1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alessia 81

    alessia 81 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,
    complimenti x questo sito, davvero molto molto interessante!!!
    Vi scrivo perchè avrei bisogno di un vostro aiuto.

    Nel mese di giugno mediante agenzia immobiliare ho deciso di acquistare un appartamento a Roma.

    Il 19 giugno la proprietaria attuale ha accettato la mia proposta in cui ho precisato che, al compromesso che dovrò fare il 30 luglio (tempi consigliatici dagli agenti immobiliari), dovevano essere cancellate due pregiudizievoli a carico del precedente proprietario (da premettere che entrambe le pregiudizievoli son solo delle formalità perchè già risolte, devono essere soltanto cancellate) altrimenti la proposta decadeva automaticamente.

    Io ho versato una caparra in fase di proposta e la commissione all'agenzia che mi ha rilasciato un documento in cui si dichiara che, qualora al compromesso e di conseguenza al rogito non si arrivava, i soldi mi venivano restituiti.

    L'attuale proprietaria ha dato l'incarico all'agenzia la quale ha commissionato un avvocato a fare tutto ciò.
    Ad oggi è stata cancellata soltanto una delle due pregiudizievoli e siamo al 25 luglio.
    Io dovrò fare il compromesso tra 5 giorni...poichè per questa seconda pregiudizievole mi hanno detto che servirà un giudice immagino che in 5 giorni questo non possa essere fatto!!!

    Come mi comporto nei confronti dell'agenzia?
    Posso pretendere qualcosa?

    La cancellazione per me è fondamentale perchè altrimenti la banca non mi può erogare il mutuo...

    Io ci tengo particolarmente a questo appartamento, come potrei fare?

    Grazie mille a tutti e aspetto vostre risposte!!!
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Questo passo non mi è molto chiaro. Spiegati meglio.
     
  3. Maximm

    Maximm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Credo intenda "clausola sospensiva"
     
  4. alessia 81

    alessia 81 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ti spiego: Il mio appartamento è costato 260.000 euro.

    Quando ho fatto la proposta, per bloccare l'appartamento, ho dato un assegno di 5000 euro intestato alla propietaria che però è ancora nelle mani dell'agenzia.

    Poi, all'accettazione della proposta da parte della proprietaria, ho versato la commissione all'agenzia mediante assegno di 9.000 euro.

    L'agenzia mi ha rilasciato una carta scritta in cui diceva che se non riuscivano a risolvere queste due pregiudizievoli e quindi il compromesso non veniva fatto loro mi avrebbero restituito sia l'assegno dato a loro di 9.000 euro e sia l'assegno di 5.000 euro che avevamo versato per bloccare l'appartamento.
     
  5. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Speravo di aver capito male.
    Un'agenzia che si fa pagare le commissioni all'accettazione della proposta quando nella stessa si parla espressamente di "compromesso"... :occhi_al_cielo:
    Speriamo che tu abbia scritto tutto per bene e che non ci siano cavilli che consentano all'agenzia di tenersi i soldi.
    Il mio fiuto infallibile :)cool:) mi dice che dovrai penare per riaverli.
     
    A ccc1956, pensoperme e Antonello piace questo elemento.
  6. alessia 81

    alessia 81 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non capisco...cmq ho ritrovato la carta che l'agenzia mi ha lasciato e dice cosi "In merito alla proposta d'acquisto l'agenzia X dichiara che qualora le clausole inserite nella proposta d'acquisto non vengono rispettate e la vendita non si perfeziona l'importo della provvigione versato dalla parte acquirente viene restituita". Questo è precisamente quello che è scritto, io per esprimerlo in breve l'ho scritto forse un pò diversamente :confuso:
     
  7. Abakab

    Abakab Ospite

    L'agenzia non avrebbe dovuto chiederti mediazione in presenza di clausola sospensiva:
    non c’è diritto alla provvigione fino all’avveramento della condizione,
    perché solo da quel momento, se la stessa si verifica, il contratto
    produce i suoi effetti (art. 1757 c.c.);
    Allo scadere del 30 luglio sei nella facoltà di farti restituire il tutto come da proposta ( che se rimanda ad un preliminare potrebbe essere legalmente già considerata nulla).

    Potresti, in accordo col venditore, posticipare ad altra data ( sempre in forma scritta) inserendo un termine ultimo e perentorio scaduto il quale verifichi lo stato della cancellazione agendo poi di conseguenza.
     
    A Irene1, pensoperme, Antonello e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  8. alessia 81

    alessia 81 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille dell'aiuto...ma se provassi a fare una trattativa del tipo "visto che non siete pronti per il compresso, rimandiamo il tutto ma nel frattempo chiedo ai proprietari di poter entrare prima pagando un affitto o facendomi lasciare la cucina già montata"? Potrebbe essere una buona "trattativa"? Dico questo perchè io dai primi di ottobre, periodo in cui avevamo stabilito il rogito, non so dove alloggiare...
     
  9. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Allora fatti dare l'immissione in possesso (senza pagamento dell'affitto, però). Potrebbe essere una buona idea.
     
    A Irene1 e Sim piace questo messaggio.
  10. Abakab

    Abakab Ospite

    Bah .. io aspetterei che si risolva il problema cancellazione la cui tempistica dovrebbe, comunque, consentirti di rogitare nei tempi previsti.
     
  11. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    alla banca con la quale farai il mutuo non importa che le formalità vengano cancellate al compromesso, ma che siano cancellate al momento del rogito.
    ergo, se la casa ti interessa davvero la cosa importante è che ti sistemino la cosa per il giorno dell'atto.
     
    A proge2001 piace questo elemento.
  12. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    A me invece non è chiaro questo punto. Hai detto che devi fare il compromesso al 30 luglio e non il rogito.
     
  13. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi hai anticipato di circa 45 secondi! :sorrisone:
    Infatti non capisco!
     
    A sfn piace questo elemento.
  14. alessia 81

    alessia 81 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Purtroppo la banca a cui mi son rivolta (Intesa San Paolo) per far partire le pratiche del mutuo (e quindi prima del rogito) ci ha chiesto tutta la documentazione e ci ha detto che con queste situazioni purtroppo non la fanno proprio partire...per questo motivo nella proposta che ho fatto ho precisato che il tutto deve essere risolto entro la data del compromesso.
     
  15. Abakab

    Abakab Ospite

    Vero, ma gli accordi scritti erano differenti. Al di là dell'interesse per la casa è un accordo che il 30 Luglio diventa inefficace potendo richiedere, a questo punto, quanto versato.

     
  16. alessia 81

    alessia 81 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Cos'è l'immissione in possesso? Scusa la mia ignoranza nel campo...
     
  17. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Queste pratiche, soprattutto quando c'è di mezzo un giudice, possono durare anche più del previsto. O cambi banca oppure sposti un pò il preliminare. Quando devi fare il rogito?
     
    A sfn piace questo elemento.
  18. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    le banche devono smetterla di rompere le balls ed inventarsi problemi pure dove non ci sono....
    fino a quando non si fa l'atto l'immobile appartiene ad altri proprietari e loro di casa loro fanno quel che vogliono fintanto che non la alienano...
    oltretutto come dicevi sono solo formalità di debiti estinti...
    vai in banca e batti i pugni sul tavolo.
    al rogito dovrà essere tutto a posto.
    fino a quel momento non gli deve interessare....mica li fanno uscire prima loro i soldi...
     
    A Sim, POGGIBONSI CASE, Bagudi e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  19. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    si è vero ma dal messaggio della signora Alessia pareva che l'obiettivo fosse comunque la conclusione dell'affare...
    il resto, cioè la restituzione di quanto versato, se la volontà è di trovare una soluzione al problema, diventa irrilevante... ;)
     
    A enrikon piace questo elemento.
  20. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sfn ha detto bene! Le banche creano problemi anche quando non ce ne sono! Debiti estinti e presenza di formalità non causano nessun problema alla banca istruire la pratica. Io cambierei banca.
     
    A Cppensa piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina