1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, la domanda del giorno è la seguente:
    - Un immobile in palazzina residenziale, ha subito tanti anni fa un cambio di destinazione, da residenziale a commerciale: da A2 a A10.
    Adesso si vorrebbe riportare la categoria da commerciale a residenziale: da A10 a A2.
    Quali passi sono necessari? Che tempi? Che costi?
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ti risponderà un tecnico per il quesito, ma io volevo sottolineare che la categoria A/10 (ufficio) non è commerciale, ma direzionale.
     
    A mata, dormiente e geosereno piace questo elemento.
  3. geosereno

    geosereno Membro Junior

    Altro Professionista
    a parte il fatto, come già prima enunciato, che la categoria A/10 non è commerciale...difatti in taluni comuni gli uffici (appunto A/10) vengono paragonati al residenziale; nel caso in esame direi di fare una pratica in comune di cambio di destinazione d'uso senza opere edilizie (se non ce ne sono ovvio..altrimenti si indicano....), dopo di che...pratica docfa di cambio di destinazione d'uso in abitazione .
    Come mio solito.......meglio chiedere ad un collega (difendo la categoria!!)
     
  4. geosereno

    geosereno Membro Junior

    Altro Professionista
    dimenticavo.....per quanto riguarda i costi.....non mi sembra la sede adatta per fare un preventivo di onorario.....
     
  5. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Per l'onorario era solo per avere un ordine di grandezz, per capire di che spesa si tratta. Quanto alla fattibilità pensate che ci possano essere degli ostacoli o vincoli?

    Grazie
     
  6. geosereno

    geosereno Membro Junior

    Altro Professionista
    sulla fattibilità direi proprio che non ci dovrebbero essere problemi...dico dovrebbero perché non avendo davanti fisicamente la situazione non posso esprimermi con assoluta certezza
     
  7. geosereno

    geosereno Membro Junior

    Altro Professionista
    se hai dei problemi contattami in pvt o se hai fb.......
     
  8. peopeo

    peopeo Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mi intrometto perchè la questione mi interessa per una situazione analoga.
    Vorrei sapere se, nel cambio di destinazione d'uso da ufficio a abitazione, è possibile che il Comune richieda il pagamento anche di oneri di urbanizzazione, qualora si dovesse ritenere che la destinazione abitativa richieda maggiori dotazioni di standard urbanistici rispetto a quella tipo ufficio (o direzionale).
    Grazie per l'eventuale risposta.
     
  9. geosereno

    geosereno Membro Junior

    Altro Professionista
    purtroppo bisognerebbe vedere il piano regolatore del comune cosa dice.... secondo me no!
     
  10. geosereno

    geosereno Membro Junior

    Altro Professionista
    se vuoi scrivimi pure in pvt
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    di solito gli oneri direzionali sono superiori a quelli residenziali
     
  12. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Il cambio di destinazione d'uso (ove ovviamente sia ammesso dal regolamento urbanistico e sia conforme a quelli igienico-sanitari), prevede il pagamento degli oneri di urbanizzazione, in quanto configurabile come ristrutturazione edilizia; se effettuato senza opere non si paga invece il costo di costruzione.
     
  13. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    L'appartamento è nato come residenziale ed è rimasto munito di tutti gli impianti previsti in origine (cucina: adduzione, acqua e gas. Bagno, immutato)
     
  14. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ma è stato fatto il cambio di destinazione a direzionale (al Comune) oppure risulta solo al catasto?
     
  15. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    In nessuno dei due luoghi...
     
  16. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :shock:

    Che intendi per "in nessuno dei due luoghi" ?
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  17. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    :triste::p:occhi_al_cielo:intende dire che ha cambiato solo l'arredo da camera da letto a ufficio con scrivania Boh
     
  18. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Intendevo dire che attualmente in catasto è un A10 e in comune non lo so
     
  19. mata

    mata Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Se non sai che destinazione è in Comune, come fai a dire che ci vuole il cambio di destinazione d'uso? Il catasto non conta, se non ai fini fiscali.
     
  20. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Farò una verifica. Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina