1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marco emme

    marco emme Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti

    sono un nuovo utente e mi rivolgo ai frequentatori di questo forum poichè ho trovato sempre competenza nelle vostre risposte.

    La questione è questa: io e la mia ragazza acquisteremmo un appartamento in fase di ristrutturazione attualmente intestato ai miei genitori. Il valore commerciale stimato da un perito è di € 180.000, i miei genitori ce lo venderebbero a € 140.000, valore che dichiarerei all'atto di compravendita.
    Per il pagamento chiederemmo un mutuo ipotecario di € 100.000.
    Poichè ho due fratelli e l'appartamento mi è stato venduto ad un prezzo inferiore a quello di mercato, è necessario che venga prodotto qualche atto o scrittura privata per evitare eventuali contestazioni sulla successione?
    E' necessario che al momento dell'atto l'immobile venga pagato interamente o possiamo dilazionare parte del valore in futuri versamenti ai miei genitori? Potrebbe darsi che i miei ci "abbuonino" una parte...

    Grazie e buona giornata a tutti
     
  2. Alessandraa

    Alessandraa Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Sul prezzo non corri rischio perchè esso non deve andare al di sotto del valore della rendita catastale...in ogni caso per tal prezzo non sei nemmeno nel caso di liberalità perchè non scendi al di sotto di un certo limite che non ricordo..mi pare 1/3 ma sono baggianate... In ogni caso non corri rischi perchè voi state pagando tale immobile e ciò è pure dimostrato(ormai decreto Bersani e antiriciclaggio insegnano...) Qualora poi vi siano tali "abbuoni" da parte dei genitori..i fratelli potrebbero scoprirlo in ogni caso e dopo morte loro si valuterà se vi sarà eventuale lesione di legittima etc. etc. etc. ...
     
    A marcellogall piace questo elemento.
  3. marco emme

    marco emme Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie!
    ora il valore catastale dell'immobile è di c.a € 70.000.
    Dobbiamo sperare che la rivalutazione promessa dal governo non innalzi il valore catastale oltre il prezzo di acquisto dichiarato all'atto, giusto?
     
  4. Alessandraa

    Alessandraa Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Il valore che si ha alla data dell'atto rimane quello..se oggi ho rendita 10 e vendo a 15 non può mandare la validità dell'atto a quel paese la nuova legge che dirà che la rendita vale 20...principio di irretroattività della legge..Se alla data dell'atto la rendita è 20 allora si dovrà tener in conto quel valore
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina