1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Robin Hood 69

    Robin Hood 69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    L'Italia sta attraversando uno dei periodi più difficili dalla 2^ guerra mondiale.
    L'economia del nostro Paese soffre terribilmente, le famiglie e le imprese faticano, la politica ha le maggiori responsabilità di questa situazione, l'entrata nell'Euro, grazie ai bilanci truccati da parte di chi ora vogliono far sedere sulla poltrona del Quirinale, dott. Romano Prodi e compagni, ha amplificato il tutto.
    In mezzo a questo marasma generale ci siamo Noi col mercato immobiliare fermo al palo.
    Siamo nel bel mezzo di una bolla immobiliare, deve ancora esserci, sta arrivando, non arriva Noi siamo immuni?
    Ebbene Vi invito a questa discussione.
    Da parte mia dico che la bolla immobiliare non deve spaventarci, solo toccando il fondo il mercato può ripartire.
    La svalutazione del patrimonio immobiliare delle banche invocata dal governatore della Banca d'Italia Visco e' il segnale forte che la bolla c'è (svalutare asset immobiliare del 50% ndr).
    D'altro canto chi ogni giorno si occupa di questo settore lo può percepire a chiare lettere.
    Tutto ciò deve spaventarci?
    Ebbene secondo me no, facciamo però la nostra parte, il segnale da dare ai nostri clienti deve essere univoco ed inequivocabile: abbassare i prezzi!
    Basta con valutazioni gonfiate per strappare incarichi, che aumentano un portafogli di case invendibili,
    si a valutazioni corrette che possono permettere al mercato di riprendersi.
    Facciamo tutti la nostra parte nel nostro piccolo è vedrete che si riparte!
     
    A Luca1978 piace questo elemento.
  2. dell'angelo

    dell'angelo Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Non è tanto la bolla del mercato immobiliare che mi spaventa, ma i 5 milioni di disoccupati, (che non spendono) le centinaia di migliaia di cassaintegrati (che non spendono ) i milioni di anziani che hanno una pensione da fame (che non spendono), oltre le migliaia di imprese che chiudono , lo Stato che non paga i debiti, le banche che non finanziano, i pignoramenti che sono aumentati a dismisura cosi come gli sfratti. Notizia di oggi calo dei consumi di carne frutta e verdura, potrei continuare ancora, ma non vorrei spaventarmi.
     
    A Antonello, Ponz e elisabettam piace questo elemento.
  3. Robin Hood 69

    Robin Hood 69 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La mia e' un opinione espressa sul mercato immobiliare che tocca gran parte degli utilizzatori di questo sito.
    Ma è chiaro che la situazione economica complessiva di tutto il Paese è spaventosa.
    Anche le agenzie immobiliari chiudono ogni giorno, pertanto non si può far finta che per Noi vada tutto bene.
    Questa situazione purtroppo riguarda tutti, Noi compresi, ma per uscire da questa gravissima crisi ognuno deve fare la sua parte.
     
  4. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Sono già spaventato da un paio d'anni....

    :confuso:
     
    A Bagudi e Antonello piace questo messaggio.
  5. Luca1978

    Luca1978 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Difficile non trovarsi d'accordo, come ho avuto occasione di esprimere in un'altro post, se non fosse per noi agenti immobiliari al mercato immobiliare servirebbero 10 anni per ammortizzare il crollo, la nostra presenza è fondamentale per far prendere le dovute contromosse ai nostri clienti, ridimensionare le richieste, ma in questa fase c'è un'altro speculatore in agguato il ribassista, in alcuni casi non più tanto rari si eccede verso il basso nelle proposte.
     
    A Ponz piace questo elemento.
  6. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Per come la vedo io, nelle trattative che sto chiudendo, c'è un ribasso, come c'è sempre stato, leggermente più accentuato e stop.

    Poi ci sono gli speculatori, che come è sempre stato cercano di guadagnare più possibile da situazioni di disagio e tralasciando cosa se ne possa pensare, cinicamente, sono cose che sono sempre accadute, ma molti di loro non passano dai nostri uffici ;)

    Nel mercato che trattiamo normalmente noi agenti il ribassista non influisce più di tanto, in quanto non è ne un cliente che vuole comprare ne uno che vuole speculare, è solo un "voyeur" che difficilmente concluderà qualcosa.
    Lo speculatore compra una cosa che ritiene redditizia, non una casa per viverci. ;)
    Chi cerca casa, quando trova la casa che" "va bene non guarda ai 10k (se non per necessità), noi lo sappiamo bene come chi trova la casa che "va bene" sia disposto a spendere pur di non farsela scappare via... ;) è chi non è motivato a comprare che ti spara cifre bassissime indiscutibili. ;)

    Al massimo quindi lo speculatore di cui parli tu ci farà perdere tempo, fin quando non viene inquadrato come perditempo e ignorato ;)
     
    A skywalker piace questo elemento.
  7. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    avresti detto il contrario, tra 2001 e 2006 i prezzi da te quanto crescevano? "leggermente"?
     
  8. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    I prezzi richiesti sono sempre scesi in trattativa, solo scendevano meno e alcune volte i venditori non accettavano ribassi... ;) quindi no, avrei detto le stesse cose.
     
  9. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    non mi sono spiegato
    dalle tue parti quanto si sono gonfiati i prezzi tra 2001 e 2006?
     
  10. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Certo, ma cosa c'entra con quello che dicevo io? Cosa hai capito nel mio discorso?
     
  11. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    che stai minimizzando la bolla, ma non hai risposto; da te, i prezzi in che % sono cresciuti tra 2001 e 2006?
     
  12. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    NO, la tua è ansia da ossessione ;)

    Io sto spiegando perfettamente cosa accade nei nostri uffici: chi vuole ribassare troppo non compra fino a quando non si decide che è giunto il momento, quindi fa il voyeur, inquadrato, lo lasci alla sua scelta legittima.

    Chi vuole comprare (e può) la propria casa la compra e se deve metterci un surplus all'offerta che fa per iniziare, lo fa tranquillamente, così come il venditore abbassa le sue pretese.

    In una trattativa immobiliare (che ogni volta è unica)da qualsiasi parte lo metti un illuso è illuso: sia che venda a un prezzo che il mercato non recepisce, sia che voglia comprare a prezzi che non vanno bene a chi vende. :)

    Le cose possono cambiare con il tempo per entrambe le parti ;)

    Quanto sopra non cambia la situazione macroeconomica di una virgola e vale in qualsiasi momento storico.
     
    A skywalker piace questo elemento.
  13. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    aho ma sei tremendo :sorrisone: mi rispondi????????? di quanto sono cresciuti i prezzi da te?????????????????????????????????????????????????????

    non mi fare PONZIopilato... :^^:
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  14. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Secondo me non avranno affatto "la meglio", semplicemente faranno qeullo che ritengono giusto secondo le loro esigenze.

    esempio concreto: anno 99, appartamento in via della madonna di 100mq con terrazzino stato medio= 181 milioni

    2013: appartamento di 100mq in bifamiliare pressi via 4 novembre con terraza e balcone medio stato (tetto da rifare per una spesa in quota di 12k) 115k

    Anno 93 villettina 3 lati in viale petrocchi 207 milioni

    oggi le richieste sono queste:
    http://case.trovit.it/index.php/cod.search_homes/type.1/what_d.viale petrocchi pistoia/

    2001 porz colonica 3 lati 120 mq con giardino a pontenuovo 271k ora ristrutturata chiedono 350k e non la venderanno mai, prezzo di stima mia 290k ;)

    La bolla non si misura dalle richieste

    Non mi sono messo a fare tutte le stats perchè il database che ho raccolto (è il vantaggio di essere un gruppo) parte dal 91 ma sono riuscito a convertirlo da poco in mysql e non ho mai avuto tempo di farmi il "borsino" :)
     
  15. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    insomma direi +110% tra 2001 e 2006? confermi?
     
  16. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    no, a me risulta 37% per ora

    il + 110 dove lo vedi? :D
     
  17. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    si pardon, avevo letto 81 milioni non 181

    allora iniziamo a dire che da te la bolla si è gonfiata molto poco. Evidentemente non è così per tutto il territorio nazionale.

    Altra voce: eccesso di nuove costruzioni?
     
  18. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Secondo che comuni.. un esempio... il comune di serravalle ha costruito troppo (e ha avuto anche qualche rimbrottino per questo dalla regione) a monsummano e pieve invece avevano "costruito poco" e hannno avuto "premi in cubatura" pistoia è rimasta bloccata per qualche inghippo al comune e il territorio è sempre stato tutelato abbastanza..

    Le poche lottizzazioni grandi hanno avuto la botta e soon passate di mano a prezzo di realizzo ma prima a mani forti e poi al mercato.

    Poi considera che quel 181 parte da 99 e il 115k è del 2013... le quotazioni del 2006 non le ho trovate perchè l'indice della data è in un altra tabella e non ho voglia di farei join... ho tirato fuori i dati dove la data era desumibile dalle note degli agenti ;)

    Ecco perchè non hanno logica... ora lascio perdere i database e il lavoro e cerco di dormire...

    Quindi per ora non posso darti dati della bolla, ma posso dirti che siamo riallineati già ai prezzi del 99 su molte tipologie ;)
     
  19. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    ciao caro e ricordiamo sempre tutti che la situazione non è omogenea.
     
    A skywalker e Ponz piace questo messaggio.
  20. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Penso e ripenso, e deduco che chi ha una sola casa e riesce a viverci e quindi non vuole vendere che valga 100k o 150k non se ne frega niente, chi deve acquistare una casa che ieri costava 150k ed oggi costa 100k può essere contento (sempre che abbia lavoro fisso) chi ha tante case da affittare cercherà di scaricare l'IMU aumentando i canoni, i costruttori che hanno costruito e che pensavano di vendere a 150k si troveranno un doppio rischio, il primo perchè si vedranno i prezzi di vendita abbassati e se sono esposti in banca per non rischiare di fallire dovranno vendere e quindi abbassare i prezzi, il secondo rischio, di non potere più costruire perchè capiranno che i prezzi dei terreni edificabili che hanno comprato sono troppo alti da ammortizzare, con conseguente ribasso sul mercato di questo tipo di terreni.
     
    A skywalker e Ponz piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina