• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Giovanni5

Membro Junior
Privato Cittadino
Ho acquistato una casa vacanze (categoria catastale D2). Desidero sapere se è possibile chiedere il cambio di destinazione d'uso (da immobile categoria catastale D2 a immobile categoria A3).
Faccio presente che il cantiere attualmente non è ancora chiuso. In attesa di un vostro parere ,ringrazio anticipatamente.
 

cristian casabella

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Ho acquistato una casa vacanze (categoria catastale D2). Desidero sapere se è possibile chiedere il cambio di destinazione d'uso (da immobile categoria catastale D2 a immobile categoria A3).
Faccio presente che il cantiere attualmente non è ancora chiuso. In attesa di un vostro parere ,ringrazio anticipatamente.
Credo sia difficile, so che dove sto io non sarebbe possibile. Ovvero è concesso cambiare usi da abitazione ad albergo ma non il contrario
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
Dipende quasi esclusivamente dagli strumenti urbanistici comunali; a parte che suppongo non sia un vero e proprio cambio d'uso dato che si resta nella categoria funzionale residenziale (a meno che la "casa-vacanze" nella tua regione non sia ricompresa in quella turistico-ricettiva) ma piuttosto un cambio d'utilizzo o cambio di sottotipo d'uso (qui le regioni si divertono a trovare sempre nuove nomenclature!).
La cosa migliore e chiedere a un tecnico comunale o affidarsi a un tecnico privato per capire se tale trasformazione sia consentita.
N.B. Attenzione che per il residenziale tradizionale l'impianto di riscaldamento di norma è obbligatorio mentre non lo è affatto per le residenze estive.
 

cristian casabella

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Dipende quasi esclusivamente dagli strumenti urbanistici comunali; a parte che suppongo non sia un vero e proprio cambio d'uso dato che si resta nella categoria funzionale residenziale (a meno che la "casa-vacanze" nella tua regione non sia ricompresa in quella turistico-ricettiva) ma piuttosto un cambio d'utilizzo o cambio di sottotipo d'uso (qui le regioni si divertono a trovare sempre nuove nomenclature!).
La cosa migliore e chiedere a un tecnico comunale o affidarsi a un tecnico privato per capire se tale trasformazione sia consentita.
N.B. Attenzione che per il residenziale tradizionale l'impianto di riscaldamento di norma è obbligatorio mentre non lo è affatto per le residenze estive.
D2 è la categoria catastale per gli Alberghi
 

Jan80

Membro Assiduo
Professionista
In effetti deve x forza essere un cambio di categoria funzionale.... Bisogna quindi che ne verifichi la possibilità sugli strumenti urbanistici.
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Di solito quel tipo di residenze turistico/alberghiere hanno dei regolamenti che impediscono tale variazione, ed anche contrattualmente ci si impegna a non farlo ( cioè a prendere atto che non si può). Al di là degli strumenti urbanistici.
Infatti la gestione non è di tipo “condominiale normale”, perché offre anche servizi di gestione affitti, pulizie degli “appartamenti” , manutenzioni interne e quant’altro, a cui non ci si può sottrarre.
E le spese , di solito, sono parecchio più alte.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto