1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. DAVY78

    DAVY78 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve.ho un serio problema con l'inquilina che vive in un appartamento con un contratto ad uso gratuito di 8 anni, ed è li da circa un anno e mezzo.la casa è di mio padre ma tra un mese mi fara' l atto di donazione e tra l altro a giugno verro' trasferito nella sede dove è presente l appartamento rischiando di andare in affitto perche l inquilina non sene vuole andare dicendo che sene andra' allo scadere del contratto e che ha una figlia invalida e il marito con un figlio che lavora all estero.abbiamo mandato una disdetta di 30 giorni descrivendo le motivazioni.chiedo un vostro parere.grazie
     
    Ultima modifica di un moderatore: 22 Marzo 2016
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    come mai un comodato di 8 anni?

    il contratto prevede termini per inviare disdette?
     
  3. DAVY78

    DAVY78 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve.il ragioniere ha stipulato il contratto e purtroppo ignoranti in materia abbiamo accettato gli otto anni.nel contratto c'è scritto disdetta e lasciare la casa dando il tempo necessario ma non precisa quanto giorni. Io ho dato 30 giorni.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 22 Marzo 2016
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io non me lo farei donare, se lo vorrai rivendere avrai dei grossi problemi.

    Ma è un'inquilina (che paga) o è un vero comodato gratuito ? Nell'ultimo caso, ci credo che non se ne voglia andare...
     
  5. DAVY78

    DAVY78 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non paga.Gli avevamo dato anche la mobilia.Sistemava il giardino e pagava la luce.
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusami se sono catastrofista, ma questa rimarrà attaccata con le unghie e con i denti fino alla morte...
     
  7. DAVY78

    DAVY78 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Be.se un genitore ti dona una casa perché rifiutarla. Poi in teoria dovrebbe essere la casa dove dovrei andare ad abitare .Dico teoria visto che gli inquilini non sene vogliono andare e si sono chiusi dentro.

    Appena mi trasferiscono farò un irruzione.e.non mene vado più. L'acqua è a nome mio e chiudero il contratto così gli tolgono l acqua. Prima o poi sene deve andare.

    Hai ragione.Ma nel contratto c'era scritto che se la casa serviva sene dovevano andare.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 22 Marzo 2016
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Perchè è meglio utilizzare altri modi.
    Da come sono messe le cose oggi, rivendere un immobile proveniente da donazione è quasi impossibile, soprattutto se si deve fare un mutuo...

    Non ho dubbi che si siano chiusi dentro...
    Oggettivamente, lo faresti anche tu, probabilmente.
    Dal non pagare quasi niente ad andare in affitto, ci passa un bel mare in mezzo...
     
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non puoi farlo.
    Se ti mandano in causa, la perdi.

    Certo, ma tra il dire e il fare...
     
  10. DAVY78

    DAVY78 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E si.Ma un modo ci dovrà essere.
     
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'avvocato ?
     
  12. DAVY78

    DAVY78 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si.L avvocato.Anche se è una prassi lunga.Ma cercherò di creargli dei disagi fino alla fine.Da maggio sarò proprietario e non accetto che si possano impadronire do casa mia a lungo e io fuori casa.
     
  13. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    Non capisco questi contratti, se è stabilito che a seguidi di necessità
    se ne devono andare ......

    Per l'acqua il distacco è lecito, loro
    faranno un nuovo contratto, ne hanno
    diritto, hanno un regolare contratto.

    Il contratto di conodato prevedeva dei
    servizi che adesso sono cessati?
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  14. DAVY78

    DAVY78 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve.dopo che scadono i trenta giorni dalla richiesta di lasciare casa mandata con una raccomandata farò annullare il contratto all agenzia dell entrate .In teoria non potrebbe più attivare l acqua.
     
  15. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Non serve chiudere il contratto all'Agenzia delle entrate, il comodato, dopo la prima registrazione, non si paga nulla.
    Le utenze intestate a te, non le puoi far chiudere senza un preavviso ma puoi inviare una raccomandata ai comodatario avvisandolo che nel termine di 2 settimane se non provvedono al cambio di intestazione, le utenze verranno chiuse.
     
  16. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    con una figlia invalida?
    non la butta fuori nemmeno il padre eterno.....
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  17. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusami, non vorrei buttare acqua sul bagnato, ma come si fa a fare un contratto di comodato del genere ? Per otto anni !

    Il comodato andrebbe fatto per periodi brevi e magari rinnovato.

    In questo modo, se passava un altro pò di tempo, la comodataria vi faceva causa per usucapione...e si impadroniva direttamente dell'appartamento !
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  18. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Mi associo agli altri....la clausola sul recesso di preciso che dice? Guarda che non sarà semplice. Dovrai mettere avvocato. In Ade non devi fare nulla perché non c'è nulla da fare
     
  19. er4clito

    er4clito Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    In realtà il comodato al di la della durata prevede che possa cessare in qualunque momento con un preavviso di 30 giorni. Poteva essere indeterminato o di 10 anni, è sufficiente disdirlo per tornare in possesso dell'immobile ceduto.

    Se poi l'inquilina non se ne vuole andare, verrà reputata inadempiente, e l'unico modo per "costringerla a lasciare" è tramite avvocato (facendo "dispetti" rischi di finire nel torto).

    Comunque mandale una raccomandata Ricevuta ritorno, dove minacci di adire a soluzioni legali se non rilascia l'immobile entro i 30 giorni.

    Ahime sta approfittando della vostra generosità.

    Per la donazione come già detto.. evita. Purtroppo è un tipo di atto che nel caso cambi la situazione (ovvero tu debba rivendere l'immobile per ragioni tue) lo blocca, in quanto le banche difficilmente danno mutui dove vedono una donazione.
    Meglio trovare un altro modo per cederti il possesso e la proprietà. Meglio una compravendita o un atto diverso. Su questo fatti consigliare dal tuo notaio.
     
    A marco tartari piace questo elemento.
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Fino alla scadenza del contratto. Poi se muore prima .... Allora lo libera.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina