1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dazeroadieci

    dazeroadieci Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ciao a tutti,
    avrei un problema da porvi che mi sta molto a cuore.
    Mia sorella ha firmato una Proposta di acquisto per un immobile in costruzione, consegna estate 2012. Tra circa 6 mesi le parti si rivedranno per una SCRITTURA RIPETITIVA.
    Ha versato caparra confirmatoria,e pagato l'agenzia. Il costruttore ha accettato la proposta e fin qui tutto ok.
    Ora, dopo circa 20 giorni dall'accettazione, l'agenzia invia una planimetria, di 18,6 mq in meno!!!!!..e dice a mia sorella....NON E' UN PROBLEMA MIO!!!!
    vorrei capire:
    1)questi tipi di proposte che vengono fatti firmare, a livello giuridico, vengono considerati come un "preliminare" nel momento in cui vengono accettati e quindi rientrano nel decreto legge del 2005?

    2)se invece vengono considerati un "preliminare di preliminare", può valere effettivamente il discorso emerso nella sentenza del 2 aprile 2009, che dice che il preliminare del preliminare è a tutti gli effetti nullo?

    Vi ringrazio in anticipo, spero in numerose risposte anche in base alla vostra esperienza. Mia sorella ha preso questa casa per lei e per suo figlio, doveva essere di 50, e invece è di 31!!!Non ci si può comportare cosi e passarla liscia!
    Se non è una truffa questa....

    Ciao e grazie mille
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nel contratto che avete fatto è indicata la metratura?
     
  3. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    e non dimenticare che in Italia si vende a corpo e non a misura
     
  4. dazeroadieci

    dazeroadieci Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    No la metratura non era indicata, la vendita era a corpo e infatti c'è stata ingenuità nella trattativa questo è chiaro, come mi sento di dire che è chiaro che c'è stata disonesta dall' altra parte. Però la cosa che vorrei capire è se parliamo nel momento dell'accettazione da parte del venditore, di un preliminare. Lui ha incassato il mio assegno in veste di caparra confirmatoria e anche l'agenzia ha incassato il mio assegno.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Bisognerebbe vederlo il contratto, ma da quello che scrivi direi di si.
     
  6. dazeroadieci

    dazeroadieci Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Il contratto è di due pagine, di cui una di stemmi della famosa agenzia :risata:
    C'è scritto che ..."...le parti si rivedranno per una scrittura ripetitiva dei reciproci impegni..."
    Pertanto mi sembra di capire che questo firmato è un preliminare, che si trasformerà in compromesso e verrà registrato nel momento in cui ci rivedremo.
    Per scrittura ripetitiva, cosa si intende in genere?
     
  7. vagno

    vagno Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se si tratta di appartamento in condominio nella metratura (che comunque come già detto non avrebbe molta improtanza visto che si vende a corpo) devi consiederare la quota parte del vano scala e devi considerare anche i muri perimetrali (mi sembra al 50%) e i muri interni.
     
  8. dazeroadieci

    dazeroadieci Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Però se un agente te la vende come 50 mq calpestabili.....
     
  9. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    E' il classico caso di differenza tra metratura commerciale e metri quadrati "netti" dell'immobile tolti i muri e calcolo delle parti comuni, il 50% dei balconi ecc.........
     
  10. dazeroadieci

    dazeroadieci Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Si però vorrei capire, anche per evitare futuri problemi....
    1)Quando si compra casa, se mi parli di MQ calpestabili, non possono essere compresi muri o vano scale....
    2)Quando parliamo di Scrittura ripetitiva, cosa si intende? Il contratto firmato da mia sorella resta cmq un preliminare no?
     
  11. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se ti ha palesemente detto che erano calpestabili..........be mi spiace è davvero disonesto.

    La proposta andrebbe letta, ma se c'è la clausola nella proposta che prevede la riproduzione di quanto pattuito è un preliminare di preliminare.
     
  12. dazeroadieci

    dazeroadieci Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ok....quindi se cosi fosse a livello giuridico, lui comunque non poteva prendere e incassare l'assegno come caparra confirmatoria senza prima darmi fideiussione. Ed essendo un preliminare di preliminare, non può considerarsi l'affare concluso, pertanto l'agenzia non poteva prendere i soldi della sua provvigione. Giusto?
    Da una parte o dall'altra, qui un errore c'e' stato...
    Comunque....c'e' una enorme confusione sulla definizione di questi accordi.
    E secondo me spesso viene fatta apposta questa cosa....
    Il decreto legge parla di "contratto che abbia come finalità il trasferimento non immediato della proprietà ...."
    Anche la proposta d'acquisto rientra palesemente in questa casistica, però giocano poi molto sul fatto delle terminologie.
     
  13. MaxMatteo

    MaxMatteo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    la fidejussione è stata prestata dal venditore per le somme versate/da versare prima del rogito?
     
  14. dazeroadieci

    dazeroadieci Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    No, il costruttore non gli ha dato nessuna fideiussione, pur avendo incassato l'assegno.
     
  15. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Contratto nullo............
     
  16. MaxMatteo

    MaxMatteo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    allora se l'immobile è costruito in forza di concessione rilasciata successivamente al 1/07/2005 il contratto sottoscritto, per il quale manca uno dei requisiti porescritti per legge (come la fidejussione) è valido ma può essere annullato: tale azione può essere richiesta SOLO dal promissario acquirente...

    (PS l'atto è eventualmente annullabile ma non è nullo, percui se al prom.acq. va bene così il contratto produce i suoi effetti)
     
    A prisco79 piace questo elemento.
  17. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Si rettifico ho risposto di corsa, Annullabile non nullo........ chiedo venia........ :occhi_al_cielo:
     
  18. carlor

    carlor Membro Attivo

    Altro Professionista
    Esiste in rete qualche sito che fornisca l'equivalente nel settore immobiliare di "Consigli per gli acquisti" di Maurizio Costanzo? Non sarebbe male, ne varrebbe veramente la pena.
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma se nemmeno la Corte di Cassazione si mette d'accordo con se stessa e emette sentenze che si contraddicono l'un l'altra !!!

    Nemmeno noi agenti immobiliari sappiamo che fare, ci rendono la vita impossibile senza mai dirci chiaramente cosa fare e come giudicare quello che facciamo... salvo poi sanzionarci su cose che nessuno ha mai chiarito....

    E' proprio un bel vivere :disappunto::disappunto::disappunto:

    Mi piacerebbe tanto capire cosa c'è di tanto sbagliato nelle normali proposte d'acquisto che abbiamo fatto per 30 anni :rabbia:

    Silvan
     
    A prisco79 piace questo elemento.
  20. dazeroadieci

    dazeroadieci Nuovo Iscritto

    Altro Professionista

    Ok ti ringrazio dell'info. Anche io avevo trovato poi delle leggi a riguardo.
    La cosa su cui mi sembra ci sia un enorme confusione cmq è questa...visto che in questo contratto c'è scritto che(testuali parole):

    8) Le parti potranno sottoscrivere congiuntamente una scrittura riassuntiva dei reciproci impegni entro il 30/04/2011 (c.d. scrittura ripetitiva)

    A questo punto, assodato che il costruttore ha incassato già un assegno come caparra confirmatoria, e l'agenzia ha già preso la sua provvigione...
    1) Questa proposta di acquisto, è a tutti gli effetti un Preliminare, oppure resta una proposta di acquisto e pertanto posso retrocedere dall' acquisto e richiedere indietro i soldi oltre che dal costruttore anche dall'agenzia?
    2) mi sembra di capire, da quello che leggo documentandomi su leggi etc etc...che se non siamo di fronte a un preliminare, l'agenzia la sua parcella non può prenderla. o sbaglio?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina