1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. teri

    teri Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    ciao a tutti e buon anno, dovevo comprare un appartamento ma il proprietario si è rifiutato di fare il DIA a sanatoria per una piccola defformità dal progetto del costruttore all' attuale , all'incirca 1 metro e mezzo in più sul pianerottolo, esistente su tutto edificio dal 1 al 5 piano. il mio notaio ha richiesto una perizia tecnica e a seguito di questa il DIA a sanatoria . doveva essere una trattativa rapida è durata 3 mesi . Ho dovuto pagare la perizia tecnica , il notaio mi ha detto che sarebbe aspettata all'agenzia, e così ora devo ricominciare a cercare ho speso dei soldi senza risolvere niente.
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Secondo me 1 metro e mezzo in più per tutto il palazzo non è proprio una difformità piccola piccola, e probabilmente hai fatto bene a lasciar perdere il tutto! :occhi_al_cielo:
    Non ho capito però perchè la perizia tecnica l'hai pagata tu; il tuo notaio si è mosso prima che l'offerta fosse accettata? :? L'agenzia avrebbe dovuto consigliarti di metterla come condizione essenziale nell'offerta di acquisto in modo che, se il venditore non la faceva, cadeva tutto dall'inizio .... da quello che ci dici mi sa che sei cascato male pure con l'agenzia! :triste:
    Però non ti scoraggiare e continua a cercare; stavolta però, se trovi qualcosa, prima di firmare alcunchè faccelo sapere! :ok: :stretta_di_mano:

    ;)
     
  3. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    quoto il caro Maurizio in pieno e aggiungo : un metro e mezzo più largo su tutti e 5 i piani? non è una difformità caro mio, è un vero e proprio abuso e nemmeno molto velato! hai fatto bene a rinunciare all'acquisto!!! il fatto che tu abbia pagato la perizia secondo me non ha senso, era a carico dell'agenzia (quindi del venditore)! e non sarebbe nemmeno possibile fare la dia in sanatoria, perchè per gli ampliamenti (sempre che rispettino tutti gli strumenti urbanistici comunali e sovraccomunali) sarebbe servita un'istanza di permesso di costruire in sanatoria (art. 36 del DPR 380/2001) con il conseguente pagamento degli oneri concessori più il doppio del valore venale (un botto di soldi) la vedo complicata!

    se ti servono maggiori info in futuro, chiedi qui al forum che nessuno ti mangia!!! :applauso: :applauso:

    saluti
     
  4. alf

    alf Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Condivido pienamente il consiglio dell'ottimo Marco Giovanelli, ci troviamo di fronte ad un vero e proprio abuso ( non un semplice abuso formale che non abbia comunque comportato aumento di superficie utile o aumento di cubatura o difformità nei materiali usati, attualmente sono solo questi abusi formali per cui si puo chiedere il permesso di costruire in sanatoria con il duplice accertamento di conformità urbanistica, e comunque se l'immobile ricade in area sogetta a vincolo paesaggistico va sottoposto il tutto al nulla osta della sprintendenza) che in base alle normative attuali non e sanabile. La perizia la doveva pagare colui che la ha richiesta, l'agenzia aveva l'obbligo di comunicarti la difformità e dopo di che spettava a te decidere se comprare o meno. Un consiglio personale? Lascia perdere ti andresti a ficcare in un bel guaio!
    Un saluto
    Alf
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ok con tutti per il discorso abuso. Ma vogliamo dire CHIARAMENTE il pagamento della perizia non spetta all'agenzia e solo ed esclusivamente al proprietario?
    ;)
     
  6. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    è stato già detto questo!! è naturale, l'agenzia fa le trattative i grattacapi se li risolve il venditore!!!

    saluti
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    io ho parlato di pagamento, non di grattacapi e nemmeno di trattative. Quando le cose vanno male è semptre colpa dell'agenzia, perchè l'agenzia doveva fare, doveva dire, ha nascosto e doveva pagare la perizia. Ma quando mai un notaio va a dire ad un cliente che una perizia è a carico dell'agenzia???
    La mia era solo una puntualizzazione non uno scaricabarile--- :stretta_di_mano:
     
  8. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
  9. teri

    teri Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ringrazio tutti per i consigli e chiarimenti.
    Certo sono rimasta scoraggiata e amareggiata, sia per il tempo perso che per i soldi rimessi.
    Gradirei sapere quale è il ruolo dell'agenzia, a parte quello di far visionare l'appartamento e chiedere una parcella del 3% + IVA?
    Certo ho dovuto pagare la perizia (richiesta dal mio notaio, vista la scarsa documentazione presentatagli) non potevo lasciare un servizio non pagato.
    Vorrei poter comprare un appartamento e non solo pagare spese per verifiche
    Spero di essere più fortunata in futuro.
     
  10. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Cara teri, ti ha fregato pure il notaio! Chi lo ha autorizzato a chiedere una perizia tecnica, da far pagare poi a te??? Ragazzi siamo proprio alla frutta... Io se fossi in te andrei dal notaio a chiedergli i soldi della perizia, che non spettava pagare assolutamente a te! Cose da pazzi!!!
     
  11. teri

    teri Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Caro Bruno80,
    E' vero, in parte quello che dici, ma "premesso che non c'è stato alcun compromesso nè preliminare di vendita (in accordo tra le parti), perchè l'acquisto doveva essere effettuo in tempi brevissimi, passando direttamente al rogito (visto che, sia l'agenzia che il proprietario avevano assicurato la regolarità e correttezza della documentazione dell'appartamento".
    A questo punto io avevo chiesto al notaio di tutelarmi ed effettuare tutte le visure possibili per comprare in sicurezza e la perizia tecnica è stata effettuata dal suo tecnico di fiducia.
    Il notaio mi ha fatto presente che il pagamento della perizia spettava alla controparte ( che ovviame si è fatta uccel di bosco.
    Pertanto non mi senta truffata dal notaio ma dalla scorrettezza sia dell'agenzia che del proprietario.
     
  12. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    non ho voluto scrivere nel precedente post ciò che tu hai sopra confermato, perchè non volevo pensar male... invece, era come mi aspettavo :disappunto: :disappunto: :disappunto: Il notaio non aveva nessuna necessità di far fare alcuna perizia, doveva solo dirti: guardi, c'è una difformità rispetto al progetto, sarà pure sanabile, ma le consiglio o di lasciar perdere oppure facciamo finta di niente.
    Cosa c'entra la perizia? Nulla, e comunque non spettava a te pagare "il tecnico di fiducia" del notaio.
    E' proprio vero che a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca...
    P.S. Non ho parlato di truffa.
     
  13. daniart

    daniart Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    E' si... mi sa che sei caduto proprio male sia come agenzia sia come notaio. Una volta scoperta la difformità è l'agenzia (magari col notaio) che dice al proprietario venditore di fare una perizia tecnica. Il compratore chiaramente, non avendo ancora comprato perchè dovrebbe fare sta perizia, come gli è venuto in mente al notaio di fartela pagare a te?
    Vai, cambia agenzia e notaio, ma non pensare che siano tutti così (agenzie e notai)
     
  14. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    quoto tutte le osservazioni, qualunque cosa inerente ad un fabbricato può essere fatto (o delegata) soltanto dal proprietario!

    quindi cambia agenzia, cambia notaio!

    saluti
     
  15. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Concordo in pieno coi colleghi. :ok:

    Mi spiace per il cliente.
     
  16. teri

    teri Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    il problema è che la defformità il notaio l' ha scoperta con la perizia perchè il proprietario e l'agenzia non hanno portato la documentazione giusta poi hanno detto che loro non ne sapevano niente di questa difformità, e il proprietario si è


    rifiutato di fare il DIA a sanatoria proposto dal notaio per fare l'atto. Ciao a tutti
     
  17. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mah ! che dire.... :occhi_al_cielo:
    Il proprietario non poteva quasi certamente sapere della difformità, perchè sono situazioni che si rilevano solo facendo appunto una perizia tecnica approfondita... e l'agenzia sicuramente ne sapeva ancora di
    meno !

    Tu sei stata molto imprevidente a lasciar fare tutto al notaio...
    La correttezza e l'etica esistono anche e soprattutto per i notai (che sono..... "obbligati" :^^: a guadagnare..) e non solo per gli agenti immobiliari e, nel caso tuo, non esiste che il notaio dica che i documenti non sono sufficienti e chiami direttamente un perito di sua fiducia !

    Avrebbe dovuto avvertirti e rivolgersi al proprietario, il quale ha tutto il diritto - se vuole - di non sanare l'abuso.
    Probabilmente, ha deciso di soprassedere perchè, come ha detto Giovannelli, si tratta di una difformità grave, il che purtroppo, nei vecchi fabbricati è frequente.

    A me queste cose fanno molta rabbia e credo che i notai stiano occupando "abusivamente" un posto che non è di loro competenza !
    Silvana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina