1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. John Locke

    John Locke Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti,
    sono John (nome di fantasia) e sono lieto di entrare a far parte di questo forum che ritengo utile e prezioso. Le persone comuni sono la migliore fonte di informazione, e spero di contribuire con la mia esperienza tanto quanto imparare dalla vostra.

    Vengo al dunque.
    A dicembre 2011 entro in contatto con una nota agenzia immobiliare romana per visionare un appartamento. Un bellissimo trilocale in zona Aurelio occupato al momento da 3 extracomunitari.
    L'immobile è venduto a circa 300.000 mila euro + compenso dell'agenzia; percepisco una certa fretta da parte dell'agente a concludere l'affare.
    Dopo alcune settimane di entusiasmo, insonnie, paure e dubbi con la mia compagna decidiamo di fare una proposta e azzardiamo 250,000 euro compresa commissione per l'agenzia. Siamo al 15 Gennaio: l'affare sembra fatto: ci fanno firmare un contrattino da cui si evince che il compenso a favore dell'agenzia sarà di 20.000 euro (ventimila euro!!!).
    Siamo dubbiosi spaventati, ma la maledetta fretta e la voglia di concludere ci fanno firmare quel maledetto contratto. Non lo leggo approfonditamente: più tardi scoprirò di essermi impegnato a versare 20.000 euro all'agenzia entro la data del compromesso che viene concordata per il 1 Febbraio 2012. Dal contratto inoltre si evincono le condizioni dell'immobile e della vendita: occupato, ma libero da cose e persone entro la data del rogito che è concordata per il 31 Luglio 2012.
    Inizia un vero è proprio inferno: ricevo 2-3 chiamate al giorno da parte dell'agenzia e di un suo lestofante faccendiere (non la persona con cui ho firmato il contratto di impengno) la richiesta è sempre la stessa: procurarmi 17.000 euro in contanti, liquidi, in nero, per permettere loro di fatturare solo 3000 euro + IVA. Siamo ormai al limite dello stalking, con insulti più o meno velati ("te sei un paesano, fatte servì da chi c'ha l'esperienza", "ma che ne sai, fidete!", "L'italia è piena de ladri", "paga in contanti così recuperi l'IVA (???)). Dura da digerire per uno che si è trasferito a Roma 15 anni fa e si è laureato in tempo con molti sacrifici familiari e che ora ha un lavoro serio ed onesto.
    Arriva il giorno del compromesso. Voglio stare sicuro, lo faccio presso uno studio notarile (altri costi, ndr) ma voglio stare sicuro: il lestofante ,agente presunto, mi presenta il venditore, una signora apparentemente tranquilla, ed inizia ad assillarmi con il pagamento delle commissioni.
    Tra l'imbarazzo generale, compreso il notaio, mi scuso e mi allontano con questa persona: nasce un diverbio poichè non vorrei pagare l'intera cifra pattuita e soprattutto non la voglio pagare in nero. Lui mi insulta ("sei un cretino, stai buttando i tuoi soldi", è violento, urla, suda si dimena ma io voglio concludere il preliminare: nella paura e nella fretta firmo l'assegno di 10.000 (a saldo dei 20.000 pattuiti) + 4400 euro di IVA (ahimè).
    Il lestofante scappa come un ladro, che figura, ma dopo un pò siamo alla firma dell'atto prelimiare di acquisto che ci vede, insieme al venditore, concordi a fissare come data ultima di rogito il 30 settembre 2012. C'è un anticipo elevato: circa 50.000 euro da corrisposti alla proprietaria contestualmente alla firma del preliminare.
    E' finita per ora. Parlo con la proprietaria, ci conosciamo ma cade nello sconforto quando apprende che circa il 20% del suo immobile è andato all'agenzia immobiliare e i suoi lestofanti faccendieri.
    Passano mesi arriviamo ai giorni nostri: scopro che la proprietaria di casa è in causa con i suoi inquilini per uno sfratto e quindi c'è il rischio che la data massima di rogito (ovvero entro il 30 settembre 2012) possa slittare.
    Ora mi ritrovo con circa 80.000 euro esborsati anticipatamente, molte paure ed incertezze, e non so cosa fare.
    Inutile sottolineare che nonostante le decine e decine di telefonate, l'agente immobiliare è sparito completamente e non mi ha mai richiamato neanche per sapere come stessero andando le cose.

    Ho sbagliato su molti fronti, ho commesso molte leggerezze ma dalla mia ho un contratto notarile da far valere.
    Come dovrei tutelarmi? Cosa doversi aspettare da una situazione del genere? Cosa consigliereste di fare?

    E poi una domanda sul comportamento di quest'agenzia: ci sono gli estremi per una qualsiasi forma di denuncia o segnalazione?
    E' stato un comportamento totalmente lecito il loro? Capisco le firme sui contatti, capisco gli impegni e capisco che l'etica non è di questo mondo: ma proprio devo accusare il colpo e stare in silezio o c'è qualcosa che posso e devo fare?

    Scusate...è un libro più che una post ma spero di aver reso l'idea del mio disagio attuale!

    John
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Al lestofante, agente presunto, hai consegnato un assegno intestato a lui - non trasferibile?
     
  3. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Solo una cosa puoi fare ,andare da un legale.:shock:
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mah, evidentemente la nota agenzia romana sarà nota per altri motivi che la serietà e professionalità...

    Il pagamento della provvigione al compromesso è regolare. Meno regolare la modalità con la quale ti hanno perseguitato per il pagamento in contanti.
    Tu dici di aver pagato 10.000 + 4.400 di IVA, ma rispetto a che cosa ? A una fattura ? di quanto ?

    Se la fattura non ce l'hai, l'unica cosa che puoi fare per ribattere alla villania è scrivere una raccomandata A.R. chiedendo la fattura. Non vedo riscontri per una denuncia, se non fiscale, ma bisogna avere prove.

    Per la casa, la cosa giusta da fare sarebbe la trascrizione del compromesso, ma la proprietaria dovrebbe essere d'accordo, e con una causa in corso.... non credo la firmerebbe...

    Se vuoi ritirarti e recuperare la caparra (ma i 50.000 versati a che titolo sono ?), se il 30 di settembre l'appartamento non è ancora libero, puoi intimare alla proprietà di andare a rogito ed essendo inadempiente (mancata liberazione del bene) dovrebbe restituirti la caparra... se ce l'ha ancora e se tutti i 50.000 sono stati versati a titolo di caparra...

    Chiarisci questi punti...
     
  5. John Locke

    John Locke Membro Junior

    Privato Cittadino
    @ antonello: no, per fortuna ho avuto quel minimo di lucidità per intestare gli assegni all'agenzia. Oppure ho sbagliato?

    @damiameda: in realtà c'è già un avvocato che sta intercedendo per capire la situazione dello sfratto, e capire almeno se avrò casa il 30.09.12. Ma per il discorso agenzia non mi sono mosso con nessuno
     
  6. John Locke

    John Locke Membro Junior

    Privato Cittadino
    @bagudi: ho versato 10.000 a titolo di deposito per l'offerta con l'agenzia immobiliare + altri 10.000 al compromesso e ho dovuto aggiungere l'IVA al 21% quindi 4200 (non 4400, scusate). La fattura non è mai pervenuta: potrei richiederla? Il compromesso è stato trascritto con atto notarile e abbiamo indicato l'anticipo di 50.000 euro. Il Notaio, informalmente, mi ha detto che in caso di inadempienza al rogito del venditore posso chiedere la restituzione del doppio della caparra.
     
  7. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Attenzione da come hai descritto la faccenda io credo che sia una truffa, per questo dico di andare dal legale, sono cose da fantascienza quelle da te esposte il " mediatore" se cosi lo vogliamo definire ha dei doveri e delle responsabilità.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  8. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    E poi vi chiedete perchè la gente non va nelle agenzie....provvigioni subito, rogito chissà...Se le regole non cambiano vi vedo messi tutti molto male, anche per via di questa gentaglia che c'è in giro. Per prendere cantonate la gente è capacissima da sola.
     
    A Cppensa, ccc1956 e STUDIOMINUCCI piace questo elemento.
  9. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai fatto benissimo.
    Ma chiedo: intestati all'agenzia o al lestofante, agente presunto?
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Se il notaio ti ha detto così vuol dire che i 50.000 sono stati imputati a titolo di caparra.
     
  11. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Non mischiamo le cose , quello non è un mediatore bensi un truffatore:disappunto:
     
    A Limpida piace questo elemento.
  12. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io non vedo estremi di truffa, solo il mal costume molto diffuso nelle metropoli , di alcuni (troppi) agenti, che affamati e incattiviti da un regime concorrenziale, abituati a lavorare a 0% dal venditore lavorano con % elevate dall'acquirente a mo' di supero "rovescio"(ma in italia esiste anche il mandato rovescio, che si chiama esclusiva, quindi nulla da stupirsi).

    Ricordate vi che Roma e Milano da sole fanno oltre il 30% degli scambi, e quindi oltre il 30% della vostra nomea sapete da dove nasce.
     
  13. Damiameda

    Damiameda Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Quindi il mediatore era uno che passava di là e casualmente ha proposto quell'appartamento senza sapere dell'inquilino dello sfratto etc etc????????
     
  14. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    Sì, però la prassi di inserire comunque il compenso indipendentemente dal buon esito finale della trattativa c'è. Il mediatore la provvigione la pretende, anche se non si arriva al rogito, anzi di solito è proprio una clausola.
    E' evidente che così non può funzionare. A me il progetto me lo pagano quando è finito, consegnato, timbrato e approvato, non prima.
    Non capisco perchè la mediazione debba prevedere un compenso a prescindere.
     
  15. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non è truffa, la truffa è altro. ;) Spero che non me lo farai spiegare.
     
  16. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Le provvigioni al compromesso sono assolutamente regolari.

    Quell'agente è un lestofante ai fini fiscali e uno senza professionalità perchè non ha seguito i clienti fino al rogito.

    Bisogna vedere poi se sapeva della causa in corso tra la proprietaria e l'inquilino o se la causa è nata dopo la vendita.... Se lo sapeva è un lestofante a tutti gli effetti.

    Non solo, ma ha lasciato nelle pesche la proprietaria che, alla fine, potrebbe rimetterci veramente (sempre se non è una lestofante anche lei, che ha cercato di truffare l'acquirente...)
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  17. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Il preliminare è un contratto eseguibile... tu i soldi li prendi anche prima come acconto e sopratutto, una volta messo le mani su un progetto, ti fai pagare eccome, e inoltre se non vuoi, nessuno prende il tuo posto e se il cliente non vuole andare avanti, ti paga il disturbo eccome. Lascerei perdere i paragoni.
     
    A POGGIBONSI CASE, Silvio Luise e Bagudi piace questo elemento.
  18. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    E allora non meravigliarti se l'agenzia immobiliare verrà sempre più scavalcata. Con i furbi che ci sono in giro la gente non paga lo scomodo della "mediazione". Paga il servizio completo. Legalmente è lecito chiedere il compenso anche se l'affare sfuma. Nei fatti chi per colpe non sue non va al rogito si trova insoddisfatto del servizio.
    Ed è uno dei motivi della morìa degli agenti.
     
  19. John Locke

    John Locke Membro Junior

    Privato Cittadino
    @Antonello: assegni intestati all'agenzia.
    @Bagudi: contratto registrato. Sono certo che la causa sia nata dopo il compromesso.
    @pensoperme: interessante i tuoi punti di vista. Io comprendo la libera professione e i suoi parametri, assurdi a volte, economici. Quello che non comprendo è come si possa aggirare un onesto individuo in questo modo e farla franca sempre. Io non vendo e compro case per lavoro, ne sono un lestofante, è facile raggirare uno come me. Però secondo me uno stato serio e civile non dovrebbe permettere queste cose. Per la cronaca, anche la proprietaria di casa ha pagato una parcella: 5000 euro in assegni versati ad una terza figura misteriosa. Ora tutti i lestofanti lavorano presso questa agenzia? Oppure forse le cose vanno sempre così?
    Io voglio la casa a queste condizioni, oppure rivoglio tutti i miei soldi fino all'ultimo centesimo.

    Volevo solo capire da voi cosa fare a questo punto.
    Poi se vogliamo ho documenti AUDIO che testimoniano la richiesta di pagamento in nero e i toni abbastanza violenti.
    Potrei andare in Guardia di Finanza domani?

    Spero di aver risposto a tutti :)
     
  20. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    L'affare non sfuma dopo il preliminare, quasi mai. ;) Non è questo il problema, il problema è fare i preliminari male, quando arrivi al preliminare ogni problema deve esser già stato sviscerato, lasciando solo alla volontà o alla mala fede delle parti l'eventuale insuccesso. L'agente riscuote perchè HA finito il suo lavoro, che non è quello di garantire la buona fede altrui. Ripeto, lascerei perdere.
    Qui il problema è che ha riscosso senza aver fatto il suo lavoro bene. tale problema di non soddisfazione ci sarebbe anche in presenza di rogito (quindi affare concluso secondo te), cosa che avviene spesso, specie dove non fanno appunto verifiche a modo. ;)
     
    A proge2001 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina