• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Andrea41

Membro Ordinario
Privato Cittadino
L'acquirente del mio appartamento ha scelto un notaio per il Rogito.
Io ho l'appartamento con prezzo imposto/ridotto per concessione, in quanto costruito in area P.E.E.P.
Il mio documento, emesso dal Comune, porta la data del 21.12.2016 e l'ho consegnato subito
all'agenzia immobiliare venditrice.
Il rogito va fatto il 20.03.2019
Questo notaio mi chiede nuovamente lo stesso documento, in data più recente.
Come mai non gli sta bene quello già consegnatogli?
Perchè?
Chiedo: come fa ad avere una scadenza questa determinazione di prezzo?
L'appartamento è sempre quello.......
Ha ragione il Notaio di chiedermi e farmi impegnare ulteriormente per questi documenti?
Grazie
 

D3rivato

Membro Junior
Mediatore Creditizio
Il documento ha validità 90 giorni. Va richiesto e comunque il prezzo è soggetto ad aggiornamenti annuali se non più frequenti. Una telefonata all'ufficio convenzioni del tuo comune e ti saresti tolto il dubbio
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Gli immobili in convenzione possono essere agganciati o al costo di costruzione (che si aggiorna trimestralmente) o ai prezzi al consumo che si aggiornano mensilmente.

Non solo, ma nel 95% delle convenzioni, dopo un certo periodo - in genere 5 anni - scatta un deprezzamento a scalare.

Per cui, il prezzo del tuo immobile sarà aumentato, ma anche deprezzato, a seconda dei dettami della convenzione.
 

Andrea41

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Devo confessare che immaginavo che, un prezzo stabilito, rimanesse tale e non soggetto a tali normative.
Oggi ho rinnovato la richiesta.
Grazie delle informazioni
 

Andrea41

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Aggiornamento:
Il nuovo prezzo di cessione è passato da 118.000 euro a 122.500.
In agenzia avevo pattuito la vendita per 118.000 e così è stata effettuata......
Per caso, posso chiederne ora altri 4500,00 euro.......?

Peerò, che cavolo di legge! ;)
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Potrebbe anche avere il prezzo imposto di 180.000 euro, ma se il valore di mercato attuale è 118.000 quelli prenderai...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, vorrei un vostro parere. Stiamo acquistando un appartamento che alla visura ipotecaria risulta avere un preliminare di vendita con una terza persona. A detta del priprietario dell'immobile, si tratta di un rogito fallito poichè l'acquirente si è presentato con un assegno di 10000 euro in meno a quanto pattuito nel preliminare. Ora posso acquistare senza correre alcun rischio?
Carlo Garbuio ha scritto sul profilo di Zagonara Emanuele.
Ciao, sono agente immobiliare e sono di Treviso e abito a 25/30 km dalla zona da te indicata. Sono disponibile a valutare, via mail info@meridiana21.it, le questioni che intendi risolvere per i tuoi immobili
ciao
Alto