua al fabbricato (circa 6 m2 altezza circa 2 metri) ha posto il problema che il fabbricato non risulterebbe accatastato e di aver consultato un geometra che per tale accatastamento ha fatto un preventivo totale di 4000 euro. Ovviamente ho riesumato alcune carte in mio possesso con l'indicazione del foglio e della particella di tale proprietà ed inserendo tali dati sul sito dell'agenzia del territorio (quello delle visure online praticamente, si inserisce il codice fiscale, l'indicazione del foglio e della particella ed esce la sua classifiacazione) esce l'indicazione chiara di "FABBRICATO RURALE". Sui fogli in mio possesso c'è anche una mappa in cui tale fabbricato risulta. Ora mi chiedo: il fabbricato rurale in mio possesso è accatastato oppure no? E nel caso non lo fosse (avendo visto che con la legge uscita nel 2012 c'è un termine massimo con penale di 104 euro per farlo, quindi entro il 28 Febbraio 2013) il costo di 4000 euro e congruo o no ? Grazie per il vostro aiuto.
     
  2. architetto giussano

    architetto giussano Membro Junior

    Certificatore energetico
    ti consiglio di recarti in catasto (ora agenzia del Territorio) e di richiedere una planimetria catastale con i riferimenti che hai (foglio, mappale e subalterno).
     
  3. maria89

    maria89 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ..poi dopo aver fatto ciò? Io già le ripeto di aver inserito sul sito dell'agenzia del territorio il foglio e la particella e mi è uscito fabbricato rurale. Il problema è tutta quessta confusione prodotta nel 2012, secondo il governo di dovevano accatastare i fabbricati rurali ...ma premesso che sempre si è pagata ICI e IMU e dalla visura online risulta fabbricato rurale ...mi chiedo che diamine di accatastamento sia necessario.
     
  4. architetto giussano

    architetto giussano Membro Junior

    Certificatore energetico
    tu hai inserito i dati catastali ed hai ottenuto una "visura catastale", dal quale si evince che è un fabbricato rurale e basta. Ti consigliavo di richiedere una "planimetria castatale" che non è altro che una piantina del fabbricato, che ti aiuta capire cosa c'è o meno in catasto.
    Il discorso dei fabbricati rurali è che dal 2012 sono soggetti a IMU. I fabbricati iscritti al Catasto TERRENI sono privi di rendita e potrebbero sfuggire ai controlli; l'obbligo a carico dei contribuenti è di accatastare i fabbricati rurali al CATASTO FABBRICATI (mediante una procedura docfa che redige un tecnico)
     
  5. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Mi permetto di precisare che non esiste planimetria catastale poichè fabbricato rurale. Devi necessariamente affidarti ad un tecnico che verificherà se sull'estratto di mappa il fabbricato risulta e se lo stato di fatto corrisponde alla mappa. In questo caso la pratica è semplice e la cifra di 4000 euro mi sembra assolutamente esagerata, anzi fuori mercato completamente. Se invece lo stato di fatto non corrisponde alla mappa, o se il fabbricato non è inserito in mappa, è necessario che il tecnico esegua un rilievo strumentale e accatasti il tutto. Forse in questo caso, ed ho ancora qualche dubbio, 4000 euro mi sembrano tanti, ma lo dico senza conoscere la situazione reale e le carte ovviamente. Saluti.
     
    A m.barelli piace questo elemento.
  6. architetto giussano

    architetto giussano Membro Junior

    Certificatore energetico
    la verifica in catasto serve proprio a questo. se non c'è la planimetria catastale va inserita da un tecnico, se c'è è già a posto.
    Il costo potrebbe anche dipendere dal fatto che è compreso anche il costo della pratica perchè magari il fabbricato è stato realizzato senza permessi.
     
  7. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Beh, se da visura risulta fabbricato rurale, la planimetria certamente non c'è. Ad ogni modo la procedura che il tecnico segue è questa:
    1) verifica dell'estratto di mappa per sapere se il fabbricato rurale è inserito in mappa;
    2) in caso positivo, confronto tra stato di fatto e mappa;
    3) in caso di conformità tra stato di fatto e mappa, pregeo per conferma mappa e docfa per accatastamento fabbricati rurali;
    Oppure:
    1) se il fabbricato rurale non è inserito in mappa e/o non corrisponde alla mappa, rilievo strumentale e accatastamento.

    Per entrambi i casi, 4000 euro mi sembrano tanti, viste le dimensioni ridicole. Saluti.
     
    A m.barelli piace questo elemento.
  8. maria89

    maria89 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ..nei documenti che ho c'è una mappa, non credo l'abbia fatta il geometra, su questa mappa il fabbricato è indicato, ci sono indicate particelle, fogli ecc.. Quale sarebbe un prezzo congruo allora. Grazie.
     
  9. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    La mappa catastale la si richiede in catasto e costa 0,90 cent. Per la pratica secondo me 500 euro sono più che sufficienti, fermo restando che tutto coincida e non si debba fare rilievo. Saluti.
     
  10. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ma con quelle altezze come è possibile considerarla abitazione? Seconda casa e senza servizi ?
    Credo che il tuo commercialista abbia sbagliato su IMU e prima su ICI.
    Se venissero accatastati ora una C sarebbe anche troppa. Questo a rigor di logica.
     
    A architetto giussano piace questo elemento.
  11. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Concordo, si potrebbe accatastare come deposito. Saluti.
     
    A H&F piace questo elemento.
  12. Gus

    Gus Membro Attivo

    Privato Cittadino
    credo che dobbiate chiarire al Signore la differenza tra la sagoma della particella presente in mappa ai terreni e la planimetria urbana contenente le " stanze " che compongono l'immobile, saluti, sono a mia volta un geometra.
     
  13. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    A quale Signore ti riferisci Gus?
     
    A H&F piace questo elemento.
  14. Gus

    Gus Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Pardon , Signora Maria 89, saluti.
     
  15. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina