1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Shannara

    Shannara Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti. Mi chiedo : Un appartamento deve essere venduto unitamente al certificato di agibilità con relativa certificazione di impianto elettrico e idrico?
    Personalmente sono arrivata alla acquisto di un appartamento senza mai avere questi certificati ; mi sono affidata ad un agenzia perché mi tutelasse in questioni di cui non conoscevo i meccanismi. Adesso mi ritrovo ad avere acquistato senza certificati ma con l onere di mettere in ordine tutti i documenti prima di iniziare i lavori di ristrutturazione. In questi casi a parte prendermela con me stessa per l'ingenuità cosa posso fare? Grazie a chi vorrà darmi un consiglio.
     
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non necessariamente.

    Si possono trasferire, anche immobili che gli impianti, elettrici idrici etc, neanche li hanno.

    Idem per il certificato di agibilita'.

    Se l'immobile che hai acquistato, era privo del certificato, si desume che tu lo abbia acquisito in assenza di mutuo.

    Su questa scorta, quantomeno in ordine al prezzo, ti auguro di aver concluso con cifre, di assoluta convenienza.
     
  3. Shannara

    Shannara Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho comprato tramite mutuo mentre x quanto concerne il prezzo se avessi saputo della mancanza di questi certificati avrei concordato un prezzo più basso o piuttosto decidere se prendere o meno l'appartamento. La chiarezza x noi profani è fondamentale soprattutto se penso di affidarmi a professionisti.. temo che sia stato tutto concordato a tavolino..
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per quanto riguarda le certificazioni degli impianti, non sono assolutamente obbligatorie in caso di vendita.
    E il fatto che tu debba iniziare la ristrutturazione dice che l'immobile è datato.

    Anche l'agibilità non è obbligatoria - anche perchè mezza Italia non ce l'ha - e l'immobile è perfettamente commerciabile, come infatti è stato.
     
    A colpam, Seya e Luna_ piace questo elemento.
  5. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Come hanno giustamente già detto nessuno dei due aspetti da te citati è condizione necessaria per il rogito (a meno che non ti siano stati promessi, per iscritto, in fasi preliminari della compravendita).

    Prova a rileggerti il rogito: è assai probabile che il notaio abbia evidenziato entrambe le cose nell'atto definitivo.
     
    A colpam piace questo elemento.
  6. Shannara

    Shannara Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'atto è stato letto e non c'è scritto nulla. L'immobile è già stato ristrutturato 5 anni fa. Il nostro sarà solo un adeguamento ai nostri gusti personali. Io non credo che si possa vendere un immobile in questo modo ma se cmq la legge dice questo ho solo sbagliato a fidarmi Dell agenzia. Pazienza grazie a tutti
     
  7. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Hai il nome di una delle mie saghe fantasy preferite...

    Come ti hanno suggerito i miei colleghi è possibile rogitare un immobile in assenza di certificazioni degli impianti e di agibilità ma... non mi capita da anni di sottoscrivere un rogito all'interno del quale il notaio non menzioni entrambe le cose.

    In tal senso, se fossi in te, chiederei spiegazioni proprio al notaio che tu hai pagato e che ti avrebbe dovuto tutelare, oltre all'agenzia che qualcosa in merito ti avrebbe dovuto dire.

    E' vero infatti che si può rogitare senza agibilità e con impianti non a norma ma è obbligatorio comunicare questi aspetti all'acquirente. Se il venditore tace si ritiene automaticamente che l'immobile sia abitabile/agibile e gli impianti certificati. Soprattutto se si acquista un immobile di recente e completa ristrutturazione.

    Quindi rivolgiti tranquillamente ad un legale almeno per un consulto. Potrebbero esserci i presupposti per richiedere una riduzione del prezzo.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina