1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mi trovo a Firenze, palazzo con la piu' vecchia planimetria catastale del 1950, progetto in Comune non ritrovato.
    Nella facciata principale prospicente la pubblica via ci sono 4 piano, il primo piano ha il balcone, il secondo (quello in questione, no), quello sopra si, l'ultimo piano no (sfalsati insomma).
    Palazzo ex INPS.

    Nella nostra planimetria è riportato il balcone, ma non è mai stato realizzato, li' non c'è mai stato (mi dicono che a quel tempo non facevano sopralluoghi e ci sta' che abbiano copiato la pianta del piano di sotto)

    All'interno della casa, tutto conforme.

    Come si risolve sta' cosa? E' palesemente un errore, visto che nessuno negli anni si priva di un balcone e lo demolisce durante la notte, nella facciata principale.

    Grazie dell'aiuto.
     
  2. el gondolier

    el gondolier Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Errata rappresentazione grafica, ovvero il geometra imbriago :D ha sbagliato!
    Anche a Venezia succede...
     
    A FRANCY80 e Seroli piace questo messaggio.
  3. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    quoto, non essendoci i progetti in comune non si può dimostrare la difformità urbanistica quindi basta la variazione catastale.

    saluti
     
    A Seroli piace questo elemento.
  4. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    confermo i precedenti post; DOCFA per variazione per esatta rappresentazione
     
    A Seroli piace questo elemento.
  5. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    purtroppo non darei per scontata la possibilità del DOCFA.
    Recentemente è capitata una cosa simile: finestra collocata in posizione diversa (di un metro) rispetto alle varie rappresentazioni, ma allineata a tutte quelle dei piani inferiori. Tra l'altro l'immobile era stato oggetto, nel tempo, sia di autorizzazioni edilizie e 2 condoni, ma il tecnico si era sempre "trascinato" questo errore, palesemente di rappresentazione grafica. Il Comune (vicino a Firenze) non ha accettato la tesi della "errata rappresentazione" e l'architetto ha dovuto presentare l'Accertamento di Conformità con oblazione "minima" (circa 600 euro)..
     
  6. antonellifederico

    antonellifederico Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    e allora devi procedere con l'accertamento di conformità. art. 36 DPR 380/01
     
  7. Seroli

    Seroli Membro Senior

    Agente Immobiliare
    mmmhhh aspettiamo, tutti i Tecnici interpellati hanno detto DOCFA.....vediamo......
     
  8. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Anche per me DOCFA
     
  9. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    diciamo docfa perchè l'abuso non è dimostrabile con progetti originali. quindi la planimetria catastale (che non ha alcuna valenza urbanistica) da un indirizzo univoco. ERGO docfa forever

    saluti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina