1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. famax68

    famax68 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Visione comune dell'agenzia immobiliare.

    Un ufficio su strada pieno di piantine e fotografie. Qualche colloquio con un giovane brillante, sottoscrizione di un mandato e attesa di potenziali acquirenti.
    Qualcun altro riceverà i potenziali clienti, farà loro qualche domanda, proporrà loro qualche foto o qualche piantina e poi li porterà a visitare degli immobili.
    Quando l'acquirente troverà quello che lo soddisfa, sottoscriverà una proposta di acquisto, che se accettata dal venditore, vi farà guadagnare la sospirata commissione.

    Voi lo sapete meglio di me, la vostra professione è molto, molto, molto di più...
    Non ho mai fatto l'agente immobiliare, e prima ancora di provarci voglio avere in mano quel benedetto "patentino" indipendentemente se farò l'agente immobiliare o qualche professione affine.
    Al giorno d'oggi serve molto di più: grinta, determinazione, professionalità, furbizia, senso degli affari, un "radar" mentale acceso notte e giorno...
    Essere disposti a tutto, allargare la cerchia dei contatti, presentarsi a personaggi interessanti, se necessario suonare centinaia di campanelli alla ricerca del mandato da acquisire.
    Il mercato è una giungla, ed i più lenti o impacciati inesorabilmente muoiono...

    Ve lo dice uno che da anni si guadagna la sudata pagnotta con la vendita porta a porta, secondo me ancora l'unico sistema per sbaragliare la concorrenza. Avvertenze: dovete avere un fegato grosso così e tanti peli sullo stomaco...

    Ma la mia passione sono gli immobili... da ragazzo avrei voluto frequentare l'istituto per geometri, ma mio padre me lo impedì.
    Oggi sono un venditore porta a porta che guadagna molto bene ma è deciso ad aprirsi ad altre sfide. Un passo alla volta. Prima l'abilitazione alla professione, poi, se è il caso, si vedrà!

    Nel frattempo vorrei entrare in contatto con, chi di voi, vive la propria professione con attaccamento, grinta e volontà da vendere, e che riesce a galleggiare dignitosamente nonostante il momento di crisi.

    Approfondire temi e particolarità inerenti a quest'avvincente professione.

    Oggi sto ponendo (forse) la prima pietra di una nuova vita (lavorativa)!
     
  2. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Beh, grazie hai fotografato bene il nostro lavoro, però il pelo sullo stomaco non ce l'ho, e non l'ho mai avuto, e non lo voglio nemmeno avere, Furbo poi... Il fegato grosso quello si. In bocca al lupo per la tua prossima professione :D
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quoto Alessandro al 100%! :applauso:
    La furbizia ed il pelo sullo stomaco non mi appartengono per motivi etici, ma oltretutto hanno "le gambe corte" come le bugie!
    Mai come nel mercato immobiliare il passaparola conta, proprio in virtù della scarsissima fiducia di cui (a ragione! :occhi_al_cielo: ) gode la categoria nell'immaginario collettivo! Un cliente trattato bene, e che quindi si è trovato bene, si ricorda di te a distanza di anni e ti richiama per vendere la casa che ha acquistato con te, o ti segnala alla sorella .... e così via! :D
    OTTIMA poi l'idea di prendere innanzitutto il patentino! :ok:

    ;)
     
  4. famax68

    famax68 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    quella condizione "sine qua non"...... prima quello e poi il resto...
     
  5. giaggio

    giaggio Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Auguri famax. Sottoscrivo quanto riferito da Alessandro.
    La determinazione è quella giusta.
     
  6. elisabetta

    elisabetta Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non sono daccordo!!!
    Basta con il porta a porta, Basta perseguitare chi vuole vendere un appartamento tartassandolo di telefonate subdole ... ho saputo che nel suo palazzo si vende un appartamento .... così non fate altro che svilire la professione e rompere le scatole alla gente che appena sente che al telefono potrebbe trattarsi di un'agenzia immobiliare scappa terrorizzata dall'insistenza.
    Per forza i venditori ci guardano con sospetto se gli saltate addosso in troppi ancora prima che abbiano deciso di vendere.

    le acquisizioni si fanno facendosi conoscere: con materiale pubblicitario in maniera che il cliente venga spontaneamente, oppure quando portate una persona a vedere una casa ditegli che siete disposti a stimare casa sua, oppure tramite internet, oppure come vi pare ma non rompete le scatole alla gente: non serve a nulla se non a screditare la categoria degli agenti immobiliari.

    scusate lo sfogo!!! ma mi ha appena citofonato una "collega" che in maniera molto sgradevole ed insistente voleva sapere se nel palazzo c'è qualcuno che vende un appartamento...mi ha fatto una pessima impressione...

    elisabetta
     
  7. luisa depanis

    luisa depanis Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Anch'io concordo sulla serietà professionale, che non vuol dire suonare i campanelli, pelo e contropelo e furbizia.Ho iniziato molto giovane questa professione (più di trent'anni fa )i miei clienti son sempre stati soddisfatti dei metodi usati, in tutti questi anni ,molti son ritornati molti hanno mandato amici e parenti, e cosi' vado avanti. Prendi il patentino,documentati al massimo sempre , non si finisce mai d'imparare e vedrai che se imposterai un rapporto molto corretto, il tempo ti ripagherà. Il fegato.........beh quello ingrossa, in particolare quando hai un incarico e qualche Agenti Immobiliari poco scrupoloso , va a telefonare al tuo cliente, tempestandolo di domande, tipo: ma quando scade, ma come mai non è ancora stato venduto, il ns. gruppo avrebbe fatto di più , tutte storie del genere,fortuna vuole che se il cliente si è sempre trovato bene , manda a stendere di brutto gli agenti immobiliari con il nodo della cravatta grande e la giacchetta a tre bottoni chiusa anche se ci son 30 gradi.
    luisa
     
  8. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    D'accordo sia con Elisabetta, il suonatore di campanelli era in voga tanti anni fa (l'ho fatto anch'io all'inizio :confuso: ) D'altra parte quando sei all'inizio come fai a fare acquisizione? Adesso è sinceramente improponibile, anche perchè i colleghi sono tanti e tutti addosso al tozzo di pane che sempre quello è e per tutti. Poi la continua insistenza per portare a casa l'acquisizione genera nel venditore la sensazione che il suo immobile sia particolarmente richiesto. Non vi è mai capitato di sentirvi dire 2 ma sa quanti suoi colleghi me lo hanno cercato" e andategli a spiegare che lo hanno cercato solo per portare a casa il mandato.

    D'accordo anche con Luisa soprattutto per il nodo della cravatta, Ma lo insegnano al corso a farsi un nodo così? Per quanto riguarda la giacca adesso va il due bottoni

    Naturalmente sono d'accordo non solo su questo Luisa, ma anche sul resto
     
  9. luisa depanis

    luisa depanis Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    mannaggia..............ho toppato sui bottoni!
     
  10. giaggio

    giaggio Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non ho pregiudizi per il nodo alla cravatta. Forse suonare i campanelli è superato.
    Credo che il porta a porta formi il carattere. Quella voglia di fare, di crederci, quel vedere sempre l'opportunità
    ed anche quella capacità di sostenere il rifiuto senza abbattersi .... secondo me sono una risorsa preziosa.
    Certo se poi si è grandi professionisti, non si ha più bisogno di acquisire ... però bisogna arrivarci
    ed il rischio è quello di cullarsi un po'.
     
  11. Pasqualita

    Pasqualita Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ........poveri AI... vogliamo (anzi volete)essere considerati categoria di professionisti (e fin qui ok) ma poi vi presentate come "pescivendoli da piazza",tartassando il "pubblico" con insistenze ect. Insomma decidetevi una buona volta su come presentarvi.i "professionisti" tipo avv-e similari non aspettano il cliente sulla via per tirarlo dentro lo studio !! :disappunto:
     
  12. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Pasqualita hai ragione!! Difatti le due grandi categorie di pensiero sono

    1) Sono un serio e stimato professionista e come tale mi comporto.

    2) Voglio fare l'Agenti Immobiliari e vado a suonare i campanelli.

    Sinceramente tutti i colleghi che conosco, all'inizio facevano tutti la stessa cosa

    1) Notizia e reperimento della notizia
    2) Sviluppo della notizia
    3) appuntamento acquisizione e richiesta mandato ( incarico verbale - lettera - mandato - mandato in esclusiva)
    4) scheda immobile
    5) appuntamento vendita
    6) proposta d'acquisto
    7)accettazione proposta
    8) preliminare e relative provvigioni

    i numeri da fare erano i seguenti (e credetemi che ogni agenzia adottava tale tecnica)

    5 notizie al giorno che portavano a 2 acquisizioni al giorno che dovevano portare a 15 appuntamenti vendita/mese, che dovevano portare a due vendite mese.

    Tempo per fare questo 1 anno

    Poi è chiaro che il collega che esercita da 20 anni ha il suo giro di clienti, rivende appartamenti che ha venduto in precedenza e ha il passaparola che porta clienti, si è fatto un nome ed una reputazione, ha la sua agenzia e magari entra anche gente in negozio.

    Ma quando sei al'inizio cosa fai ? Da qui il successo haimè, dei franchising, che hano buttato sula strada migliaia di giovani per spenargli le royalties ( a parte qualcuno che è felice di essere affiliato)

    Ma l'iter è sempre e solo quello, purtroppo non abbiamo niente da inventare in questo lavoro, quello è.

    Da qui le varie discussioni sul praticantato, su come vano inquadrati dei giovani che vogliono inserirsi in questo mondo e via discorrendo
     
  13. Pasqualita

    Pasqualita Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ho iniziato dalla gavetta scrivendo i "cartellini" per la vetrina,"battendo" a macchina i compromessi (già il pc era ancora"oggetto ignoto" quando intrapresi questa disgrazia di mestiere),seguivo nelle visite (con le orecchie aperte e la bocca chiusa),sono poi passata a gestire la pubblicità,intanto studiavo i vari libruzzi inerenti,ho poi preso il patentino (maledetta me chi me la fatto fà) e sono arrivata a oggi,senza suonare i campanelli !! e anche vero che erano altri tempi (non siate maligni) e le agenzie le contavi su una mano,ma quando andavi in un cantiere sapevi che la casa si inizia dalle fondamenta e non dal tett:shock:ggi ti "sbattono" sulla strada a suonare e a portar numeri. i nuovi aspiranti AI oggi li possiamo paragonare alle VELINE (giusto per essere alla moda) disposte a sculettare a destra e manca. mi chiedo a volte se esiste ancora la dignità personale e quel minimo di orgoglio che ci dovrebbe differenziare. MHA !!! :triste:
     
  14. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    eh, due vendite/mese con quindici appuntamenti..... che bei tempi... sob e doppio sob:triste:
     
  15. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Eh si bei tempi andati, e Pasqualita ha ragione però le agenzie erano poche, e il mercato in ascesa. Noi oggi a gallarate, paese di 46/47.000 abitanti siamo arrivati a contare (l'anno scorso prima della crisi) 74 agenzie immobiliari + gli abusivi, architetti geometri commercialisti amministratori e chi più ne ha più ne metta. Con uffici Re-max tecnocasa (2) Pirelli Grimaldi Gabetti tempocasa ecc ecc.
     
  16. Pasqualita

    Pasqualita Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ...su su figlioli non mi diventate tristi che poi ci scappa pure qualche lacrimuccia e aumenta l'umidità,ma se proprio volete spremere due lacrime fatelo dentro una bottiglia e utilizzatela per annaffiare il basilico (in tempi duri bisogna ingegnarsi pure nel risparmio) :sorrisone:
     
  17. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Dici bene tu, ma qui da noi il basilico non è come da voi!! :risata: :risata:
     
  18. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Alessandro abbiamo fatto gavetta nella stessa agenzia? :shock:

    I numeri erano esattamente quelli e se una settimana sgarravi quella dopo dovevi recuperare.
    Io avevo riunione ogni lunedì, noi bravi scolaretti davanti alla scrivania e il titolare dietro che ascoltava il report; se il collega aveva fatto più di te ti rodeva talmente tanto che il pomeriggio stesso correvi a far ricerca.
    Ogni mese riunione doppia per tirare le somme.

    Gli appuntamenti di vendita in affiancamento te li sognavi, facevi quelli di acquisizione zitto in un angolo;
    sono durato tre mesi poi ho detto: provatemi, e di fronte allo scetticismo generale sono andato da solo con ottimi risultati.
    Da li è iniziato il mio sdoganamento da ragazzo di bottega ad AI e ancora oggi collaboro con i miei ex titolari che ringrazierò sempre.
     
  19. Pasqualita

    Pasqualita Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ...e lo so il VOSTRO basilico ha le fogliette di similgomma :risata:
    uhm quasi quasi stasera mi faccio giusto due trenette al pesto eheh eheh eheh,vuoi favorire ? :sorrisone:
     
  20. Pasqualita

    Pasqualita Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    @ alessandro
    ehm quando giri nelle strade stai attento mia nipote ha preso la patente da pochi giorni,non vorrei leggere sul giornale che un AI è stato centrato da una nipote di AI,(li sente nell'aria e siccome dice che per darmi una mano è disposta a farli fuori tutti.......) :^^: :sorrisone:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina