1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. monichetta

    monichetta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    avrei un dilemma, se qualcuno mi può aiutare a scioglierlo, gliene sarei proprio grata.

    Dunque: il nostro stabile sono 3 appartamenti, con un terreno di circa mille metri quadri sottostante, che circonda lo stabile. Mio zio ha venduto l'appartamento sito all'ultimo piano. Il terreno sottostante appartiene a mio nonno, ovvero lui comprò il terreno e ci costrui la casa sopra, poi hanno rialzato per altri due appartamenti.

    Gli appartamenti hanno a disposizione due posti auto ciascuno.

    Nel rogito stipulato con il nuovo acquirente di mio zio, c'è una dicitura che compare, ovvero "annessi e connessi", ed il nuovo inquilino ora pretende di tutto: due posti auto (che comprensibilmente gli sono stati dati), l'area del terrazzo, il solitario accesso al terrazzo: quindi la scala che porta al terrazzo e tutti i vani contenenti. E pretende che tutto il terreno diventi condominiale.

    Ora mio nonno quando è deceduto nel passaggio di proprietà la casa e il terreno sono passati ai miei zii. Si stanno approssimando a vendere la casa, ma ci sono problemi perchè loro vorrebbero vendere il terreno insieme alla casa, o almeno una parte ma gli inquilini non vogliono che i nuovi proprietari chiudano questa parte. Ed ora sta sfumando l'affare.

    Con che armi di legge posso combattere la faccenda? Mi è stato consigliato di richiedere una visura catastale del terreno perchè essendo il terreno appartenente alla casa a piano terra, loro non possono dire che sia condominiale...ma cmq...hanno ragione?
     
  2. papi16

    papi16 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve, vorrei sottoporre il mio caso e chiedere info..........
    ho acquistato casa con regolare iter burocratico tra agenzia e venditore con compromesso ecc....risulta che il venditore ha dei debiti erariali e mi ha chiaramente ritardato il rogito dal notaio e mi chiede anche una settimana dopo consegna chiavi ma sino al 15 di dicembre non sono in possesso sia dei soldi del mutuo che comprende importo acquisto casa e altri aggiunti per uso personale.
    E' ancora valida la vendita visto che tutto uscito dopo istruttoria del perito e architetto e dopo firma compromesso? grazie
     
    A Il Mattone piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina