1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marco20

    marco20 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Se A (privato) acquista un immobile pagando una parte in cash da B (impresa) nel 2006 ad oggi cosa rischiano A o B se A volesse chiedere dei danni a B per alcuni lavori fatti non a regola d'arte ricattando B di denunciare il tutto se non provvede a sistemare quanto richiesto da A??
     
  2. lautrec1

    lautrec1 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    dipende da cosa intendi per lavori fatti male? perche se intendi misure piuttosto che cose da poco tipo pilastro o finestra piu in alto ecc ecc il costruttore ha sempre a suo vantagio clausule o diciture come questa scritte nel preliminare :il costruttore in fase di lavori può variare o fare modifiche da tecnici al fine di poter garantire le abitazioni a norma.
    quindi occhio e sopratutto i tuoi acconti in cash li hai fatti fare con una fideiussione di garanzia?altrimenti per ogni problema potresti perderli quei soldi metti caso che il costruttore fallisce ?occhio sul forum troverai gia discussioni simili;)
     
    A marco20 piace questo elemento.
  3. marco20

    marco20 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Senza fideiussione...ho solo un foglio su cui mi ha scritto "Ho ricevuto in data .... €.... come acconto lavori per vendita villetta"...che valore ha?
     
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    A vuole ricattare B per che cosa?
    Per aver dato a B soldi in contanti?
    Ma anche A è punibile per lo stesso reato.
    Il reato lo ha commesso sia A che B.
     
    A marco20 piace questo elemento.
  5. lautrec1

    lautrec1 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    c'e poco da ricattare..in questo campo e sempre meglio trovare una linea di comune accordo e sempre stata la soluzione migliore fidati..nel tuo caso una vera e propria garanzia di riprender tutti quei soldi nn c'e l'hai neanche se fallisce il costruttore..però se non succede nulla del genere vai tranquillo che i tuoi soldi cmq sono legati all'acquisto della casa quindi non spariscono nel nulla sono cmq soldi registrati con quel foglio di carta che hai tu...per i lavori fatti male cerca di fargli capire che a te nn va bene cosi e se può venirti incontro che ne so se sono tanti lavori inizia col 1 e 2 me li fai cosi come ti dicevo e 3 e 4 m li sistemo io poi...sempre meglio di niente no? poi ti ripeto bisognerebbe conoscere bene la situazione.
     
    A marco20 piace questo elemento.
  6. marco20

    marco20 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    E se denuncio il fatto cosa rischio come privato?
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se la somma transitata è superiore a 5 mila euro, potreste avere problemi con l'antiriciclaggio.
     
    A marco20 piace questo elemento.
  8. marco20

    marco20 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    L'importo è più alto (3 trance da 10.000)comunque fatto nel 2006.
    Non so se cambia qualcosa.
     
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Denunciando lui, ti autodenunci e ci rimettete entrambi.

    Non credo che ti convenga fare un'operazione di questo genere.

    Silvana
     
    A marco20 piace questo elemento.
  10. lautrec1

    lautrec1 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    esatto come dice silvani ti autodenunci,e rischi di nn ottenere nulla se nn magari multe...solo che le multe le paghi subito e la causa dur anni anni e anni siamo in italia e cosi purtroppo.
     
    A marco20 piace questo elemento.
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Già!!!!
     
  12. marco20

    marco20 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Una precisasione...
    In sintesi...ho fatto istallare personalmente da una ditta C un camino che mi ha provocato dei danni alla casa..questa ditta non ne vuole sapere di pagare i danni...col fatto che i lavori sono stati fatti prima che io andassi a rogito con B ma successivamente alla chiusura della pratica edilizia (agibilità ecc ecc) so che la colpa è mia...era solo un modo per vedere se riesco a "recuperare" qualcosa!
    La casa l'ho comprata da B e costruita in area PEEP (so che ci sono dei valori massimi di vendita) ma la convenzione dice anche che è "...Il prezzo effettivo di ogni singolo alloggio potrà variare in più o meno in funzione del piano, degli affacci, delle esposizioni e diogni altro eventuale elemento da valutarsi dalla concessionaria (impresa)..".
    Quindi non so se mi conviene fare questi casini o piuttosto intentare una causa che non so cosa possa costarmi con la ditta C.
    Mi sembrava la strada più corta discutere con B anche se mi rendo conto che non è corretto..
    Accetto consigli.
    Grazie
     
  13. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Marco20 quest'ultima tua ha qualche attinenza con le somme versate in contanti o è un'altra discussione?
     
  14. marco20

    marco20 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    No è la stessa
     
  15. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Direi che non è proprio il caso di iniziare alcuna causa e neppure tentare una denuncia.
     
    A marco20 piace questo elemento.
  16. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare


    Quello che tu stai citando è il riferimento alla prima vendita, da costruttore a socio o acquirente.

    Silvana
     
  17. marco20

    marco20 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Da costruttore
     
  18. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    in pratica mi sembra di capire che B ha permesso ad A(tu) che non era ancora propietario di fare dei lavori(camino) tramite C, quest'ultimo fa un lavoro fatto male e A vuole rifarsi su B? complimenti :applauso::applauso::applauso::applauso:
     
  19. robertobosco

    robertobosco Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Attualmente il divieto di trasferimento di denaro tra soggetti diversi è di euro 4.999,99.
    Nel 2006 era maggiore e modificato diverse volte sino ad oggi.
    Pertanto le trasgressioni vanno valutate in relazione alle date in cui i trasferimenti (apagamenti) in denaro sono avvenuti e i massimali previsti in tali date dalle vigenti normative antiriciclaggio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina