1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Gentedimare

    Gentedimare Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho acquistato un piccolo appartamento ammobiliato da pochi giorni e mi sono accorta (purtroppo dopo il rogito) che nel muro ci sono numerose crepe. Purtroppo anche se coperte dai mobili e dai quadri, erano comunque evidenti in alcune parti solo che non ci ho fatto caso.
    Mi hanno detto di fare causa alla parte venditrice ma credo sia difficile dimostrare che vizi erano occulti, inoltre la signora è nulla tenente in quanto ora vive con il figlio quindi anche se dovessi vincere la causa non vedrei più i miei soldi che immagino abbia passato a lui.
    Vorrei affrontare il problema con l'amministratore visto che si tratta anche di crepe su muri portanti. Come mi consigliate di muovermi?
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Innanzitutto è opportuno interpellare un Ingegnere che esegua una verifica sulle crepe che possono anche non essere strutturali o comunque dovute a lavori eseguiti al piano di sopra che hanno prodotto un piccolo assestamento nelle pareti che non comporta danni seri alla struttura.

    E' probabile che ti chieda di mettere dei vetrini sovrapposti alle crepe in modo da capire se sono ferme o se si muovono ancora.

    Per quanto riguarda la richiesta di danni alla venditrice non ritengo ci siano gli estremi perché le crepe, come dici tu, sono vecchie e visibili anche alla data dell'acquisto.
     
  3. Gentedimare

    Gentedimare Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ho dimenticato di spiegare il motivo delle crepe che è importante. L'edificio (a schiera) si trova su un terreno argilloso e per di più con una forte pendenza. L'alternanza stagionale di piogge e siccità determina rigonfiamenti del terreno che quindi è instabile e provoca queste maledette crepe.
    Ho il sospetto che siano anche strutturali perché si trovano pure sui muri perimetrali. Ma ha ragione Roberto, solo un ingegnere è in grado di valutare la situazione. La mia preoccupazione è che ho acquistato questa casa come investimento per rivenderla tra qualche anno. Non so come potrò venderla in questa situazione...
     
  4. massimocardone

    massimocardone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Se è come dici, anche i tuoi vicini saranno nella tua stessa situazione; la cosa migliore è quindi confrontarti con loro e con l'amministratore prima di qualsiasi iniziativa. Mi riferisco alle crepe, naturalmente
     
  5. Gentedimare

    Gentedimare Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Esatto Massimo, oggi sentirò i vicini, ne ho conosciuta una in questi giorni e so che ha ristrutturato ma che una vistosa crepa è riuscita fuori e su un muro portante. Probabilmente bisognerà intervenire sulle fondamenta, sarà una bella spesa...
     
  6. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ciao, fatti fare una bella perizia giurata da uno strutturista sullo stato delle strutture; quindi valuta il da farsi...anche legalmente.
    Purtroppo con la nuova normativa antisismica rimetterla in sesto secondo legge ti comporterà una spesa cospicua...

    Un saluto
    Emanuela
     
  7. NMC architetto

    NMC architetto Membro Attivo

    Altro Professionista
    Una cosa mi sfugge, ma se l'edificio è recente presumo che abbia una struttura in calcestruzzo armato.
    Mi spiegate che intendete con "muro portante"???!
    Qualcosa non quadra e comunque se c'è un cedimento strutturale la casa diviene inagibile ed in teoria dovrebbe essere sgomberata. Un assestamento è altra cosa.
    Qui ci vuole uno strutturista e spicconare di lena per mettere in luce i nodi della struttura e vedere che sta succedendo.
     
  8. Gentedimare

    Gentedimare Membro Attivo

    Privato Cittadino
    E' intervenuto l'architetto mandato dal condominio, purtroppo la struttura è stata realizzata su un terreno argilloso e per di più i pali non sono stati interrati a sufficienza per superare lo strato argilloso (almeno 6 metri avrebbero dovuto scendere). Poi non ci sono i plinti che li bloccano e non sono stati neanche collegati tra loro per una maggiore stabilità. Ne consegue che il terreno essendo argilloso si muove (a causa di piogge e siccità) aumentando di volume e restringendosi e questo causa i movimenti che danno origine alle crepe. Il problema è che queste case non solo non hanno stabilità perché praticamente sono appoggiate sul terreno ma scivolano pure verso il basso. Comunque devono essere monitorate, vediamo cosa decide il condominio
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina