1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giando.d

    giando.d Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao a tutti sono nuovo in questo forum. sono intenzionato a comprare un terreno agricolo di 8000mq in provincia di bari lontano dal paese ed al suo interno c'è una casa di 160mq e 140mq di garage interrato il tutto allo stato grezzo in più ci sono due pozzi uno per il recupero dell' acqua piovana che fornisce acqua alla casa, ed un'altro per le acque nere.
    il curatore è un'agenzia immobiliare il quale mi ha detto che la casa non è accatasta e che l'anno di costruzione sarà intorno agli anni 80/90. il curatore tempo fa, dopo che mi sono presentato in agenzia per chiedere informazioni sull'immobile mi ha detto che doveva accatastarla e nei giorni scorsi la domanda è stata accettata. sono riuscito a sapere chi era il geometra che ha accatastato la casa e quest'oggi l'ho fermato per strada per chiedere direttamente a lui notizie sulla casa essendo un tecnico e mi ha detto che questa casa non esisteva proprio su questo terreno e l'ha definita "casa fantasma" in più l'attuale proprietario ha pagato una "multa". ora la mia domanda è: pur essendo stata accatasta il comune potrebbe demolirla?
    inoltre se acquisto questo terreno devo pagare delle tasse sulla casa, pur essendo ancora grezza? perché al momento la lascerei ancora grezza.
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se è una struttura rilevata d'all'agenzia delle entrate come casa fantasma il comune dovrebbe agire all'acquisizionee trascrivere il bene quelli indisponibili di proprietà comunale così come prevede la legge.
    Se poi la struttura ricade in zona che prevede la totale inedificabilià ancor prima dell'acquisizione dovrebbe notificare l'ordinanza di demolizione e qualora non viene ottemperato il comune se ne fa carico rivalutandosi sul proprietario,ovviamente compatibilmente alle possibilità economiche del comune.
    Per poter procedere alla stipula del rogito occorre dichiarare nello stesso la conformità urbanistico catastele senza la quale nessun notaio rogita, in questo caso occocrre che attendi un condono per poter procedere al rogito.
    Fai attenzione prima di qualsiasi proposta assicurati della fattibilità del condono, cioè che non esistono vincoli, e/o veti che portano all'insanabilità dell'edificio, questo lo puoi verificare incaricando un tecnico di fiducia.
     
  3. giando.d

    giando.d Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    al momento non so in che zona ricade il terreno. il terreno è fronte strada asfalta e a 200/300 metri ci sono altre abitazioni.
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se hai fiducia recati dal tecnico che ha accatastato per le informazioni suggerite, altrimenti recati presso un altro tecnico.
     
    A brina82 piace questo elemento.
  5. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Nulla ci fai con l'accatastamento. Se la casa è abusiva, non ha alcun valore. Anzi, anche il solo terreno potrebbe valere di meno, perchè occorrerebbe decurtare il costo di demolizione dal valore. Se è sanabile, valuta bene i costi... La vedo dura: anche il calcolo strutturale non sarà stato effettuato. In assenza di questo, a mio avviso andrebbe comunque demolita (e a limite ricostruita).
     
    A Seya piace questo elemento.
  6. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    sempre se è terreno edificabile
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina