1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. 80dino

    80dino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Acquistato casa giugno 2017 , da privato, anno di costruzione 2003.
    Ho appena scoperto di avere un alta umidita in casa, oltre il 70%, nonostante arieggi secondo le regole, pochi minuti piu voltw al giorno.in pratica la stessa umidita esterna la trovo anche in casa.
    Muffa da ponte termico su tutte le finestre, trovata sotto davabzale e togliendo le cornici delle finestre.
    (adesso ho capitp perche aveva dei deumidificatori a sali in casa vecchi proprietari).
    Solaio della cantina presenta scrostamenti dovuti al salnitro, umidita proveniente dal terrazzo sempre di mia proprieta, trovo spiegato perce qulla parte del solaio e' ridipinta rispetto al resto del solaio..quibdi erano a conoacenza del problema.
    Altro problema in cameretta si sente chiaramente lo scorrere dell acqua, dei vicini...
    Ci sono requisiti per vizio occulto?
    Cosa potrei richiedere??
     
  2. francesca63

    francesca63 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Se avevi visto i deumidificatori l’eventuale vizio non era così.....occulto.
    Comunque se è proprio muffa da condensa, l’unica soluzione è arieggiare di più, o mettere a tua volta dei deumidificatori.
     
  3. 80dino

    80dino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho notato quei deumidificatori, con sale, solo dopo l acquisto.
    Lo stesso per la ridipinta del solaio.
    Muffa dovuta a ponte termico, infissi mal posizinati e isolati
     
  4. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Non credo che possa avviare una contestazione per vizio occulto in quanto la muffa negli immobili è frequente da quando si montano infissi di ultima generazione.
    Penso dovrai attivarti tu con aumentare la frequenza con cui arieggi i locali e con un deumidificatore, sconsiglio quelli a sale, mettine uno elettrico dà buoni risultati, non ultimo dovresti avere una presa d'aria nel muro dove vi è la cucina, a 30cm da terra, verifica che sia aperta.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  5. n3m3six78

    n3m3six78 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Togliete le parole vizi e occulto . Ne state abusando . Manco sapete che significa
    Apriremo la sezione magia nera e stregoneria
     
  6. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    "Vizio occulto" piace tanto pronunciarlo, ma quasi sempre come in questo caso c'entra proprio come i cavoli a merenda.
     
  7. 80dino

    80dino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Potreste aver ragione voi...ma se acwuisti casa e ti indebiti x 30 anni e scopri che dentro casa hai un tasso di umidiya altissima, che ti preclude di vivere nel pieno benessere, o a costringerti a far funzionare tutti i giorni i deumidofocstori....e relatvo problea di muffa con gli aspetti igienici sanitari...per voi tutto normale...i precedenti proprietari ci hanno vissuto per oltre 10 anni...non credo fossero ignari...
     
  8. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    @80dino
    permettimi una domanda... che classe energetica è il tuo immobile?
     
  9. 80dino

    80dino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    D....c era scritto che se avessi cambiato caldaia..sarei passato alla b....cambiato anche la caldaia per altri.motivi
     
  10. n3m3six78

    n3m3six78 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    L'umidità in casa non è vizio occulto . Le infiltrazioni dal pavimento non sono vizio occulto, i vicini rumorosi non sono sono vizio occulto.
     
  11. marchesini

    marchesini Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Come pensavo... un immobile costruito nel 2003 probabilmente ha un isolamento nei muri esterni... pertanto l'umidità che si produce con la normale attività umana + la cucina ed il bagno deve essere "smaltita" arieggiando abbondantemente o con altri accorgimenti ... tipo il deumidificatore.
     
    A Jan80 piace questo elemento.
  12. irma

    irma Membro Attivo

    Privato Cittadino
    chi te lo ha detto?

    Alla base della presenza di muffa da ponte termico ci sono spesso dei difetti costruttivi, per es. la mancanza di coibentazione termica dell’edificio oppure infissi non a regola d’arte …


    I precedenti proprietari avrebbero potuto richiamare il costruttore, ma solo entro i 10 anni dalla consegna dell’immobile costruzione, ai sensi dell’art. 1669 c.c.
    … potrebbero anche averlo fatto, ottenuto un risarcimento e tu non saperlo …

    Gli altri condomini non hanno problemi?
    Hai chiesto spiegazioni ali venditori?
    Passati i 10 anni dalla costruzione, l’acquirente potrebbe solo ricorrere ai sensi dell’ art. 1490 del codice civile, secondo cui “il venditore è tenuto a garantire che la cosa venduta sia immune da vizi che la rendano inidonea all'uso a cui è destinata o ne diminuiscano in modo apprezzabile il valore
    Purtroppo ai sensi dell'art. 1495 c.c., avresti dovuto mandare raccomandata al venditore entro otto giorni dalla scoperta e prima del decorso dell'anno dalla consegna
     
  13. Jan80

    Jan80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Quoto @marchesini , probabilmente il problema risiede nel cappotto esterno che ha trasformato la tua abitazione in una "sauna". Oggigiorno, a differenza di una decina d'anni fa, si costruisce un sistema comprendente isolamento e ricambio tramite "spiffero controllato". Non c'è un impianto centralizzato per il ricambio d'aria? Oggi esistono anche sistemi da applicare direttamente agli infissi ( se non addirittutra incorporato negli stessi).
     
  14. 80dino

    80dino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Potrebbe dipendere anche da scarso isolamento degli infissi intesi, come controtelaio e telaio?
    In casa, siamo solo in due, e apro quando cucino e doccia, arieggio secondo le buone norme..ma alla fine honstessa umidita che c e' allesterno
     
  15. il_dalfo

    il_dalfo Membro Attivo

    Altro Professionista
    anch'io ho in casa la stessa umidità che c'è fuori... e non faccio tante storie. Ecco la prova![​IMG]
     
  16. Jan80

    Jan80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Di norma è il contrario: l'involucro esterno (pareti + infissi) è "troppo" isolato
     
  17. irma

    irma Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Per quel che mi risulta i ponti termici, e la conseguente muffa, spesso si formano, in inverno, se c'è dispersione termica dall’interno dell’abitato verso l’esterno. In poche parole l’umidità normalmente presente, incontrando una parte di superficie con temperatura più bassa, come un vetro, si trasforma in condensa. Ci sono serramenti e strutture con bassa conducibilità termica... che saranno utili anche in estate a tenere fuori il calore.
     
  18. 80dino

    80dino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quello che nn capisco e' la causa dell unidita alta.
    Cercando e leggendo ho letto tutte le cause dell umidita
    Infiltazione laterale,
    Umidita di risalita
    Perdite di acqua..
    Ma io nn ho nessuna causa apparatente.
    Non ho trovato info riguardo al mancato isolamento delle pareti che consentano l entrata dell umidita dall esterno.
    Al piano interrato ho cantina, con un solo muro controterra.anche li unidita alta.

    La tamponatura e' fatta con mattoni doppio uni 21, muro in foglio da 8 cm con interposti camera d aria e materiale isolante...
    Puo essere la camera d aria responsabile dell umidita alta in casa?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 17 Maggio 2018
  19. Jan80

    Jan80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Può essere che l'isolante interposto tra le murature si sia polverzzato nel frattempo, ne ho viste diverse di murature ridotte così.
     
  20. 80dino

    80dino Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E in quest casi come si potrebbe procedere? Insuflaggio camera d aria o cappotto esterno?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina