1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. criccicricci

    criccicricci Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti!
    Sono Cristina e ho un questito da porvi, anche se non so se la sezione in cui metto il post sia quella corretta visto che ha varie implicazioni.

    Abito in una casa di proprietà di mia mamma nella quale siamo (con mio marito e due figli) in comodato d'uso gratuito.
    L'appartamento al piano superiore è in vendita e vorremmo acquistarlo per unirlo all'appartamento in cui viviamo.
    Per prima cosa verranno a fare una termografia per verificare che sia possibile inserire la scala interna (abbiamo i caloriferi a pavimento).
    Se la termografia darà esito positivo avremo però da definire la questione burocratica e, ben più importante, di come gestire il tutto lato legale.
    Per completezza di informazioni, ho un fratello con il quale i rapporti sono buoni e con il quale siamo sempre stati in accordo sul fatto che a lui sarebbe rimasto l'appartamento nel quale vivono i miei, anche perchè lui al momento vive in romagna nella casa di campagna dei miei.

    Mia mamma pensava di procedere con la donazione dell'appartamento dove vivo attualmente (per la questione IMU soprattutto) ma al momento non è ancora stata fatta perchè volevamo andare in un appartamento più grande, poi si è presentata l'opportunità dell'appartamento al piano superiore e così la questione dei 20 non sarebbe più, in questo caso, un problema.
    Con la donazione c'è un passaggio di proprietà quindi se facciamo la donazione prima poi possiamo comprare l'appartamento sovrastante e quindi unirlo in uno solo?
    Conviene che mia madre acquisti l'appartamento sopra e poi doni tutto insieme? Questa soluzione però fa sì che mia madre per un periodo, anche limitato, paghi tasse per la casa (che a questo punto sarebbe la 4-ta)
    Ci sono altre soluzioni?
    Grazie mille per il supporto
    Cristina
     
  2. criccicricci

    criccicricci Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Spulciando qua e là...la donazione mista potrebbe essere una soluzione?
    Legalmente e fiscalmente che effetti ha?
    Grazie
    Cristina
     
  3. ToscaniCasa

    ToscaniCasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Così sui 2 piedi ti direi di stare lontana dalle donazioni perchè hanno la triste caratteristica che possono essere impugnate da aventi diritto fino a vent'anni dopo la morte del donante; quindi difficilmente rivendibile in futuro.
    Scarica questo documento scritto da un notaio che ti spiega in parole semplici quali sono i "rischi"
    LINK
     
  4. criccicricci

    criccicricci Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per il link...
    Ho qualche dubbio sulla donazione, ma sembra che la "negotium mixtum cum donatione" cioè la donazione indiretta potrebbe essere fattibile...anche se non so in che termini/modi e come renderla effettiva.
     
  5. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, la donazione indiretta... di cui tu parli... non è altro che un atto che produce gli effetti economici della donazione ma non lo è, per esempio : Tua madre ti da i soldi per acquistare l'appartamento in questione... questa è una donazione indiretta; anche la donazione indiretta ( così come la donazione ) è soggetta ad azione di riduzione o restituzione per diritto leso, anche se a differenza della donazione normale, tale diritto non può essere esercitato su terzi che hanno acquistato l'immobile successivamente. ( sentenza n° 11496 del 12/5/2010 ) giusto per dovere di chiarezza
    la donazione si prescrive in 20 anni dalla data di donazione e 10 dalla morte del donatore e non è mai consigliabile perchè l'immobile oggetto della donazione è fino a prescrizione difficilmente commerciabile.
    Il " negotium mixtum cum donatione " a cui tu fai riferimento è la cosidetta vendita irrisoria ...che personalmente ti sconsiglio anche perchè ci sono altri fratelli , la soluzione migliore, credo, possa essere quella di interpellare un Notaio il quale avendo ben presente la situazione patrimoniale di tua madre potrà consigliare la strada migliore per il tuo problema, in mancanza di questi dati ben precisi, penso che ogni consiglio possa essere fuorviante. Fabrizio
     
    A H&F piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina