1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Amelung07

    Amelung07 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti, questo è il mio primo post e sarò grata a quelli che vorranno rispondermi.

    Allora, c'è una casa che mi fa battere il cuore ma ha due soppalchi non a norma, che suppongo non potranno essere sanati (l'altezza totale delle pareti è di 4 mt). Che fare? Per di più, parlando con un ex condomino dello stesso stabile, è venuto fuori che l'attuale proprietario ha ricevuto una denuncia penale da un altro condomino per aver realizzato questi abusi.
    Quali sono i rischi a cui vado incontro nel caso in cui decidessi di comprare ugualmente la casa? Di fronte al notaio mica si può far finta di ignorare il tutto?
    Volevo inoltre aggiungere che l'agenzia che ha il mandato di vendita non mi ha detto nulla della denuncia, come devo regolarmi? Finora non ho fatto la proposta d'acquisto, aspetto le vostre "dritte"!
    Grazie per l'aiuto :)
     
  2. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    In linea di massima , sinceramente, cercherei di innamorarmi di qualcosa di diverso e più tranquillo. :fiore:

    Che sia un problema l'hai compreso da sola.
    Quali potranno essere i termini del problema dipende da tantissime cose che , al momento , non sono chiare, e che potrebbero in parte (ma solo in parte) trovarsi nella denuncia.
    Il primo aspetto che mi viene in mente è che possa essere stato denunciato (o che potrà esserlo) un presunto danno alla statica dell'edificio (le pareti di 4 mt mi fanno pensare a vecchie strutture in mattoni, sbaglio?) .
    Se così fosse....sarebbe una fonte inesauribile di guai che esiterebbe in un ordine di ripristino (oltre a tutto il resto di problemi e spese che servono ad arrivarci).

    Ma è solo il mio primo pensiero, e spero che intervengano i tanti bravissimi Tecnici del Forum. :fiore:
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  3. Amelung07

    Amelung07 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Bravissima! :applauso: Le pareti, infatti, sono in tufo. Credo anch'io che sia stato denunciato un danno alla statica, anche perché ho il sospetto che abbiano aperto una "porta" sul soppalco nel muro portante per creare una cabina armadio (che infatti "sporge" nella stanza attigua).
    Grazie per la risposta tempestiva :ok:
    E ora "bravissimi Tecnici del Forum"... A ME!!!
     
  4. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
  5. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se è stato denunciato per abusi nella realizzazione di strutture non autorizzate e non ha ottemperato alla messa in ripristino avrà avuto i provvedimenti di cui agli articoli 31 e 44 del d.p.r. 380/01 quindi per effetto del comma 4 dell'art 31 l'immobile risulta inalienabile.

    Soltando sanando o demolendo le opere realizzate e procedendo allo svincolo di cui all'articolo e comma precedente si può alienare l'immobile, fermo restando a capo di chi a commesso l'abuso di tutto l'iter penale previsto.

    Ciao salves
     
    A Bianca84 e Valerio Spallina piace questo messaggio.
  6. Amelung07

    Amelung07 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie :).
    Cosa succede, invece, se c'è "solo" la denuncia ma ancora nessun ordine di ripristino? L'immobile è alienabile? Devo pretendere che il proprietario ripristini lo stato dei luoghi? Aiuto...la casa mi piace davvero tanto!:amore:
     
  7. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Se queste opere sono state fatte abusivamente ( come sembra palese ) ne deduco che non sarebbero mai potute essere autorizzate. Per darti un consiglio specifico dovrei vedere almeno le foto della casa, ma così mi sento di consigliarti di comprare altro. Bruno.
     
  8. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Non esiste denuncia che non comporti l'attivazione di quanto stabilito dal d.p.r. 380/01, o c'è la denuncia o non c'è, uno dei due.

    Nel caso che non ci fosse denuncia dovresti accollarti l'abuso commesso in quanto entrambi acquirente e venditore dovreste autocertificare al rogito che lo stato attuale è conforme a quanto depositato in catasto, sempre con il beneficio di inventario che il coinquilino non ritorni sul fatto e possa in questo caso far invalidare l'atto e cosa piu seria potresti essere denunciato/aa per falsa dichiarazione.

    Ciao salves
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  9. Amelung07

    Amelung07 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Infatti, temo anch'io che tutto ciò possa accadere. Non si potrebbe mai affermare al rogito che lo stato dei luoghi corrisponde alla pianta del catasto, dal momento che esiste un atto amministrativo (la denuncia) che attesta il contrario.
    Va bene, a quanto vedo non ci sono pareri favorevoli. :triste::triste:
    Grazie per il vostro preziosissimo aiuto :applauso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina