1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pippetto

    pippetto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti! Una domanda agli esperti del settore.

    Io e mia moglie (separazione dei beni) vorremmo acquistare una casa e godere delle agevolazioni prima casa. Premetto che vorremmo acquistare al 50% ciascuno e fare un mutuo al 50% ciascuno.

    La domanda è: in questi casi ENTRAMBI i cointestatari DEVONO ESSERE NELLE CONDIZIONI RICHIESTE DALLA LEGGE PER GODERE DELLE AGEVOLAZIONI?

    Infatti, la nostra situazione è la seguente:

    1) io sono attualmente proprietario di un immobile in un comune differente da quello nel quale intendo acquistare la nuova casa, ma sono in procinto di rivenderla al fine di essere "non proprietario" al momento del futuro rogito per l'acquisto della "nuova prima casa" (poi trasferirò subito la residenza nella nuova casa);

    2) mia moglie è attualmente proprietaria al 50% (insieme con il fratello, a seguito di donazione) di un appartamento nello stesso comune nel quale vorremmo acquistare la nuova casa: premetto che in sede di atto di donazione MIA MOGLIE E' STATA INDICATA COME SOGGETTO RESIDENTE NELL'APPARTAMENTO AI FINI DELLE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA (quindi, in effetti, mia mioglie avrebbe già goduto delle agevolazioni prima casa in sede di atto di donazione di questo altro immobile). Mia moglie oggi vorrebbe evitare di rivendere la propria quota del 50% di questo immobile prima di acquistare il 50% della "nuova casa" insieme con me, e vorrebbe mantenere la propria residenza nella precedente casa ricevuta in sede di donazione.

    Questa ultima circostanza è ostativa al fine di godere delle agevolazioni prima casa? o il fatto che io (cioè uno dei due cointestatari della nuova casa) sarò perfettamente in linea con i requisiti richiesti dalla legge (e trasferirò la residenza nella nuova casa) è di per sè sufficiente?

    GRAZIE MILLE A TUTTI.

    a presto,
    Pippo
     
  2. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    gode delle agevolazioni chi ha i requisiti di legge. Se tua moglie non li ha no quindi. Tu usufruisci delle agevolaz x la tua quota del 50%.lei no.
     
  3. pippetto

    pippetto Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per l'aiuto!!:)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina