1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Libra

    Libra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho da poco il patentino da agente, faccio questo mestiere da un paio di anni e vorrei presto aprire un'agenzia con due soci (con una srl).
    Le altre due persone non hanno il patentino, quindi l'attività dovrebbe ricadere sotto la mia responsabilità.... vi chiedo, dovremmo dividere equamente le quote della società oppure, essendo io l'unico patentato, mi dovrò assumere oneri diversi rispetto a loro e di conseguenza mi spetterebbe una quota diversa, magari commisurata al rischio?

    e ancora, quali responsabilità nello specifico avrò diversamente da loro apponendo io la firma?

    ringrazio quanti risponderanno a questi miei quesiti, per me di fondamentale importanza!
     
  2. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    I tuoi soci senza la iscrizione al Ruolo ( ora REA o R.I. ) non potranno operare la mediazione all'interno della agenzia.
    Potranno fare solo i soci di capitale oppure operare attivita' esclusivamente di segreteria.
    Le responsabiltia' verso i clienti e verso gli organo di controllo della CCIAA ricadranno tutte sulla tua persona quale legale rappresentante della societa' (Vedi art 3 della leggge 39/89 !).
    Inoltre se i tuoi soci opererenno l'attivita' di mediazione per gli affari che tratteranno NON maturera' il diritto alla mediazione a favore della tua societa'.
     
  3. pizzocaro paola

    pizzocaro paola Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    Perchè questa sciocchezza ?

    Sono immobiliarista da 15 anni, un consiglio, non fare società, la responsabilità è tua, dividi la tua professionalità per quattro soldi e ti assumi le responsabilità, i tuoi utili verranno divisi e resterà poco per tutti, assumersi la responsabilità di lavorare con proprie forze è da imprenditori , da soddisfazione e se ce la fai il merito è tuo e non di altri , meglio un classsico rapporto di collaborazione è più libero e funziona meglio, basta porre chiare condizioni. Ciao
     
  4. Libra

    Libra Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ringrazio il signor Passuti per la sua risposta, ma credo di non stupire nessuno quando dico che la maggioranza delle agenzie lavora con un solo patentino, cioè quello del titolare dell'agenzia, e che altri, soci o collaboratori, esercitano la professione senza alcuna abilitazione... e purtroppo gli associati alle categorie non fanno eccezione.
    Questo per lo meno è quello che vedo attorno a me... e aggiungo che non mi pare che ci sia nessuna lotta all'abusivismo in atto!

    Sinceramente se la regola venisse rispettata dappertutto e ci fossero dei controlli seri ne sarei ben felice, ma siccome questo non accade nel mercato non si gioca di certo ad armi pari.
    Scusate la scomoda sincerità.

    Ringrazio anche Paola per la risposta, che ha centrato il punto!
     
  5. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ne sono pienamente convinto !!!
    Conosco il problema da 30 anni !!!!
    Le ho solo esposto le norme, poi lei decida di comportarsi come meglio crede !!!
    Buon lavoro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina