1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    A prima vista una notizia bomba, quella di oggi, dell’auspicio del Ministro del Lavoro Elsa Fornero di poter applicare nuove regole sui licenziamenti ai dipendenti pubblici, e renderli, quindi, possibili.
    Cosa ne pensano i lavoratori privati sempre in trincea contro un mercato asfittico, tasse da rapina e adempimenti burocratici sempre più bizantini?
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Che rimarrà un pio desiderio....:disappunto:
     
    A pensoperme piace questo elemento.
  3. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    proclami, ne ha fatti molti monti passi ai fatti e faccia atornare i conti. é li per quello.
     
    A Limpida e Graf piace questo messaggio.
  4. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    MAGARI, siamo l'ultimo paese al mondo con gli statali inamovibili
     
    A pensoperme piace questo elemento.
  5. Monica83

    Monica83 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    penso che in un momento di piena crisi è giusto che tutti quanti siano messi alla pari.. non vedo perchè io comune mortale devo farmi più il mazzo e loro solo perchè hanno avuto fortuna di capirare al posto giusto non debbano essere messi al mio stesso piano.. senza considerare che in molti posti statali si lavora un 20% rispetto a quanto si lavora fuori.. io personalmente in uno stage anni fa ne ho viste davvero di tutti i colori... gente che entrava timbrava e poi portava i figli a scuola e andava a far la spesa, poi tornava e timbrava l'uscita...
    purtoppo cose cosi accadono tutti i giorni!!!!
    Io sono a favore!
     
  6. Vaniglia18

    Vaniglia18 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Mah...sono d'accordo in parte...perchè i dipendenti pubblici prendono il TFR dopo 24 mesi se non sbaglio e allora anche questo deve essere adeguato ai dipendenti privati....
    E comunque anche nel privato si vedono scene raccapriccianti di gente che non passa il badge ed esce a prendere il caffè...non si devono avere i paraocchi
     
  7. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il privato ha sempre pagato di tasca sua:occhi_al_cielo: e quello che non semina non raccoglie!;)
     
    A Graf e pensoperme piace questo messaggio.
  8. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    oddio in effetti non confonderei imprenditori privati e impiegati privati... ci sono grandi aziende in tutto simili ai ministeri, salvo proprio la licenziabilità
     
  9. Monica83

    Monica83 Membro Attivo

    Agente Immobiliare

    Non discuto assolutamente questo.. anzi condivido quanto dici ma qui si sta parlando in generale del lavoro statale!
    Nel privato però se sgarri sei fuori nel pubblico non vedo perchè continuare a pagare stipendi a persone che fanno vita sociale anzichè lavorare... e gli stipendi vengono dalle nostre tasse...
    E poi ti posso assicurare che in una realtà piccola queste cose non sono assolutamente ammesse... e poi finchè si esce per un caffè è un conto ma quando si esce per portare i figli a scuola e fare la spesa per poi rientrare solo per ripassare il cartellino e andare a casa sinceramente a me non sta bene...
    Nel mio lavoro ho diritto ad un quarto d'ora ogni 2 ore e se voglio andare al bar a prendere un caffè non mi dice niente nessuno.. ma secondo te quanti quarti d'ora prende una persona che come me non fuma ed ha la macchinetta del caffè attaccata alla scrivania?
     
  10. Vaniglia18

    Vaniglia18 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Sai quante persone vedo in azienda che per fumare o prendere caffè fanno molte più pause di un quarto d'ora ogni due ore....cmq questa regoletta non la sapevo :)
    Lavoro nel privato non fumo e non prendo caffè...pensa te!! E lavorando al videoterminale non so quante pause dovrei fare che ovviamente non faccio e si tratta di sicurezza sul lavoro cmq......

    Rimane il fatto che ciascuno di noi deve onorare il lavoro che fa (e questa è una cosa personale!), non possiamo essere contenti se in generale è più facile licenziare perchè per pregiudizio pensiamo che chi lavora nel pubblico (stipendiato da noi) non lavora come dovrebbe e con questo condannare tutti.
    Dovremmo augurarci uguaglianza di diritti (avere tutti il TFR quando si va in pensione) così come la meritocrazia, così come riuscire a trovare un posto di lavoro senza essere "amico di". Non riesco a gioire sulla "facilità di licenziamento".....
     
  11. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Scusa Vaniglia, ma per privato intendevo un lavoratore autonomo mentre tu mi sembra di capire che sei una dipendente di un privato e non lavori nel settore pubblico. Sono d'accordo con te che i dipendenti pubblici e privati dovrebbero avere le stesse garanzie di lavoro e non é certo con il licenziamento indiscriminato che si risolleva l'Italia, piuttosto é una scusa del Governo per "alleggerire i conti" o per non far fede a impegni presi in precedenza" continuando dall'altra parte a sperperare denaro pubblico.
     
  12. Vaniglia18

    Vaniglia18 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Si si io intendevo dipendente privato :)
     
  13. Monica83

    Monica83 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    scusami vaniglia18 ma qui non si gioisce dei licenziamenti ma si sta dicendo che è giusto dare la possibilità ad enti pubblici di poter assumere persone che come dici tu, giustamente, coltivano il proprio lavoro... io non ho detto che devono essere tutti licenziati ma dico che per me è giusto che anche loro possano essere licenziati se non stanno a determinate regole come succede nel privato.. non so da te ma almeno da me, se non ti comporti bene (e per bene intendo che non vai a fare la spesa durante l'orario di lavoro), sei subito tagliato fuori!
    Per tutto il resto sono daccordo anche io.. ed è vero che il lavoro va coltivato ;) come le amicizie dal resto ;)
     
  14. Vaniglia18

    Vaniglia18 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Dico che sarò contenta quando sentirò e leggerò le parole "assunzioni" e non "licenziamenti".
    Sacrosanto licenziare chi non fa il proprio lavoro e non rispetta le regole ma altrettanto giusto sarebbe poter avere il TFR alla fine del rapporto di lavoro...

    Quindi meritocrazia alla base di tutto sia nel pubblico che nel privato cosa che così non è.
     
  15. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    la meritocrazia é anche figlia della selezione. se a chiunque é garantito il posto a prscindere, non ci puó esser meritocrazia. il diritto al lavoro é sacrosanto, non é sacrosanto il diritto a rimanere a fare lo stesso lavoro se pr incapacità o voglia non sei in grado di farlo. bisogna semmai che ci sia piú lavoro in giro, ma quello i governi italiani non lo sanno fare, sanno solo cancellarlo, per qeusto parlano di licenziamenti, di co dovrebbero parlare visto che non hanno la minima idea di cosa significhi vivere davvero e produrre?
     
  16. Vaniglia18

    Vaniglia18 Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    La meritocrazia è figlia di un modo di pensare che in Italia non c'è, entri solo perchè sei figlio di o conosci tizio e questo ovunque....
    Non volevo certo alludere al posto garantito.....dico che non si può solo pensare a licenziare in un momento di stallo economico quando ritrovare un lavoro è un impresa....così si cristallizza il mondo del lavoro e l'economia.
    Se neanche questo governo sa fare quello di cui il paese ha bisogno andassero a casa, ma sono stufa di sentire parlare sempre e solo di licenziamenti, esodati, cassa integrazione, mobilità , etc....

    Non mi sembra questo il momento giusto per il governo di "fare giustizia" nel pubblico tutto qui.
     
    A pensoperme piace questo elemento.
  17. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    infatti.
    se non ricordo male, in anni passati, un pio uomo promise un milione di posti di lavoro.

    PS
    sistema meritocratico o non, a me basterebbe che il licenziamento fosse un diretta conseguenza dell'assenteismo del dipendente.
     
  18. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Aveva ragione, negli ultimi 5 anni sembra siano stati creati 1 milione di posti di lavoro a extracomunitari e ben 4,5 milioni di posti di lavoro all'estero da imprese italiane delocalizzate, almeno sentendo un relatore del senato tempo fa. :D
     
    A Umberto Granducato e Bagudi piace questo messaggio.
  19. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ah, bè mi hai risollevato il morale..
    io temevo che il pio uomo alludesse al numero complessivo di lavoratori italiani :sorrisone:
     
  20. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    mica lo aveva specificato... :D
     
    A Tobia piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina