1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. martalu85

    martalu85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve!
    Avrei bisogno di avere alcune informazioni riguardo ad un locale accatastato come C/2 di 400mq (allacci luce/acqua, finestre, ...) in vendita a 15mila euro. La mia domanda è: posso acquistare un C/2 con l'intenzione di destinarlo in A? Di cosa avrei bisogno? Quali sarebbero le spese di cambio di destinazione? Devo far presente questa cosa al proprietario dell'immobile prima dell'acquisto o potrei incorrere in qualcosa di non esattamente legale? Grazie
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Aspettando la risposta di un tecnico, ti avverto che non è detto che una categoria C si possa tramutare d'uso in tutti i casi in categoria A.

    Dipende dal Regolamento Edilizio del Comune, dalla zona in cui si trova il C/2, ecc.
     
    A martalu85 piace questo elemento.
  3. martalu85

    martalu85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie, esattamente da cosa dovrebbe dipendere?
     
  4. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Innanzitutto dalle caratteristiche dell'immobile che devono rispondere a tutti i criteri di abitabilità (altezza dei soffitti, rapporto illuminante, aerazione trasversale, ecc...)
     
    A martalu85 piace questo elemento.
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se fosse così facile, tutti comprerebbero delle cantine per trasformarle in abitazione...
     
    A mata e Rosa1968 piace questo messaggio.
  6. martalu85

    martalu85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Bagudi, ora ho sicuramente le idee più chiare. Ho pubblicato questo post su questo sito proprio per avere delle informazioni che mi aiutino a capire la fattibilità della cosa. Spero nella risposta di un professionista.
     
  7. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In effetti in molti lo hanno fatto in passato, soprattutto quando il mercato tirava.


    Piuttosto mi sorprende il prezzo: 15.000€ per 400 mq. di magazzino mi sembra una cifra abbastanza bassina.
     
  8. martalu85

    martalu85 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Proprio perché è così bassa che volevo qualche informazione in più.
    Grazie mille
     
  9. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Oltre ad i requisiti "igienico-sanitari" (cioè dimensione dei vani abitabili, superficie minima, altezze minime, illuminazione dei vani abitabili ecc.) ci dovranno essere pure quelle "urbanistiche", cioè legate alla possibilità di cambio di destinazione d'uso nella specifica zona del Regolamento Urbanistico. Ovviamente dovrai attivare una pratica edilizia (oltre agli altri eventuali adempimenti: impatto acustico, pratica sismica, sicurezza sul lavoro ecc.) per fare i lavori necessari all'adeguamento e corrispondere gli oneri di urbanizzazione. Solo alla fine variare il catasto ed aggiornare l'abitabilità (se necessario dalla Legge Regionale del comune di riferimento).
     
  10. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Dici Bene, non è sempre possibile.

    Ma ritorniamo al quesito di @martalu85
    Appartamenti classificati con C... non è difficile trovarli in vendita come residenza pur sapendo che sono laboratori, attività artiginali, depositi od altro. Quello che tu indichi rientra nelle condizioni di "Magazzini e Locali di Deposito", privi di ogni logica di abitabilità. Sicuramente a tutto questo è da indicare che i locali sono posti al piano terreno, e questo dice che "di certo" non c'è un vespaio, i rapporti aeroilluminanti non rispondono ale condizioni minime, di 1/8, per ovvi motivi, perchè in tali ambienti devono esserre sempre maggiori; per passare alle problematiche urbanistiche; che di certo l'immobile rientra in area destinata ad attività artigianale, commerciale o produttiva. Di certo una serie di problemi ci sono...
    Passare da C ad A1/2/3, di sicuro dovrai mettere in conto che bisogna pagare (se a livello urbanistico il comune concede il passaggio) gli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria.
    Si dovrà procedere con una pratica edilizia e conseguente richiesta di autorizzazione, previo verifica del PGT, delle NTA, e soltanto dopo che il tecnico comunale ti darà il benestare allora si potrà passare alla fase delle schede catastali, modificando le scheda dalla classe C ad A....


    È vero, proprio per questo motivo, passare da C ad A... per una cifra così bassa, non vedo lo spiraglio, nessuna possibilità, ma questo è azzardato, perchè bisogna vedere alcuni particolari che ho citato per dire si o no... e questo lo può verificare un professionista di tua fiducia.
     
    A ecataldi, enrikon, martalu85 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. BellaPaolina

    BellaPaolina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,noi abbiamo un problema simile...stiamo pensando di acquistare uno stazzu in sardegna col progetto piano casa approvato...accattastato come laboratorio artigianale.Sappiamo non potra diventare mai residenziale (ha solo 5000 metri di terreno,il PR prevvede 1 ha) ...ma non cappiamo bene a cosa stiamo andando incontro.Se lo compriamo e ristrutturiamo,possiamo viverci? Quali sarebbero le cautele da addottare? grazie
     
  12. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ciao, lo stazzu è la casa del proprietario dell'azienda contadina, o meglio del fattore, ma se non ho l'elemento catastale essenziale (la classe catastale), non posso dire se possibile o meno e cosa poter fare.
     
  13. BellaPaolina

    BellaPaolina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie della risposta...la categoria vcatastale penso sia c3.Ma il propietario ci ha gia detto che non puo diventare residenziale -almeno finche non cambia il PR,cioe' praticamente mai-loro hanno il progetto piano casa gia approvato x aumentare la cubatura al 30%. Quando gli ho chiesto la categoria mi ha detto "laboratorio artigianale" quindi immagino sia c3

    grazie di nuovo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina