1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giacomoalberto

    giacomoalberto Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Settimana scorsa facciamo vedere una villetta che costa 215.000€ ad un cliente che fa una proposta d'acquisto subordinata al mutuo di 160.000€. I venditori in prima analisi non accettano ritenendola scandalosa(in effetti 55.000€ in meno non sono pochi).ma poi stufi e desiderosi di vendere miracolosamente accettano.......telefoniamo all 'acquirente del miracolo che siamo riusciti a compiere e questo ci dice che non vuole piu comprare adducendo la motivazione che la moglie che fa la badante richia di perdere il lavoro perche la persona anziana che segue e'andata in ospedale in condizioni gravi e che dunque nessuna banca gli farebbe piu' il mutuo.in sostanza non ci vuole fornire i documenti per tentare gratuitamente tramite mediatori creditizi di ns.fiducia di fargli avere il mutuo e punta a farci avere una lettera di diniego di chissà quale banca di sua conoscenza per il mutuo.
    Il cliente ha un reddito di circa1.600€ a tempo indeterminato con ampissima anzianità , due appartamenti di proprietà senza mutuo di cui deve solo scegliere se venderli o metterli in affitto e circa 100.000€ in contanti dunque gli servono circa 70.000€ di mutuo per acquistare.
    Una volta situazioni del genere le vivevamo in maniera diversa ridando immediatamente indietro l assegno di 5.000€ allegato alla proposta e cacciando fuori dall ufficio il soggetto.oggi con la situazione di mercato che viviamo non siamo piu disposti a farci prendere in giro.........voi cosa ne pensate?
     
  2. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io penso che in linea di principio e secondo legge, hai diritto alla provvigione e secondo legge anche i venditori avrebbero diritto, al momento del verificassi dell'inadempienza (quindi a scadenza dei termini) di riscuotere la caparra, che spero ci sia.

    Fossi in te eviterei di chiedere soldi ai venditori, nonostante il diritto che avresti se quello che hanno firmato è un preliminare eseguibile, ma al compratore i soldi li chiederei eccome, a maggior ragione se la tua situazione finanziaria non ti consente clemenza che sarebbe solo tua liberalità concedere.

    Gli sbagli si pagano, magari fagli lo sconto.
     
    A jacopoge, Sim, Wile e 1 altro utente piace questo messaggio.
  3. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Purtroppo se la proposta è subordinata a delibera per mutuo e l'acquirente ti porta una dichiarazione in cui è scritto che non lo ottiene e scadono i termini, credo ci sia poco da fare.
     
  4. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se dovesse farlo senza produrre documentazione, potrebbe esser anche opposta la nullità della clausola, che diverrebbe potestativa, in effetti. Se una banca non da il mutuo, tu devi attivarti per trovarne un altro, se riesce a provare che la sua azione è stata efficace e secondo buona fede, allora penso che succederà di sicuro quello che dici tu. Analizzando poi il fatto che la compagna perderebbe il lavoro.... temo che la tua analisi sia migliore della mia.
     
    A Sim e mamicri piace questo messaggio.
  5. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sai, gli basta dire che la Banca "X" gli ha detto che non concede il mutuo e ci ha messo tanto tempo, poi s'è rivolto alla Banca "Y" e i termini nel frattempo sono scaduti: il gioco è fatto, però ha giocato solo lui!
     
  6. gio10372

    gio10372 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Guarda che è subordinata al mutuo la proposta.!!!:shock:
     
  7. giacomoalberto

    giacomoalberto Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Tenete presente che sia nel foglio provvigionale che direttamente sulla proposta indichiamo che la mancata consegna dei documenti per l'ottenimento del mutuo comporteranno le perdita del deposito e il pagamento dele provvigioni........
     
  8. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Si, fate bene, io fossi in voi preferirei obbligare chi mette certe clausole (correttamente) a servirsi di mediatore creditizio con il quale avete un rapporto fiduciario oppure a prevedere che nel periodo di transizione potete comunque continuare la promozione dell'immobile, fermo restando sia gli obblighi che i termini della proposta, in modo da non danneggiare nessuno.
     
    A gcaval piace questo elemento.
  9. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Grazie, me lo aveva fatto notare Sim. ;)
     
  10. giacomoalberto

    giacomoalberto Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    raccomandata dovecomunichiamo accettazione e intimiamo di rispettare gli obblighi contrattuali assunti cioe 15gg per consegnarci tutta la documentazione seno e inadempiente

    consegnassegno ai venditori e poi .altro che banca x e banca y che a voce non gli fanno il mutuo. . . . quello cidovrebbe fare una statua per lo sconto che gli abbiamo permesso di ottenere altro che chiacchere.
     
  11. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    giacomo ma pensi che rimettendola in pubblicita a 160k intrattabili non trovi nessuno al volo?
     
    A utenteimmobiliare piace questo elemento.
  12. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Ottima osservazione!

    Se la villetta stava a Roma poteva essere, finalmente, la tua grande occasione....
    :^^:
     
  13. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    :risata::risata:
    Per verificare il diritto alla provvigione occorre esaminare la proposta come effettivamente congegnata e sottoscritta dalle parti, ad ogni modo se il mediatore dimostra di aver sostenuto delle spese potrà richiederne il rimborso alle parti che lo hanno incaricato salvo che vi abbia rinunciato a priori.
    Luigi De Valeri;)
     
  14. giacomoalberto

    giacomoalberto Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    scusate un attimo ma il fatto di rivenderla ad altri a 160k con facilita' e' tutto da vedere ed esula completamente dall'impegno contrattuale preso dal rinunciatario in questione(chiamiamolo cosi' va!!) e poi l'inadempienza mi sembra palese nel momento in cui si era impegnato a consegnare i documenti per l'ottenimento del mutuo e non facendolo.
    la clausa sospensiva non puo' diventare l'appiglio quando si cambia idea o si trova qualche altra casa che interessa di piu'!valutate che tra la sottoscrizione della proposta e l'accettazione sono passati 4 gg.........a costo di sbaglare valutazione interpretativa(cmq il ns.avvocato ci sta chiaramente seguendo) questa volta non la facciamo passare liscia.....conme direbbe maccio capatonda:"MOBBASTA"con i furbi!
     
    A gcaval e Graf piace questo messaggio.
  15. EnCa78

    EnCa78 Ospite

    Gli sbagli si pagano e magari NON chiedergli lo sconto :D
     
  16. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Sono d'accordo con tutto, e spero riusciate a recuperare la vostra provvigione, ma dissento su questo punto:

    Non è un merito vostro, siate onesti. Lui è stato audace, ma soprattutto ci sono proprietari che devono vendere. Voi non avete alcun merito sul forte sconto, sono i tempi! ;)


    Se la rimettessero in vendita a 160k, riceverebbero proposte sicuramente inferiori. A danno dei proprietari, ovviamente. Non è una bella idea, secondo me.
     
  17. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Hai fatto indagini specifiche oppure sono le dichiarazioni dell' acquirente da verificare?

    Hai informato il venditore della situazione?


    Il venditore vuole imbarcarsi nella causa?

    Smoker
     
  18. bushido

    bushido Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ragazzi basta con le proposte vincolate. Vi prego annulliamo queste opzioni parcule degli acquirenti e basta !!Fonte: brutte esperienze.
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  19. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    La proposta vincolata é un diritto e perfino indice di serietà ... Semmai limitate i danni, io un suggerimento l'ho dato...
     
    A smoker e Sim piace questo messaggio.
  20. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La proposta vincolata è un diritto chiederla da parte del compratore ed è altrettanto un diritto rifiutarla da parte del venditore (specifichiamo xchè spesso non è chiaro).
    E' indice di serietà se fatta a modo e spesso non lo è
     
    A Graf, studiopci e gmp piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina