1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. andreama1967

    andreama1967 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti!
    Vorrei un vostro aiuto e/o consiglio :) se possibile. Da parte mia cercherò di essere chiaro nell'esporvi la mia attuale situazione.
    Allora: vivo in una casa che ho ereditato da mio padre tre anni fa. Premetto che sono figlio unico. In quell'occasione ho usufruito della famosa agevolazione sulla prima casa.
    Da un mese a questa parte ho messo in vendita l'appartamento perché 220 mq sono veramente troppi per me e la mia compagna. Dato che si sviluppa su due piani, insieme con l'agente immobiliare, abbiamo deciso di farne due appartamenti da vendere separatamente. Al momento si stanno svolgendo delle trattative con una famiglia interessata al piano terra.
    Ovviamente la scala interna che divide i due piani verrà chiusa e sarà fatto il solaio. In più, all'unico ingresso che c'era se ne aggiungerà un secondo, insieme con un secondo numero civico. Ed ecco la prima domanda: in questo caso uno dei due appartamenti risulterà come seconda casa? Se sì, dovrò pagare le conseguenti tasse, anche se sarà per pochissimo tempo?
    Passiamo alla seconda parte.
    Dato che le vendite verranno fatte in parallelo, o perlomeno si cercherà di far passare pochissimo tempo tra l'una e l'altra (per fare in modo che i due rogiti vengano fatti nella stessa giornata), la mia seconda domanda è questa: nell'acquistare la nuova casa, posso intestarla anche alla mia compagna senza perdere l'agevolazione sulla prima casa? Ovviamente il rogito della nuova abitazione sarà fatto successivamente a quelli della casa in cui vivo adesso e che ho messo in vendita, quindi non avrò più nulla intestato a me. Premetto che alla mia compagna al momento non è intestata alcuna abitazione.
    Scusatemi per la lunghezza del post, spero sia tutto chiaro, altrimenti cercherò di spiegarvi meglio :)
    Grazie a chiunque vorrà darmi qualche delucidazione in merito.

    Andrea
     
  2. andreama1967

    andreama1967 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Non c'è proprio nessuno che possa chiarire i miei dubbi? :basito:
     
  3. Abakab

    Abakab Ospite

    No perchè il frazionamento deriva da un immobile che tu hai utilizzato come prima casa, dovrai aggiornare a tuo nome la nuova situazione catastale e con la rivendita/e non sarai soggetto a plusvalenza se hai abitato la casa per un periodo pari al 50% + 1 giorno nel lasso di tempo acquisto/vendita.
    Se la tua compagna non ha nulla di intestato può benissimo richiedere le agevolazioni.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina