• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Portovenere3

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Buonasera, la presente per segnalare la mia problematica e richiedere a voi esperti il modus operandi più veloce per risolvere tale situazione.
Alcuni mesi fa ho acquistato una prima casa con pertinenza cantina e posto auto.
In fase di atto, stipulato a mezzo mutuo bancario, il notaio ha apportato a penna molte correzioni ma la sostanza alla fine era corretta (civici ed interni corretti).
Nessuno di noi però si è accorto, sul momento, che la planimetria della cantina allegata riportava il civico errato pertanto al catasto risulto essere proprietaria di qualcosa di non corretto!
Per spiegare meglio la questione, il venditore è tutt'ora proprietario di numerosi appartamenti, cantine, box e posti auto in più palazzi adiacenti pertanto lo staff del notaio ha erroneamente allegato alla documentazione una planimetria errata (ovvero stessa cantina del palazzo adiacente) ceandomi un bel problema!!
Come deve ora risolvere la questione il mio notaio? E sopratutto con quale tempistica?
Chiedo a voi perchè le risposte fornitemi fino ad oggi sono state molto evasive......
Grazie a tutti
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
#2
In fase di atto, stipulato a mezzo mutuo bancario, il notaio ha apportato a penna molte correzioni ma la sostanza alla fine era corretta (civici ed interni corretti).
Sarebbe consuetudine di non mettere il civico ma solo il nome della strada, per il semplice fatto che il civico o potrebbe essere non quello attuale oppure nel corso dei decenni lo stesso civico può sicuramente cambiare.
Comunque le correzioni di questa natura sono del tutto normali su di un rogito, è sufficiente che la correzione sia regolarizzata come prassi vuole.
quindi correzione = non problema

questo invece
Per spiegare meglio la questione, il venditore è tutt'ora proprietario di numerosi appartamenti, cantine, box e posti auto in più palazzi adiacenti pertanto lo staff del notaio ha erroneamente allegato alla documentazione una planimetria errata (ovvero stessa cantina del palazzo adiacente) ceandomi un bel problema!!
potrebbe essere un problema molto più serio.
chiarisci una cosa:
sul rogito, prescindendo dal numero civico, risultano gli estremi catastali della cantina da te effettivamente acquistata, OPPURE sono inseriti gli estremi catastali che fanno riferimento ad una cantina di altro edificio vicino ???
ossia tali dati catastali rispettano la planimetria errata come evidenzi

Chiedo a voi perchè le risposte fornitemi fino ad oggi sono state molto evasive......
da parte di chi ????
 

Portovenere

Membro Attivo
Professionista
#3
....da parte del notaio

Sarebbe consuetudine di non mettere il civico ma solo il nome della strada, per il semplice fatto che il civico o potrebbe essere non quello attuale oppure nel corso dei decenni lo stesso civico può sicuramente cambiare.
Comunque le correzioni di questa natura sono del tutto normali su di un rogito, è sufficiente che la correzione sia regolarizzata come prassi vuole.
quindi correzione = non problema

questo invece

potrebbe essere un problema molto più serio.
chiarisci una cosa:
sul rogito, prescindendo dal numero civico, risultano gli estremi catastali della cantina da te effettivamente acquistata, OPPURE sono inseriti gli estremi catastali che fanno riferimento ad una cantina di altro edificio vicino ???
ossia tali dati catastali rispettano la planimetria errata come evidenzi
Purtroppo rispecchiano la planimetria erroneamente allegata
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
#4
Allora mi sa che il notaio ha fatto un bel pastrocchio !!!
Deve rettificare l'intero atto - rogito, anche immediatamente è a sue complete spese.
Rifare o rettificare voltura e accatastamento

Ovviamente se l'errore è stato causato dal notaio, fatto salvo che qualcuno non gli abbia dato il riferimento planimetrico sbagliato.
Allora in questo caso il colpevole non sarebbe il notato

In particolare il notaio cosa ti riferisce ????
 
Ultima modifica:

Portovenere

Membro Attivo
Professionista
#5
Allora mi sa che il notaio ha fatto un bel pastrocchio !!!
Deve rettificare l'intero atto - rogito, anche immediatamente è a sue complete spese.
Rifare o rettificare voltura e accatastamento

Ovviamente se l'errore è stato causato dal notaio, fatto salvo che qualcuno non gli abbia dato il riferimento planimetrico sbagliato.
Allora in questo caso il colpevole non sarebbe il notato

In particolare il notaio cosa ti riferisce ????
Errore fatto dal suo staff, pertanto a sue complete spese. È già stato pagato profumatamente.
È molto evasivo nelle risposte, sta prendendo tempo dicendomi che è una sciocchezza sistemare il tutto. Lo farà tramite scrittura privata ma dovrà prima recarsi in banca in quanto c'è presenza di mutuo.
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
#6
La presenza del mutuo e' di certo una complicazione in più.
Questo che si accinge a fare non è certo cosa da tutti i giorni e quindi comprendi che le info sono generiche.

Il consiglio che ti possono dare e' di andare da altro notaio, rigorosamente fuori distretto, spieghi l'accaduto e ti fai dire quale approccio serve per risolvere........in questo modo segui l'iter che fa il tuo notaio e valuti se appropriato.

Fossi in te in modo informale informerei anche la banca in modo che dia anche il suo punto di vista
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

truffato12 ha scritto sul profilo di il Custode.
Scusa custode ti devo parlare in privato posso?
A quali conseguenze legali va in contro l'agenzia immobiliare che modifica il prezzo di vendita di in immobile senza consultare entrambi I proprietari
Alto