1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    ciao vi spiego un po la situazione
    Mio suocero ha fatto riscattare la casa popolare ad un figlio con la promessa di questultimo che l'avrebbe assistiti .bene a distanza di un anno questo figlio li ha abbandonati a se stessi ed ha chiamato gli altri fratelli affinche si occupassero dei genitori visto che sono anziani e mal'andati .
    volevo sapere può una persona(figlio non residente nell'imm al momento dell'atto notarile )riscattare al posto del padre e della madre?ed il padre, visto che la madre non è capace di intendere e volere ,può agevolare un figlio ed escludere tutti gli altri? Vi sembra giusto che mia moglie e gli'altri fratelli che non hanno ricevuto nulla devono adesso occuparsi dei genitori ?Cosa posso fare per far quantomeno riavere la casa a mio suocero e così trovare qualcunaltro in famiglia o fuori che si occupi di loro? ringraziando anticipatamente porgo cordiali saluti
    Bubù
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Prova a guardare lo statuto dell'ex IACP ora ALER, sicuramente troverai scritto che per poter riscattare l'immobile, o per aver diritto al mantenimento dello stesso una volta che l'intestario sia venuto a mancare, deve risiedere nell'abitazione per un periodo pari a....
    sicuramente troverai indicazioni e per la durata...
    sicuramente per avere il diritto come dici, qualcuno dei figli si dovrebbe traferire stabilemnte dai genitori per un certo periodo...
    spero esserti stato utile...:)
     
  3. imported_bubù

    imported_bubù Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie architetto utilissimo, non solo ,sono andato a leggermi la proposta di legge sulla cartolarizzazione ed all'art.4 dice questo
    ********1. Hanno titolo all'acquisto degli alloggi di cui all'articolo 2 gli assegnatari, inclusi i loro familiari entro e non oltre il secondo grado di parentela, i quali conducano un alloggio a titolo di locazione da oltre un quinquennio e non siano in mora con il pagamento dei canoni e delle spese all'atto della presentazione della domanda di acquisto.
    ********2. In caso di impossibilità di acquisto da parte dell'assegnatario, per motivi di reddito dello stesso, qualora l'alloggio sia acquistato da uno dei familiari, è fatto salvo il diritto di abitazione dell'assegnatario.
    penza possa bastare?visto che questa persona vive in un alloggio di custode (senza titolo visto che fa tuttaltro )a titolo gratutito?
    Cordialmente bubù
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Il bello è la soddisfazione che una persona trovi quello che cerca in modo corretto ed inequivocabile...grazie a te...ed a tutti coloro che ci danno la soddisfazione di poter essere di aiuto...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina