1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. massimilianociriachi

    massimilianociriachi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve a tutti, sono proprietario di una porzione d'immobile A10 in contesto condominiale sito in zona consolidata T3 delle n.t.a. prg di roma. l'immobile è stato oggeto di cambio di destinazione d'uso con il condono del 2003 ed è munito di concessione in sanatoria e annessa agibilità. secondo il comma 6 dell'art. 45 di tali norme, l'immobile non può subire un cambio di destinazione d'uso in A2 o in nessun'altra forma residenziale. chiedo, gentilmente, se con il piano casa lazio, questo ostacolo burocratico si può aggirare. grazie a chiunque mi dia informazioni
     
  2. enrica agnelli

    enrica agnelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    ciao...mi spiace ma il piano casa lazio consente di cambiare destinazione e rendere abitabili pertinenze o accessori dell'immobile,esempio cantine, guardiole, garage, locali tecnici ecc...comunque se si tratta di un condominio la percentuale che puoi rendere residenziale si deve dividere per tutti i condomini, di solito secondo i millesimi,o questi ti debbono cedere le loro percentuali con delibera assembleare perche' se usassi la superficie che puoi rendere residenziale senza dividerla o senza fartela cedere l'immobile al quale cambi destinazione diventerebbe di tutti i condomini!!esempio un palazzo di 5 piani con 10 condomini...la superficie lorda del palazzo tolte le scale e' mq 1.400 il 20% e'
    mq 280 ma tu non puoi cambiare uso a piu' di 70 mq
    di questi mq 70 a te ne spetterebbero,senza contare i millesimi,
    mq70:10 condomini= mq 7

    ciao
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  3. massimilianociriachi

    massimilianociriachi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la tempestiva precisazione. Quindi non ho speranze di fare un cambio di destinazione d'uso se non sperare che il comune modifichi le nta? So
    Che c'è una sentenza del Consiglio di Stato che annulla tale comma....... Se ne sa
    qualcosa? Grazie ancora
     
  4. enrica agnelli

    enrica agnelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Dammi del tu!!
    No mi spiace...per ora le nta sono quelle!! Mi terrò aggiornata e nel caso ti faccio sapere!
     
  5. massimilianociriachi

    massimilianociriachi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora grazie ancora ( anche per il tu). Chiaramente qualora vengano modificate le nta, dovrò certamente affidarmi ad un professionista che dovrà fare la dia o scia che sia. Sarò ben lieto di affidarmi a te, se lo riterrai possibile, per lo svolgimento della pratica. Teniamoci in contatto....
     
  6. enrica agnelli

    enrica agnelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Be...ti ringrazio molto per la fiducia!
     
  7. massimilianociriachi

    massimilianociriachi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    gentile architetto, vista la mia caparbietà, in riferimento alla richiesta di informazione che tu cortesemente e prontamente mi hai dato, ti comunico che ho contattato via email l'assessorato all'urbanistica della regione lazio in merito alla sentenza del consiglio di stato che annullerebbe (o ne da infondatezza) l'art. 45 comma 6 delle nta di roma. di tutta risposta l'arch. m*********** del dipartimento istituzionale e territorio, mi comunica che attraverso l'art. 3 ter del piano casa lazio potrei ottenere il cambio di destinazione d'uso tanto agognato. che ne pensi? può essere fattibile? ti ringrazio anticipatamente nella speranza che possa tu fare questa operazione. cordialità
     
  8. enrica agnelli

    enrica agnelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    ciao...
    l' art. 3 del piano casa riguarda gli ampliamenti che non c'entra nulla con il tuo caso...l'art. 5 del piano casa riguarda il recupero a fini abitativi di pertinenze/accessori per cui non A/10...non so perche' ti abbia detto cosi' comunque ti mando i miei riferimenti in privato e ne parliamo a voce!!
    la risposta del collega della regione mi lascia un po perplessa anche perche' se ci fosse una sentenza del consiglio di stato che abroga quell'articolo per te e' piu' semplice...e' come se ti chiedessi che tempo fa e tu mi rispondessi dicendomi cosa hai mangiato!!!:shock:

    anche se fosse l'art.3 ter - interventi di recupero di alloggi a canone calmierato attraverso il cambiamento di destinazione d'uso da non residenziale a residenziale...non penso ti possa riguardare!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina