1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. aluisius

    aluisius Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,
    sono propietario di un'immobile sito al centro storico di pedara (ct) ho deciso di venderla dopo 6 anni dall'acquisto.L'immobile risale esattamente al 1940 e la planimetria originale e' molto difforme dalla situazione reale interna.Tutti questi lavori interni sono stati eseguiti prima che io l'acquistassi ( da vecchi propietari )quindi io non ho eseguito nessuna modifica.Ho sbrigato i necessari documenti (aggiornamento catastale, certificazione energetica)in cui c'e' riportato la dicitura che i lavori interni sono stati eseguiti prima del 1967.
    Il problema sta nel fatto che il perito dei compratori ha viato l'immobile e ritiene che e' necessaria pure l'asseveramento comunale nonostante il mio geometra ritiene che non e' necessario, dato che e' stato dichiarato che le modifiche interne sono anteriori al 1967.
    Chi ha ragione?
    E' necessario l'asseveramento per la vendita dell'immobile oppure no?
    grazie.
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    NO ... se il tecnico ha dichiarato che l'immobile ha subito modifiche ante '67, non è necessario perchè asseverato da lui ...
    Certo una domanda sovviene ... come può aver dichiarato una cosa del genere se l'immobile lo hai acquistato 6 anni fa ??? certamente in atto di rogito le difformità dovevano esistere e possibile che nessuno si sia accorto ???...:occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:...
    A mio parere una cosa è certa ... nel 2005 l'immobile doveva avere la scheda catastale con lo stato di fatto (se non hai fatto lavori) ed ora se le difformità non sono notevoli,conviene fare una sanatoria ...
     
  3. aluisius

    aluisius Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per la risposta.cmq nel 2005 la mappa catastale non era aggiornata perche' non era obbligatorio farla...per questo quando io ho acquistato l'immobile e' filato tutto lisci:shock:ra l'obbligo c'e' ed io, di conseguenza, ho dovuto aggiornare al catasto la nuova planimetria allo stato attuale pur non avendo eseguito materialmente alcuna modifica...per questo il geometra ha inserito ''modifiche ante '67' xke' non si sa in che anno realmente le modifiche sono state fatte
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    La planimetria che aveva il perito della banca era quella che avevi fatto aggiornare?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina