1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lightlee

    lightlee Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti,
    sono alla mia prima proposta di acquisto e mi è venuto un bel dubbio!
    Nella proposta di acquisto che ho steso, alla voce "condizioni di pagamento" ho messo:
    1) €...tot....alla firma della presente proposta....che all'accettazione...diventerà caparra confirmatoria.
    2) €..tot...all'atto di sottoscrizione del contratto preliminare..
    3) € ..tot... al rogito.
    Ma se al contratto preliminare il cliente volesse dare una parte di caparra e una parte di acconto....
    risulterebbero due caparre confirmatorie...cioè la prima corrispondente alla cifra che hanno dato alla firma della proposta (n.1) e la seconda, la parte che hanno dato alla firma del preliminare!
    Ma è possibile? e come dovrei scrivere quindi?


    grazie a tutti

    ciao
    Lee
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Attenzione..... per com'è strutturata questa è una proposta che è potenzialmente nulla: promessa di promessa.
    Una proposta NON può rimandare ad un preliminare.


    La caparra è una sola, magari in 2 tranches, ma una sola. Direi che dovresti 'ristrutturare' la proposta x evitare problemi.
     
    A Valerio Spallina e Limpida piace questo messaggio.
  3. lightlee

    lightlee Membro Junior

    Agente Immobiliare
    ciao,
    grazie x la risposta..ma non ho capito bene..
    di solito non si fa una proposta di acquisto che si deve registare e poi si fa un preliminare anch'esso da registrare e poi si fa il rogito?
    ...non ci capisco più niente!!!!

    grazieeeeeee
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    No, la proposta d'acquisto è gia un preliminare. Se la proposta rimanda ad un preliminare è potenzialmente nulla.
    Devi fare una proposta d'acquisto che rimandi, eventualmente, ad una scrittura integrativa, ma non ad un preliminare vero e proprio (sentenza cassazione)
     
    A Valerio Spallina piace questo elemento.
  5. lightlee

    lightlee Membro Junior

    Agente Immobiliare
    ok,
    grazie...ma quale dei due (tra proposta e preliminare) registro?
    cioè so che si registra il preliminare, ma leggendo qua e la dicono che è obbligatorio registrare anche la proposta entro 20 giorni.
    E se faccio il preliminare prima di 20 giorni posso registarre solo quello?
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    se non c'è effettivo scambio di denaro al momento della proposta puoi registrare solo il preliminare (meglio se fatto entro 20gg), viceversa registri entrambi.
    Non sottovaluterei il discorso del preliminare di preliminare però....
     
  7. lightlee

    lightlee Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Nel mio caso, l'acquirente darebbe un assegno alla firma della proposta come garanzia....ma forse il preliminare lo riesco a fare prima di 20gg (forse!)
    e inoltre....se il venditore firma la proposta nello stesso giorno in cui l'acquirente l'ha formulata, l'agente imm. dopo aver preso l'assegno come cauzione dal compratore, deve consegnarlo subito al venditore o deve trattenerlo fino alla firma dell'integrazione della proposta di acquisto (o preliminare vero e proprio)? e in più: la proposta potrebbe essere straccaita in modo che non risulti essere mai stata fatta? ha senso?
    E nel nuovo modulo ad integrazione cosa devo scrivere? quale dovrebbe essere il titolo?

    scusami ma devo capirle queste cose...
    grazie mille
    ciao
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Puoi trattenerlo, ma se il venditore lo esige glielo devi consegnare.

    Non è illegale, quindi non vedo perchè strapparla-

    Non è un modulo- E' un escamotage per fare il classico 'compromesso' dal notaio senza incappare nella nullità. Non è indispensabile fare la scrittura integrativa, puoi farne a meno, impostando la proposta come si deve
     
  9. lightlee

    lightlee Membro Junior

    Agente Immobiliare
    ok...
    grazie mille per la disponibilità...
    a presto

    ciao
    Lee
     
  10. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    1) alla proposta assegno a garanzia che diventa caparra confirmatoria all'accettazione e non registri, poi preliminare con data dell'incasso assegno caparra e registri.
    2) all'accettazione l'assegno lo trattieni Tu e al preliminare sostituzione assegno a caparra.
     
  11. lightlee

    lightlee Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Grazie per la risposta,
    cioè al preliminare consegno l'assegno al venitore che diventa caparra confirmatoria?

    ciao
     
  12. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    sono d'accordo, ma se il primo assegno non è datato puoi anche non sostituirlo
     
  13. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina