1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Maverik84

    Maverik84 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buonasera

    Sono in fase di acquisto di un immobile che sostanzialmente non ha bisogno di grandi lavori apparte una ripitturata generale e forse lo spostamento dell'entrata della cucina dal soggiorno all'ingresso oltre ovviamente a tutto l'arredamento.Con questi lavori è possibile accedervi?
     
  2. Bruno Sulis

    Bruno Sulis Membro Attivo

    Altro Professionista
    Devi fare una comunicazione in Comune per eseguire dei lavori di manutenzione straordinaria. Informati dall'ufficio tecnico sulla modulistica. Ricordati che i lavori devono essere eseguiti da ditte regolarmente iscritte e che rispettano le normative in materia di sicurezza sul lavoro. Consulta l'opuscolo dell'Agenzia delle Entrate per tutti gli adempimenti successivi.
    Ciao
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wp...ERES&CACHEID=b817df80426dc23e98b59bc065cef0e8
     
  3. Maverik84

    Maverik84 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta,sapevo della comunicazione e della ditte iscritte ma la mia domanda è:quale lavoro di ristrutturazione può farmi accedere a questo bonus?La ritinteggiatura dell'intera casa può bastare?Ho chiesto in giro,ma nessuno ha mai saputo dirmi qualcosa di preciso
     
  4. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    La ritinteggiatura dell'intera casa no in quanto manutenzione ordinaria.Se parliamo solo di interventi edilizi in senso stretto sono quelli relativi al dpr 380 articolo 3 alle lettere b) c) d)

    "
    b) "interventi di manutenzione straordinaria", le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonche' per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino i volumi e le superfici delle singole unita' immobiliari e non comportino modifiche delle destinazioni di uso;

    c) "interventi di restauro e di risanamento conservativo", gli interventi edilizi rivolti a conservare l'organismo edilizio e ad assicurarne la funzionalita' mediante un insieme sistematico di opere che, nel rispetto degli elementi tipologici, formali e strutturali dell'organismo stesso, ne consentano destinazioni d'uso con essi compatibili. Tali interventi comprendono il consolidamento, il ripristino e il rinnovo degli elementi costitutivi dell'edificio, l'inserimento degli elementi accessori e degli impianti richiesti dalle esigenze" dell'uso, l'eliminazione degli elementi estranei all'organismo edilizio;

    d) "interventi di ristrutturazione edilizia", gli interventi rivolti a trasformare gli organismi edilizi mediante un insieme sistematico di opere che possono portare ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente. Tali interventi comprendono il ripristino o la sostituzione di alcuni elementi costitutivi dell'edificio, l'eliminazione, la modifica e l'inserimento di nuovi elementi ed impianti. Nell'ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia sono ricompresi anche quelli consistenti nella demolizione e ricostruzione con la stessa volumetria di quello preesistente, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l'adeguamento alla normativa antisismica nonche' quelli volti al ripristino di edifici, o parti di essi, eventualmente crollati o demoliti, attraverso la loro ricostruzione, purche' sia possibile accertarne la preesistente consistenza. Rimane fermo che, con riferimento agli immobili sottoposti a vincoli ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modificazioni, gli interventi di demolizione e ricostruzione e gli interventi di ripristino di edifici crollati o demoliti costituiscono interventi di ristrutturazione edilizia soltanto ove sia rispettata la medesima sagoma dell'edificio preesistente;
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina