• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

FedeLipa84

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Buongiorno, chiedo il vostro aiuto per capire come potermi muovere in quanto ho letto parecchi post facenti riferimento alla domanda: "alzare il muretto confinante sì o no?" Ma non si riesce a capire come fare...
Io ho una villetta a schiera diciamo angolare e il muretto confinante con la villetta di fianco è troppo basso (circa 1,60m) e io per una questione di privacy vorrei alzarlo se non chiuderlo direttamente come hanno fatto anche altri vicini... Volendo essere del tutto onesta è anche perché reputo i miei vicini delle persone orribili e prepotenti che venendo "solo" nei mesi estivi credono di essere in diritto di fare come gli pare e si comportano come se non ci fosse nessun'altro intorno a loro, non rispettano mai il regolamento di condominio e fanno rumori e schiamazzi fino alle 3 di notte (e ti fanno anche i dispetti se alle 2 di notte di lunedì gli dici di abbassare la voce perché ti devi alzare 5...) nonché di puzze perché mi ritrovo (ormai da 7 anni) a stare tutta l'estate con le finestre chiuse perché, fumando sigari e sigarette, tutta la mia casa è letteralmente impestata da quello schifo.
Loro ovviamente non vogliono alzare il muro perché dicono che gli levo questa famosa luce/aria anche se io davanti ho un'altro gruppo di villette e loro no.
Probabilmente la questione "aria" è perché alzando il muro tutta la puzza che creano gli rimane lì invece di appestare qualcun'altro... Molto comodo.
Riguardo i schiamazzi e i dispetti il condominio non può farci nulla... Molto comodo.
Essendo un muro in comune la decisione è 50 e 50 ma è possibile che vinca il "no"?
Come si può risolvere?

Grazie mille
 

francesca63

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#2
Forse in condominio ci vuole , oltre al rispetto delle regole, anche un po’ di tolleranza.
Hai perfettamente ragione per rumori e schiamazzi, che non dovrebbero proseguire oltre un certo orario, ma lamentarsi dell’odore del fumo all’aperto a me pare eccessivo.
E’ chiaro che venendo solo nei mesi estivi usino molto il giardino, e a te che sei lì tutto l’anno sembrerà un’invasione; ma tutti hanno il diritto di usare le proprietà , compatibilmente con il rispetto degli altri.
Onestamente non credo che alzando il muro (già 1,60 mi pare un’altezza più che decorosa, per difendere la privacy), risolverai i tuoi problemi, purtroppo.
Visto che avete un regolamento di condominio, controlla comunque se dice qualcosa su eventuali modifiche dei muri tra le proprietà.
Ho tralasciato il discorso relativo a eventuali permessi necessari, spero intervengano i tecnici forumisti, tipo @Jan80
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
#3
fatto salvo eventuali divieti di natura condominiale, esempio il regolamento del condominio, credo che se la questuane ha natura di difesa della propria riservatezza allora alzare il muro non è necessariamente la sola soluzione.

per esempio si potrà raggiungere lo stesso scopo se dalla propria parte si ergesse una sorta di reticolato in legno o altro materiale, con elementi verticali affiancati e fitti e con altezza appropriata alle proprie esigenze.
1547314193574.png

e comunque non necessariamente partendo dal suolo ma da una certa altezza facendo poggiare il tutto sul muro esistente.
si tratterebbe di un "opera" amovibile, non fissa ......
1547314087082.png
 
Ultima modifica:

bepix

Membro Attivo
Privato Cittadino
#4
Se hai dei vicini così rispettosi, non saranno 30 cm di muro o siepe a migliorare la tua vita. Normative e regolamenti permettendo. Purtroppo la convivenza con altri è spesso una questione di fortuna, e tu sei stato sfortunato
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
#5
Se sia necessario o meno un titolo edilizio dipende dal tipo di inervento e da quanto prevede la Regione. Di norma comunque la modifica di una recinzione richiede una CILA che dovrà essere sottoscritta da tutti i comproprietari, quindi direi che non sia la strada più idonea.
In alternativa puoi addossare al muro una tua recinzione che non abbia le caratteristiche di durevolezza, intesa come trasformazione permanente dello stato dei luoghi: per esempio dei pali infissi nel terreno con rete farebbe al caso tuo, oppure anche le soluzione in legno proposte da @marcanto .
 

specialist

Membro Senior
Privato Cittadino
#7
Io ho una villetta a schiera diciamo angolare e il muretto confinante con la villetta di fianco è troppo basso (circa 1,60m) e io per una questione di privacy vorrei alzarlo se non chiuderlo direttamente come hanno fatto anche altri vicini... Volendo essere del tutto onesta è anche perché reputo i miei vicini delle persone orribili e prepotenti che venendo "solo" nei mesi estivi credono di essere in diritto di fare come gli pare e si comportano come se non ci fosse nessun'altro intorno a loro, non rispettano mai il regolamento di condominio e fanno rumori e schiamazzi fino alle 3 di notte (e ti fanno anche i dispetti se alle 2 di notte di lunedì gli dici di abbassare la voce perché ti devi alzare 5...) nonché di puzze perché mi ritrovo (ormai da 7 anni) a stare tutta l'estate con le finestre chiuse perché, fumando sigari e sigarette, tutta la mia casa è letteralmente impestata da quello schifo.
Loro ovviamente non vogliono alzare il muro perché dicono che gli levo questa famosa luce/aria anche se io davanti ho un'altro gruppo di villette e loro no.
Le villette a schiera sono sostanzialmente condomini in orizzontale e sono notoriamente ad alto rischio di litigi con i vicini.
Basta incappare in confinanti incivili e la vita diventa un inferno.
Se vuoi più privacy non ti resta che optare per una villa singola.
 

FedeLipa84

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#8
Buongiorno Francesca,
Ti ringrazio per la tua risposta;
In effetti la tolleranza noi l'abbiamo avuta per anni ma mai corrisposta in quanto in 7 anni abbiamo voluto far valere anche i nostri diritti solo 2 volte! ...non mi pare un'affronto. Il problema è che loro non vengono per una settimana ma per 3 mesi e non riuscire a dormire per 3 mesi (nei mesi più caldi senza mai aprire le finestre) per 7 anni ti porta ad avere una leggera intolleranza 😅
Il problema della puzza di sigaro ovviamente è soggettiva perché può anche piacere mettersi a dormire nel letto fresco di asciugatrice (...sì ci siamo comprati persino l'asciugatrice...) E mettere la faccia sulla federa che puzza di sigaro... Comunque fatto sta che ognuno è libero di fare quello che vuole con il proprio giardino ma per come sono stata educata io (e si vede la mia prepotenza nel farmi valere 😥) io mi preoccuperei molto di più di mantenere buoni i rapporti con tutti.
Purtroppo siamo stati molto sfortunati.

Forse in condominio ci vuole , oltre al rispetto delle regole, anche un po’ di tolleranza.
Hai perfettamente ragione per rumori e schiamazzi, che non dovrebbero proseguire oltre un certo orario, ma lamentarsi dell’odore del fumo all’aperto a me pare eccessivo.
E’ chiaro che venendo solo nei mesi estivi usino molto il giardino, e a te che sei lì tutto l’anno sembrerà un’invasione; ma tutti hanno il diritto di usare le proprietà , compatibilmente con il rispetto degli altri.
Onestamente non credo che alzando il muro (già 1,60 mi pare un’altezza più che decorosa, per difendere la privacy), risolverai i tuoi problemi, purtroppo.
Visto che avete un regolamento di condominio, controlla comunque se dice qualcosa su eventuali modifiche dei muri tra le proprietà.
Ho tralasciato il discorso relativo a eventuali permessi necessari, spero intervengano i tecnici forumisti, tipo @Jan80
 

francesca63

Membro Assiduo
Privato Cittadino
#10
Comunque fatto sta che ognuno è libero di fare quello che vuole con il proprio giardino ma per come sono stata educata io (e si vede la mia prepotenza nel farmi valere 😥) io mi preoccuperei molto di più di mantenere buoni i rapporti con tutti.
Sono d'accordo, la mia non voleva essere una critica nei tuoi confronti, ma una presa d'atto che in certe circostanze non si può fare altro che sopportare... o andare via, poiché non tutti rispettano quella che per me è la regola n. 1 della convivenza civile :
"la mia libertà finisce dove comincia la tua".
La terza via potrebbe essere "rendere pan per focaccia", ma bisogna esserci portati, e credo tu non lo sia , come me.
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
#13
visto che devi tenere chiuse le finestre puoi profittare per fare provvista di ottimo letame ad uso concime per il giardino da riporre vicino al confine non appena arrivano i vicini. Il letame deve essere fresco per dare il massimo di olezzo e passata l'estate avrà maturato abbastanza da poterlo spargere sul tuo orto e giardino con ottimi risultati. Spero che il vento ti sia favorevole.
 

FedeLipa84

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#14
Ti giuro che c'ho pensato!!!
E me lo hanno consigliato anche altre persone 😁
Ormai è diventato argomento di discussione ogni anno.... Poveri noi...


visto che devi tenere chiuse le finestre puoi profittare per fare provvista di ottimo letame ad uso concime per il giardino da riporre vicino al confine non appena arrivano i vicini. Il letame deve essere fresco per dare il massimo di olezzo e passata l'estate avrà maturato abbastanza da poterlo spargere sul tuo orto e giardino con ottimi risultati. Spero che il vento ti sia favorevole.
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
#15
l'idea del letame è buona .....ma è anche a doppio senso, ossia si resta vittima di se stessi.
nel senso che la puzza la tieni anche tu in casa ....anche a porte e finestre chiuse :)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto