1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. carmensid2

    carmensid2 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,
    nn sono 1 Agenti Immobiliari ma dovendo acquistare 1 appartamento nella mia città,mi domando come si possa venderlo visto che il 99,99% degli immobili sul mercato nn di nuova costruzione nn sono a norma x più motivi...o balconi chiusi verandati e nn condonati o impianti idrici ed elettrici vecchi x nn parlare poi della certificazione della classe energetica che nn esiste!!Ovviamente i venditori cercano di vendere lo stesso con il consenso delle agenzie immobiliari che li prendono a carico,ma ho letto che se l'immobile nn è messo a norma rischio che nn mi passano il mutuo e se metto nella proposta che è vincolata all'accettazione del mutuo i proprietari nn accolgono tale clausola...dunque mi chiedo come tutelarmi?e come fare ad acquistare tale immobile?Anche riuscendo a convincere il venditore ad accettare tale clausola,è giusto secondo voi esperti che mi chiedano che le spese x mettere tutto apposto siano a carico mio?Grazie a chiunque voglia rispondermi.
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' possibile diminuendo il prezzo di acquisto.
     
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Prima di tutto facciamo un pò di ordine.

    L'unica conformità richiesta è quella urbanistica: quindi sono abusi edilizi le verande non condonate, locali magazzino trasformati in abitazione, altezze e dimensioni locali inadeguate ecc. Per le verande credo sia abbastanza possibile una sanatoria, e comunque possono essere rimosse facilmente. Per altri abusi più gravi bisogna invece essere prudenti, ma un controllo in Comune con una piantina catastale dà già molte indicazioni.

    Non è invece affatto richiesto che gli impianti siano a norma per la validità del rogito: certo che se sono fatiscenti ne risentirà il prezzo di vendita. E' comunque scontato che in un appartamento di 40 anni, forse bisogna mettere in conto il rifacimento del bagno (in genere per migliorare l'estetica, ed a quel punto sostituire le tubazioni vecchie è il meno)

    La certificazione energetica è una nuova richiesta, è obbligatoria, a carico del venditore, e costa dai 200€ in su.

    A parte abusi edilizi, spesso non noti nemmeno al vecchio proprietario, tutto il resto ha comunque costi ben lontani dalle quotazioni di un appartamento: non mi pare possano costituire un ostacolo insormontabile nella trattativa.
     
  4. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Vuoi tutelarti? Accordati con un tuo tecnico di fiducia, geometra, architetto, ingegnere che si occupi professionalmente di edilizia residenziale e fatti accompagnare nelle visite, saprà darti indicazioni utili e anche stimare + o - quanto ti potrebbe costare mettere mano sull'abitazione.

    ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina