• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

chediociaiuti

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno vi espongo il mio quesito. Da inizio anno siamo in trattativa per un acquisto di un immobile pignorato successivamente andato all'asta. In prima battuta una delle 2 creditrici ( una banca) non aveva accettato la nostra proposta. Dopo poco è uscito il bando d'asta e pertanto stavamo aspettando l'asta. Ci contatta il debitore il quale ci dice che la banca ora a ridosso dell'asta accetterebbe cifre inferiori. La mia domanda è questa: mancando meno di un mese all'asta è possibile mettere in piedi di nuovo una trattativa? e i tempi per concluderà saranno prima dell'asta?
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
La mia domanda è questa: mancando meno di un mese all'asta è possibile mettere in piedi di nuovo una trattativa?
I tempi sono stretti ma il discorso è fattibile se vi muovete in fretta e se i creditori (TUTTI!) accettano una transazione. Se chi ti segue sa il fatto suo queste cose dovrebbe avertele dette.

Occhio, come al solito, ai creditori a sorpresa di cui adesso ignori la presenza e che possono bloccarti (o farti pagare) la conclusione dell'affare.


e i tempi per concluderà saranno prima dell'asta?
Ovviamente, se vuoi acquistare, l'estinzione del pignoramento deve avvenire prima che sia effettuata la prossima vendita all'asta. Oppure sperare che vada deserta. Oppure ottenere nel frattempo la sospensione della procedura.
 

chediociaiuti

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
L'asta è tra 20 giorni....la sospensione deve chiederla il debitore o i creditori ? e fino a quanti giorni prima si può chiedere la sospensione? grazie per le risposte
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
Se un mese era stretto 20gg sono strettissimi e ci sono alte probabilità di non poterlo fare. Dipende da vari fattori non ultimo l'orientamento del giudice a riguardo.

La sospensione la possono chiedere solo i creditori.

PS:
Ma hai poi contattato quel riferimento su Torino che mi hai chiesto in privato a gennaio?
 

chediociaiuti

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
ciao non l'ho contattato perché dopo poco la casa a sorpresa è andata all'asta. Sinceramente avevamo chiuso il discorso del saldo a stralcio e stavamo aspettando l'asta. È il debitore che si è fatto risentire e ha riaperto la questione.
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
ciao non l'ho contattato perché dopo poco la casa a sorpresa è andata all'asta. Sinceramente avevamo chiuso il discorso del saldo a stralcio e stavamo aspettando l'asta. È il debitore che si è fatto risentire e ha riaperto la questione.
Capisco, avevi deciso di andare direttamente in asta.

Peccato, forse hai sprecato un'occasione perché è proprio tra un' asta e la successiva che ci sono le migliori possibilità di stralciare. Anzi, più avanti siamo con le aste più è probabile poter chiudere.

Adesso l'esecutato si sta rendendo conto meglio della situazione e cerca in fretta di correre ai ripari e ti ha chiamato nella speranza di uscirne il meglio possibile.

Adesso devi decidere cosa fare. Tieni conto che oggi la concorrenza alle aste è molto alta, vanno un po' di moda. E quando ci si presenta in 20 stai sicuro che l'immobile verrà aggiudicato ad un prezzo superiore a quello del mercato libero. Strano ma vero.

Con il saldo e stralcio, se fattibile, azzeri la concorrenza. Ma oramai con i tempi siamo un po' agli sgoccioli, se vuoi chiama pure quella persona solo per un consiglio visto che conosce bene la tua piazza e il tribunale di riferimento.
 

chediociaiuti

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie per i consigli ma siccome è un soggetto fallibile ed ha 2 ipoteche giudiziali ho un po' paura di fare il saldo e stralcio
 

chediociaiuti

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
tra l'altro io ero disposta a spendere anche più della perizia ma è stata la banca ad alzare troppo il tiro ragione per cui ho aspettato l'asta. La stessa banca che ora chiama e vuol trovare una quadra....così dice il debitore.....
 

brina82

Membro Assiduo
Professionista
...Occhio, come al solito, ai creditori a sorpresa di cui adesso ignori la presenza e che possono bloccarti (o farti pagare) la conclusione dell'affare...
Caro @miciogatto domando a te che sei esperto: immagino che tutti i creditori, per essere soddisfatti, si debbano necessariamente inserire nella procedura, altrimenti come fai ad accorgertene?
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
Caro @miciogatto domando a te che sei esperto: immagino che tutti i creditori, per essere soddisfatti, si debbano necessariamente inserire nella procedura, altrimenti come fai ad accorgertene?
Certo. Il problema è che fanno sempre in tempo a insinuarsi (se ne hanno titolo) finchè la procedura è aperta.
E' il motivo per cui sconsiglio di non pagare alcuna somma ad alcun creditore se non contemporaneamente alla contestuale estinzione della procedura.
 

abe2019

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno,
sto valutando l'acquisto di una casa con la procedura di saldo a stralcio e vorrei farmi seguire da un professionista. Sono della zona di Torino. Chiederei a @miciogatto il nominativo del riferimento di cui sopra.
Grazie mille
 

Rudyaventador

Membro Attivo
Professionista
Se un mese era stretto 20gg sono strettissimi e ci sono alte probabilità di non poterlo fare. Dipende da vari fattori non ultimo l'orientamento del giudice a riguardo.

La sospensione la possono chiedere solo i creditori.

PS:
Ma hai poi contattato quel riferimento su Torino che mi hai chiesto in privato a gennaio?
La sospensione la chiede anche l esecutato , ricorda che c'è molto "irrituale" nelel procedure , poi altro discroso se vengono concesse...

tra l'altro io ero disposta a spendere anche più della perizia ma è stata la banca ad alzare troppo il tiro ragione per cui ho aspettato l'asta. La stessa banca che ora chiama e vuol trovare una quadra....così dice il debitore.....
Non è detto che dica la verità...ed i tempi cosi corti me lo fanno sospettare ....l esecutato è diabolico e le escogita tutte per guadagnare tempo e tirarla; pertanto non è escluso che essendo probabilmente questa l asta "buona" dove l immobile lo prendono, l esecutato cerca disperatamente una proposta di saldo a stralcio da sottoporre ai creditori , cosi chiidendo al Giudice la sospensione dell asta ....pertanto se non è la banca che documenta l interesse fuori asta e con la dovuta attenzione della bonta dell asta e completezza dei creditori ( bisogna vedere con molta attenzione specie se è esecuzione del fallimento ) non firmare una mazza detta in francese
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
La sospensione la chiede anche l esecutato , ricorda che c'è molto "irrituale" nelel procedure , poi altro discroso se vengono concesse...
Se la chiedono i creditori tutti ex 624cpc viene accolta. Quale la tua esperienza su richiesta del debitore? Possibilità di essere accolta vicina allo zero, immagino. Mi interessa molto grazie.
 

brina82

Membro Assiduo
Professionista
è solo dilatoria mai piu aggressivi la piazzano a cavallo dell asta è a volte complica la vita
No scusa non ho capito ☺

Se la chiedono i creditori tutti ex 624cpc viene accolta. Quale la tua esperienza su richiesta del debitore? Possibilità di essere accolta vicina allo zero, immagino. Mi interessa molto grazie.
Che poi la sospensione può essere concessa a 20 giorni dall'asta se non erro, non oltre...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno volevo chiedervi se e' possibile accedere in una compravendita tra srl e privato in cui il privato acquista un locale commerciale pagare l imposta di registro al 4% e non al 9% grazie a tutti
Salve, ho comprato una casa in asta e c’erano DIFFORMITÀ CATASTÒ k posso sanare con 1800 euro. Ho parlato con un geometro e mi ha detto k la spesa e di 10000 euro ....E possibile k la cifra detta nella perizia del tribunale e così poco o mio geometro k nn ha capito bene la situazione...
Grz mille chi mi da la risposta
Alto