1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ciao1982

    ciao1982 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,

    ho da poco ricevuto il decreto di trasferimento di un magazzino-garage comprato all'asta, e giusto oggi mi sono recato dall'amministratore di condominio per presentarmi e per chiedere il conteggio delle spese arretrate di mia competenza.

    So che per legge devo pagare le spese dell'anno in corso e quello precedente, e negli ultimi due anni ci sono state molte rate di pagamento per dei lavori straordinari di sistemazione del manto di copertura eseguiti già da un paio d'anni.

    Quello che volevo sapere e' se anche queste rate sono di mia competenza, o visto che i lavori sono stati deliberati ed eseguiti antecedente a l'anno in corso e quello precedente non mi spettano.
     
  2. enzo6

    enzo6 Ospite

    Credo che dipenda da quali condizioni di pagamento sono state stabilite nell'assemblea straordinaria.
    Se il pagamento è dilazionato ritengo sia necessario pagare le scadenze che rientrano nei due anni.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    hai chiesto all'amministratore, il periodo di riferimento delle spese condominiali di cui parli:idea:
     
  4. Kurt

    Kurt Membro Attivo

    Altro Professionista
    Poichè il condominio è amministrato per cassa e non per competenza dovrai pagare tutte le rate scadute nei due anni anche se la delibera è precedente. Questo supponendo che l'amministratore abbia lavorato correttamente e i riparti siano stati approvati in base alle norme vigenti. Per verificare basta farsi consegnare i consuntivi, i preventivi e i verbali assembleari degli ultimi due anni. Divenendo proprietaria sei titolata a vedere tutta l'amministrazione, anche quella precedente alla tua immissione
     
    A enzo6 piace questo elemento.
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    nella relazione del ctu dovrebbe essere elencato tutte le spese inerenti all'immobile in asta, oltre al valore di perizia, vedi di visionare tutta la documentazione allegata ciao facci sapere
     
  6. enzo6

    enzo6 Ospite


    Tutte le spese alla data della perizia, probabilmente 3 anni fa
     
  7. Kurt

    Kurt Membro Attivo

    Altro Professionista
    Per quello non avevo citato la perizia. Non mi è mai capitato che i termini fossero inferiori a due anni e in ogni caso è solo conoscitiva visto che se per assurdo la procedura finisse entro i due anni si tratterebbe delle stesse spese vantate dall'amministratore e in caso contrario non sarebbero esigibili.
    Per toglierti tutti i dubbi, verifica gli atti per vedere se il condominio si è fatto parte attiva per il recupero delle spese (non conosciamo qual'è la ragione per il quale il bene è andato all'asta). Se si è fatto parte attiva i soldi li prende dal ricavato di vendita e se non bastano in ogni caso non sei tenuto a pagarli specificatamente.
    Passando al momento in cui sei condomino. Ti devi preoccupare delle spese dei 2 anni precedenti.
    Infine, se il condominio non ha ripartito le spese del moroso in anni precedenti (è il caso in cui si siano finanziati presso una banca) allora l'amministratore suddividirà il "buco" tra i condomini che siano tali al momento in cui si realizza la perdita e qui tocca anche a te. In questo caso potresti avere titolo per agire nei confronti dell'amministratore che sia rimasto inerte. Viceversa, se i condomini hanno deliberato di non agire - liberando così l'amminisratore dalle sue responsabilità - potresti avere titolo per non pagare, ma per essere certi bisognerebbe verificare la delibera assembleare.
    Come vedi le casistiche possono essere molte ma di solito gli amministratori non fanno nulla, la casa va all'asta perchè il moroso ha una serie di altri problemi e nel frattempo le spese vengono sostenute dagli altri condomini. Quando arriva il nuovo proprietario provano a fargli pagare tutti gli arretrati.
    Ciao
    Kurt
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Provare non vuol dire riuscire a far pagare gli arretrati se non dovuti, verifica quando detto nel mio post precedente e facci sapere, ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina