1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. RETORETO

    RETORETO Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Un atto di donazione ai propri figli REDATTO con semplice scrittura privata attribuendogli una data certa (marca da bollo o timbro postale, magari facendo un raccomandata) non recandosi dal notaio quindi,
    si puo'ritenere valida ed efficace nei confronti di terzi?
     
  2. sfilasto

    sfilasto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao,
    No, per poter essere opponibile ai terzi qualsiasi atto che ha per oggetto il trasferimento di diritti reali su cose immobili necessita della trascrizione presso il Servizio di Pubblicità Immobiliare gestito dall'Agenzia del Territorio. Per poter essere trascritto l'atto deve essere redatto da un Notaio, o quantomeno deve essere autenticato nelle firme da un Pubblico Ufficiale (leggi sempre Notaio). Inoltre, essendo una donazione, deve essere evincibile anche l'accettazione del donatario. Infine gli atti di donazione espongono sempre l'immobile al rischio di difficoltà nella rivendita, come già più volte trattato sul blog.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  3. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Forse confondi un atto di donazione con un testamento...
     
    A Bagudi e iolanda66 piace questo messaggio.
  4. iolanda66

    iolanda66 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E se il testamento esiste e il padre donante è deceduto, ma la madre è vivente e fatta successione, l'immobile ricevuto non ha valore commerciale come per la donazione? Cioè bisogna aspettare un tot di anni?
    Altra domanda. Se ricevessi una donazione, potrei donarla alla prima proprietaria cioè mia madre con la clausola che alla sua morte l'immobile ritorna ad essere mio. E' una cosa fattibile? e se si, quanto viene a costare ai donatori e alla persona che riceve la donazione? Grazie
     
  5. sfilasto

    sfilasto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Questo è un caso non trattabile su un blog.
     
  6. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Credo tu faccia un pò di confusione: c'è un termine da parte dei legittimari per impugnare un testamento od una donazione che eccede la quota disponibile. Ma, siccome sono questioni complesse, credo tu ti debba rivolgere ad un buon legale. Anch'io non reputerei affidabili i commenti lasciati su un blog...
     
    A iolanda66 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina