1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. musciu

    musciu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, ho acquistato un immobile all'asta . Il custode giudiziario mi ha detto che devo attendere settembre perchè il Giudice firmi il decreto di trasferimento in quanto è in ferie ( e il custode pure per tutto il mese di agosto). L'immobile è occupato dall'esecutato (un cittadino del Marocco) e la sua famiglia e temo ci saranno problemi nel farlo abbandonare l'immobile. Mi chiedevo, però, se nel frattempo che questo resta lì non sia già possibile effettuare lavori di ristrutturazione all'esterno dell'edificio. Allo stato attuale io non posso neanche mandare lì nè muratori nè tecnici per fare preventivi....

    Grazie per il tempo messoci a disposizione
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se non è stato firmato il decreto di trasferimento a quale titolo puoi fare dei lavori di ristrutturazione? Per me non è possibile...
     
  3. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    non credo che l'esecutato ti consentira' di fare i lavori....quindi...quando avrai il possesso della casa........avrai l'opportunita' di fare i lavori...con il sincero augurio che cio' possa avvenire per te il prima possibile..auguri..
     
  4. musciu

    musciu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scutemi mi sono espressa male io. Intendevo chiaramente una volta ottenuto il decreto di trasferimento..:applauso:
    Ho letto in alcuni forum che potrebbero comunque passare tanti mesi tra l'emissione del decreto e la liberazione dell'immobile!!!! Pago un affitto esagerato adesso, ho proprio la necessità di entrare - concedetemelo - in una casa che sia MIA! Speravo, almeno, che UNA VOLTA OTTENUTO il trasferimento potessi anticipare l'inizio dei lavori, in modo che una volta andati via questi signori io potessi entrare in breve tempo!!! Sono sempre più avvilita! Il custode giudiziario ci ha detto che fino ad oggi non ha avuto grandi problemi nel portare a termine le pratiche... ma io mi sento sempre come Fantozzi con la mia nuvoletta sul capo!!!!
    Grazie per la risposta.
     
  5. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se tu hai una nuvoletta sul capo e ti senti male, prova ad immaginare cosa deve provare l' esecutato che ha "perso" la casa.
    Tornando al quesito: dopo l' aggiudicazione dovrai pagare la casa, poi quando il Giudice firmerà il decreto di trasferimento diventerai proprietaria dell' immobile, sempre che tu abbia acquistato la proprietà. Le alternative sono: o trovi un accordo con l' occupante e ti rilascia spontaneamente l' appartamento o dovrai farlo sloggiare con i mezzi concessi dalla Legge. In quest' ultimo caso puoi mettere già in preventivo un annetto di "affitto" in più.

    Smoker
     
  6. musciu

    musciu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    gaasp!!!!!!!! Ho saldato l'acquisto il 30 luglio!!!! Mi sento sempre più >Fantozzi!!!
    Però vorrei aggiungere una cosa. Ho perso mio padre quando avevo 10 anni, un fratello di 17 e una sorella di 20. Mia madre aveva 40 anni. Si è trovata tante volte in difficoltà economiche, abbiamo rinunciato atanto, a tutto... eppure ci ha insegnato che i debiti vanno onorati sempre! Sono la tua prima preoccupazione! Se certuni si indebitano per 20 anni e dopo 1 anno dall'indebitamento ritengono di non voler più pagare perchè tanto chissenefrega... beh scusa IO continuo a sentuirmi Fantozzi, ma questii non hanno nè onore nè valore!!! Uno dell'associazione notarile della mia città mi ha detto "Non farti scrupoli, tanto chi vuole pagare, chi ci tiene, non arriva mai a 'sto punto".
    Ciao, ps scusa lo sfogo!!!
     
  7. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Mi dispiace per la tua situazione familiare. La disamina sui pagamenti ti fa onore. Tornando alla tua situazione odierna il fatto che tu abbia già pagato a luglio non da la certezza che a settembre il giudice firmerà il decreto, potrebbe firmarlo, come potrebbero passare altri mesi. Poi, firmato il decreto, dovrai entrare, quindi, come già detto, prova a contattare l' occupante per cercare una soluzione che vada bene ad entrambi. Solitamente si va incontro alle "spese" che l' occupante dovrà sostenere per l' abbandono della casa. Regola non scritta insegna che non bisogna mai fidarsi di queste persone, poichè non hanno più nulla da perdere dal lato economico, quindi poni attenzione a come eventualmente ti accorderai e come e quanto consegnerai al suddetto individuo, altrimenti dovrai agire con un avvocato per lo sgombero, tramite ufficiale giudiziario. Ultimo consiglio, se non sei pratico, è quello di farsi assistere per la procedura da eseguire dopo la firma del decreto di trasferimento.
    Saluti

    Smoker
     
  8. musciu

    musciu Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao! Grazie per i consigli. A settembre contatterò un avvocato che segua direttamente la pratica. Mi rincuora pensare che sia prassi tentare di arrivare ad un accordo -- anche se il mio compagno insiste che a quei signori non vuol dare nulla! Io penso di voler perseguire quella via. OK Grazie ancora! Un salutone, Barbi
     
  9. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quando si acquista un immobile all'asta occupato, "lo specchietto per le allodole" é proprio il prezzo che é molto più basso di quello che offre il mercato immobiliare e a maggior ragione, bisogna valutare con attenzione se l'acquisto fa al caso nostro. Tralasciamo le considerazioni sugli esecutati, che molto spesso sono delle vittime di un sistema a catena che ad ogni giorno di ritardo nei pagamenti al creditore, accumulano debiti su debiti, fino al sequestro, giustamente e anche ingiustamente, bisognerebbe poter valutare ogni situazione ma chi "incassa " é sordo e cieco.:rabbia:
    Ma come in tutte le partite di tennis, se comprendi i problemi dell'avversario.....hai già perso quindi, si all'acquisto all'asta ma tramite un esperto di fiducia.
    Il caso di Musciu , si potrebbe risolvere presto, come dice Smoker, con accordi con l'esecutato per il rilascio, magari cercando altro alloggio o interessando i servizi sociali nel caso ci sia la presenza di bambini o anziani.:confuso:
     
  10. Paca

    Paca Ospite

    La presenza di bambini o anziani è un grosso problema per avere in tempi stretti il rilascio di un immobile.
    Tieni conto che anche un anno potrebbe essere poco ed in più aggiungi in conto il fatto che potresti non ricevere neanche l'affitto, rimborso spese condominiali...
    Purtroppo e non sempre, solo agevolando ( leggi pagando di proprie spese) un trasloco in immobile simile si riesce ad avere libera la casa.

    Per quanto riguarda il pagamento dei propri debiti..., voglio solo fare un appunto: al giorno d'oggi c'è chi ha perso la casa a causa della perdita del lavoro e non per intenzioni "furbe"
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina