1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. richardkelly

    richardkelly Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, complimenti ancora x il sito che è sempre curato nei minimi dettagli.
    Volevo sapere se possibile, quando si acquista un immobile non di nuova costruzione gli impianti devono essere a norma? cosa posso richiedere al venditore? oppure cosa posso fare?
    Grazie a tutti.
     
  2. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Che io sappia si altrimenti deve essere dichiarato puoi chiedere la risoluzione del contratto .ciao
     
  3. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ad oggi, l'unica certificazione che deve presentare il proprietario è quella energetica.
    L'immobile è commerciale anche senza gli impianti a norma!
     
  4. umbria case & house

    umbria case & house Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Confermo la risposta di Antonio, è ovvio che anche gli immobili senza impianti a norma possono essere venduti. Sull'atto verrà menzionato questo aspetto. Allo stesso tempo vorrei porre questa domanda a bubù: quanti sono gli immobili in Italia con gli impianti a norma? Non lo so io e non lo sai te ma prova a pensare, sono più gli immobili nuovi (obbligati ad avere le certificazione) o quelli vecchi (e per vecchi intendo anche quelli realizzati da 10 anni) ? Se non fosse possibile vendere immobili senza certificazione il mercato immobiliare sarebbe praticamente inesistente.
    Prima di dare una risposta sbagliata è bene pensarci.
    Buon lavoro e buona giornata a tutti. Andrea
     
  5. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ciao io non ho detto che non è commerciabile ho detto che deve essere dichiarato per esperienza personale (ho comprato un imm. senza certificazione ) ed al compromesso il propietario ha dichiarato che non garantiva la conformità degli impianti (ancora non esisteva la certificazione energetica) .
     
  6. umbria case & house

    umbria case & house Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ok bubù forse la tua risposta molto sintetica può essere stata mal interpretata da me. Ti chiedo scusa.
     
  7. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ma ci mancherebbe per così poco Ciao
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    No non DEVONO essere certificati per forza, basta indicarlo nel contratto. Abbiamo gia parlato altre volte della questione: un impianto puo essere a norma anche senza la certificazione quindi acquistare senza certificato (elettrico o termoidraulico) non vuol dire essere fuori legge.
     
  9. richardkelly

    richardkelly Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie a tutti...
     
  10. genios

    genios Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Cosa scrivete allora sulla proposta di acquisto e sul preliminare
    in caso di immobile senza impianti a norma?

    Ciao Eu genio
     
  11. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per quanto riguarda la conformità degli impianti la parte venditrice garantisce, e la parte acquirente ne prende atto e li accetta così come si trovano avendone tenuto conto nella formulazione del prezzo di compravendita, che gli impianti elettrico, idro-termo sanitario e di adduzione e distribuzione del gas metano sono funzionanti ancorchè privi delle relative dichiarazioni di conformità; la parte venditrice si impegna inoltre a fornire alla controparte copia della certificazione energetica relativa all’immobile in oggetto al rogito notarile.

    io scrivo così
     
  12. genios

    genios Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    :applauso: :applauso: :applauso:

    Catia tutto cio va scritto anche sulla proposta d' acquisto?
     
  13. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    io lo scriverei, io non faccio tanto uso della proposta d'acquisto, comunque direi proprio di scriverlo perchè se non si perfeziona in preliminare e dunque la registri, hai un accordo scritto più preciso.
     
  14. genios

    genios Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Grazie Catia sei stata molto chiara.

    Ciao Eu genio
     
  15. Gabriella Dragone

    Gabriella Dragone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Basta scrivere: La parte venditrice dichiara che gli impianti non sono a norma e la parte acquirente ne prende atto e accetta.
     
  16. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusa se insisto perchè l'ho scritto diverse volte, sembrerà una pignoleria, ma per chi legge è fondamentale: io scrivo che gli impianti sono privi di certificazione, ma NON che non sono a norma. Un impianto puo essere a norma anche senza certificazione. E' una differenza sostanziale. :stretta_di_mano:
     
  17. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusa Catia, come fai senza proposta d'acquisto? Vai subito al preliminare? :?

    ;)
     
  18. Da tecnico (ingegnere) che opera nel settore impiantistico posso dire che:
    1- è vero che se un impianto non ha certificazione PUO' essere a norma (a patto che sia stato realizzato secondo le normative tecniche che esistevano già dal 72. Potrebbe quindi essere suffficiente una verifica da parte di un professionista abilitato e il rilascio di una DIchiarazione di RIspondenza (DIRI), ma potrebbero anche essere necessari interventi da parte di una impresa installatrice.
    2- per esperienza molti impianti realizzati OGGI non sono a norma, sebbene sia stata rilasciata dichiarazione di conformità. I problemi sono due:
    - Burocraticamente: molti installatori non hanno compreso la sostanziale differenza tra ex 46/90 e nuovo DM37/08 che rende OBBLIGATORI vari allegati, tra cui un progetto/progettino/relazione, l'elenco materiali utilizzati, schema installativo ecc. Il DM37/08 in materia parla chiaro e in assenza degli allegati la dichiarazione NON è valida (ne ho una sottomano adesso ;) ).
    - tecnicamente: stendo un velo pietoso sugli impianti dichiarati a norma quando tecnicamente non lo sono o nemmeno controllati...

    Ciò per fare maggiore chiarezza tecnica sulla questione.
    Detto ciò l'art 13 del predetto decreto OBBLIGA alla consegna delle dichiarazioni di conformità e relativi allegati SALVO diverso ed ESPLICITO accordo tra le parti (insomma posso acquistare anche un immobile senza impianti, a patto di saperlo).

    La dichiarazione di Catia "sono funzionanti ancorchè privi delle relative dichiarazioni di conformità" è quindi giusta e necessaria in caso di assenza della documentazione suddetta, chiarendo all'acquirente la situazione e sollevando il venditore da garanzia che non può dare. Omettere tale dichiarazione sarebbe a mio parere illegittimo.
     
  19. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Esatto. Si scrive che gli impianti sono privi di certificazione, ma non che non sono a norma. Stiamo dicendo la stessa cosa, ma per chi ci legge secondo me è una differenza essenziale.
    :stretta_di_mano:
     
  20. Sono daccordo con te. Del resto così si scrive il vero!! In assenza di dichiarazione di conformità/rispondenza non si può dire se sono impianti a norma oppure no fino a quando non li si controlla. La confusione forse deriva dal fatto che per qualcuno essere a norma equivale ad avere il "pezzo di carta". Un impianto è invece a norma quando è stato realizzato secondo le norme tecniche vigenti al momento della realizzazione. Il "pezzo di carta" è il documento che certifica il rispetto della norma. Per esempio due punti importanti sono la presenza dell'impianto di terra e quella del c.d. salvavita. Il fatto che manchi la dichiarazione di conformità in un impianto antecedente il 1990 non significa che manchi necessariamente impianto di terra e salvavita!Bisognerebbe controllarlo (insieme al resto). :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina