1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Harlock83

    Harlock83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,
    mi presento: mi chiamo Marco, e ho 27 anni.

    Perdonatemi se le mie richieste riguardano un argomento già ampiamente discusso. Ma vorrei fare una domanda molto specifica.

    Sto trattando sull'acquisto di una casa edificata in autocostruzione, su terreno concesso in diritto di superficie.

    Il primo acquisto della casa è avvenuto nel 91, da coloro che ora vogliono venderla.
    Ieri ho visionato la casa, e mi è stato detto che il terreno è stato acquistato dai proprietari, ma che sussiste ancora il vincolo del prezzo di vendita fino al 2013.

    Purtroppo non ho ancora in mano tutta la documentazione, che mi verrà fornita nei prossimi giorni... ma volevo capire come può sussistere tale vincolo, anche a seguito dell'acquisto del terreno, ed essendo anche passati più di 20 anni.

    E' possibile in qualche modo, ottenere l'autorizzazione da parte del comune a vendere svincolandosi dal prezzo imposto? Considerato anche che chi vendi ha problemi di tipo familiare (leggasi divorzio).

    Vi chiedo questo perché ovviamente i proprietari non venderanno al prezzo convenzionato, ed io non vorrei in alcun modo firmare un acquisto non legale.

    Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto che mi concederete.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La risposta l'avrai soltanto leggendo la convenzione. Solitamente passare dal diritto di superficie alla piena proprietà è permesso (con una pratica comunale non per motivi eccezionali quale potrebbe essere il divorzio), ma sono i comuni che decidono e le convenzioni sono tutte diverse una dall'altra.
    Una volta che avrai letto la convenzione, in particolare dove si parla delle rivendite successive alla prima facci sapere se ci sono ancora dei dubbi.
     
  3. Harlock83

    Harlock83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno Umberto,

    Ma se i venditori hanno acquistato il terreno, non sono già passati alla piena proprietà?
    Inoltre cosa si intende con pratica comunale?

    La ringrazio molto per la risposta.
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Senza vedere rogito e soprattutto convenzione è impossibile rispondere, tuttavia se le hanno detto che c'è una covenzione fino al 2013 probabilmente è stato riscattato il terreno, ma il vincolo del prezzo imposto è rimasto (in tal caso il riscatto temo sia impossibile).
    La pratica comunale (ove possibile) consiste nel farsi fare un conteggio dall'ufficio tecnico per farsi quantificare la somma necessaria per il riscatto in modo da poter, dopo aver saldato il conto, vendere liberamente.
     
    A Harlock83 piace questo elemento.
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Ti consiglio di leggere tutte le conversazioni che trovi sotto il tuo post, dove abbiamo trattato ampiamente le problematiche inerenti l'edilizia convenzionata.
     
    A andrea boschini e marc39 piace questo messaggio.
  6. Harlock83

    Harlock83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille ancora per la risposta.
    Attenderò quindi di avere in mano la convenzione per visionarla e nel caso tornerò ad esporvi eventuali dubbi.
     
  7. fpsoft

    fpsoft Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Più che la convenzione, devi vedere cosa è scritto nel rogito di trasformazione da diritto di superficie in diritto di proprietà: ora è lui che comanda.
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Senz'altro, ma dipende da comune a comune. Certe convenzioni indicano cosa succede anche dopo l'eventuale riscatto del terreno. Bisogna leggere attentamente tutto: l'edilizia convenzionata è 'rognosetta'.. :stretta_di_mano:
     
    A stefcol e fpsoft piace questo messaggio.
  9. stefcol

    stefcol Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Lo so bene anche io: Ho piu' omeno lo stesso problema anche se la scadenza della convenzione e' piu' vicina novembre 2011...anche io attendo di avere in mano la convenzione per capire eventualmente il da farsi.
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Come dicevo a Stefcol in un altro post simile, sembra che Milano abbia fatto una delibera in merito per allineare gli immobili convenzionati ai valori di mercato...

    Visto che stai a Gallarate, può darsi che anche il tuo comune segua questa delibera...

    Facci sapere.

    Silvana
     
  11. Harlock83

    Harlock83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille a tutti, stasera dovrebbero darmi la convenzione.

    Silvana, ho letto la risposta a cui ti riferisci, mi informerò sicuramente sulla cosa! Hai per caso qualche riferimento in merito?

    Vi faccio sapere sicuramente gli sviluppi e vi esporrò tutti i miei dubbi... :sorrisone:
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Purtroppo non ho i riferimenti che servirebbero anche a me.

    Andrea Boschini ha segnalato in un post un articolo in merito del Corriere della Sera e un'altra frequentatrice del forum ha dato conferma, quindi dovrebbe essere realistico.

    Silvana
     
  13. Harlock83

    Harlock83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Eccomi quà... ho appena finito di leggere la "convenzione per la cessione in proprietà di area gravata da diritto di superficie".

    Ora... nella convenzione c'è scritto chiaramente che sostituisce la convenzione precedente, ci sono specificate le metodologie di calcolo del prezzo di vendita convenzionato, e ci sono scritte le penali per la violazione.

    nello specifico le penali sono:
    - la restituzione della differenza all'acquirente
    - il pagamento di una penale dello 0,1% del "prezzo dell'alloggio al momento dell'alienazione"
    - un ulteriore 0,1% in caso di mancata trasmissione delle note di trascrizione entro i termini previsti

    Sbaglio o queste penali sono a sfavore solo del venditore? e comunque lo 0,1% di 200.000 sono 200... cioè una penale trascurabile...

    Voi cosa mi consigliate? La casa mi piace molto, e vorrei comprarla... d'altra parte non vorrei assolutamente fare cavolate... violare la legge, e rischiare multe in futuro...
    Ma se le penali si limitano a quello che c'è scritto nella convenzione sarei dell'idea di perfezionare l'acquisto!!!

    Grazie mille ancora a tutti.
    Marco.
     
  14. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    A mio modesto parere, l 'edilizia convezionata la eviterei......... ma capisco che se l 'immobile ti piace procedi pure, d'altronde l'acquisto di un immobile è emozionale e quando si toccano le corde emotive c'è poco da fare.
    Auguri.
     
  15. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusa, ma forse non hai letto bene il primo punto delle violazioni:
     
    A brunobr piace questo elemento.
  16. Harlock83

    Harlock83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si ma l'acquirente sarei io... quindi questa cosa andrebbe a mio vantaggio! Ovviamente non richiederò il rimborso della differenza... ma ne avrei la facoltà... o sbaglio ad intendere qualcosa?
     
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Credo di si..
    La cosiddetta differenza è una somma irregolare per non usare un altro termine.
    Questo significa che se la somma è tracciabile il venditore vivrebbe col pericolo di dover restituire una somma probabilmente ingente e quindi non venderebbe mai.
    Se la somma non è (apparentemente) tracciabile si va incontro a una serie di reati quali occultamento del corrispettivo, falsa dichiarazione in atto pubblico, tanto per fare un esempio.
    Le sanzioni dell' 0.1% sono niente in tutto..
     
  18. Harlock83

    Harlock83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nonono... io ho chiarito subito che non darò mai nulla in nero... nel modo più assoluto.
    L'atto verrà fatto della cifra reale, questo l'ho discusso proprio stasera... altrimenti avrei abbandonato la trattativa!
     
  19. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se la cifra sarà quella reale, quindi il prezzo imposto, ti fai fare il conteggio dall'ufficio tecnico del comune e acquisti senza preoccuparti delle penali. Quelle ci sono se il prezzo a rogito NON è quello imposto :stretta_di_mano:
     
  20. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Complimenti se riesci a comprare a prezzo regolare un' immobile in edilizia agevolata.
     
    A Harlock83 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina